SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Singular Configurator
FIERA ARCHITETTURA

Fuorisalone 2023
fiera  MILANO, dal 17/04/2023 al 23/04/2023
Dal 17 al 23 aprile la città di Milano torna protagonista della scena internazionale del mondo del progetto con un corposo calendario di eventi, mostre, installazioni. Designer, architetti, scuole, università e istituzioni si riuniscono per condividere idee che possano interpretare il presente e immaginare il domani. Le pratiche del design diventano uno strumento prezioso per fornire le coordinate per leggere il presente e la contemporaneità, restituendo visioni e suggestioni per il futuro. Con focus sulle tematiche dell’economia circolare, del riuso, della sostenibilità dei processi e dei materiali, Fuorisalone si terrà come di consueto in concomitanza con il Salone del Mobile.Milano, che quest’anno giunge alla 61esima edizione.

“Fuorisalone non è solo un punto di riferimento per un settore di eccellenza che rappresenta la qualità del Made in Italy nel mondo, ma anche una grande opportunità per Milano. Installazioni, mostre, eventi diffusi su tutto il territorio urbano riaccenderanno vie, distretti, quartieri della città confermando il suo ruolo di capitale del design e valorizzandone l’immagine a livello internazionale. Sono certa che anche questa edizione di Fuorisalone sarà un appuntamento imperdibile”, dichiara Alessia Cappello, Assessora al Lavoro e Sviluppo Economico con deleghe a Moda e Design del Comune di Milano.

“Laboratorio Futuro”
il tema dell’edizione 2023 di Fuorisalone
 
L’edizione di aprile di Fuorisalone, intitolata “Laboratorio Futuro”, propone una riflessione su come immaginiamo il nostro futuro, in relazione all’unicità dei tempi in cui viviamo. Laboratorio perché questa edizione rappresenta un’occasione di dibattito per immaginare e costruire idee alternative attraverso momenti di dialogo collettivo, per mettere a fuoco opportunità e criticità, ma anche contraddizioni. Laboratorio come luogo di confronto, luogo concreto dove l'errore è considerato un elemento utile per evolvere. Laboratorio come metodo di lavoro condiviso, come modalità per costruire nel presente soluzioni per permetterci un futuro che potrebbe altrimenti diventare miraggio.
 
Viviamo un momento storico dove le grandi tematiche che lo caratterizzano sono strettamente collegate tra loro da un filo rosso: dalla crisi climatica a quella energetica, passando per la guerra e l’instabilità politica. Il tema di quest’anno richiama la dimensione sperimentale del progetto e vuole essere un invito, un’esortazione a interrogarci su come vogliamo progettare il cambiamento rispondendo alle numerose sfide che ci aspettano. E per farlo, il design diventa uno strumento di riflessione e allo stesso tempo di azione collettiva.
 
L’edizione 2023 farà dunque luce sui temi della progettazione sostenibile, della circular economy, dell’innovazione nei materiali, della rigenerazione urbana e dell’intelligenza artificiale. Quest’ultima da intendere non come una tecnologia respingente, ma come uno strumento che potrebbe essere parte del futuro. Il tutto con uno sguardo alle nuove generazioni, che vedranno il coinvolgimento di studenti e studentesse delle principali scuole del settore. “Laboratorio Futuro” farà da palcoscenico a mostre e installazioni, occasioni per far emergere la complessità dei temi sul tavolo. Progetti in grado di intercettare le trasformazioni in corso nella società, che propongono visioni di un futuro ambizioso e credibile, fatto di sperimentazione e concretezza. Un futuro dove il design è agente di cambiamento, oltre che una lente per interpretare la società.
 
“Il Fuorisalone rappresenta un'opportunità di networking e condivisione, un laboratorio collettivo di esperienze. Questa è l'ispirazione per il tema di quest'anno: con laboratorio si intende uno spazio attivo in cui le conoscenze vengono condivise. È fondamentale unire le competenze per gettare le basi per un futuro migliore”, dichiara Paolo Casati, Co-founder e Creative Director di Studiolabo.
 
L’oracolo del Fuorisalone,
uno strumento al servizio dei progettisti del domani
 
L’oracolo del Fuorisalone è un progetto pensato da Studiolabo, che consiste in un mazzo con 28 carte illustrate da Serena Mazzi, prodotte in edizione limitata da Tiburtini, tipografia romana presente da più di 60 anni sul mercato che unisce passione artigianale e know-how industriale che permette di trasformare le idee più ambiziose in prodotti tipografici unici per qualità e finezza.
L’oracolo nei popoli antichi era un responso dato dalla divinità a una domanda riguardante aspetti ignoti o relativa al modo giusto di agire in determinate circostanze. Grazie al design thinking e ad altri simili approcci rivolti alla progettualità negli ultimi anni, recentemente sono stati introdotti diversi strumenti, composti da mazzi di carte, interfacce digitali e approcci analitici; su questa falsariga l’oracolo, dato in mano a menti creative, può ritrovare la sua forza intrinseca di innesco all’azione e all’idea.  In fondo, per affrontare i temi importanti che ci aspettano, abbiamo bisogno anche di leggerezza e di fede.
 
TRAME: un’installazione interattiva all’Acquario Civico,
a cura di STARK, interpreta il tema “Laboratorio Futuro”
 
Per il secondo anno consecutivo STARK, azienda leader nella produzione di installazioni multimediali e interactive experience, torna ad animare gli spazi dell’Acquario Civico di Milano con un progetto interattivo.
Ci sono cambiamenti che sono complessi da comprendere solamente con la ragione e che diventano più chiari se si lascia libero spazio all’intuizione.
Trame è l’esercizio interattivo-percettivo che Stark dedica al tema di Fuorisalone 2023: Laboratorio Futuro. L’essere umano si riscopre parte integrante della comunità biologica il cui moto, intrecciato e condiviso, consente l’abitare degli esseri viventi stessi. Stark propone un’esperienza di interazione a più voci.
Le mani guidano gli effetti nello spazio, trasformato però anche dalle azioni di altri “attori” che intervengono ad alterare ciò che ci circonda. L’opera, per mezzo di un’installazione sonora e visuale interattiva, invita ad affidarci ad una comprensione olistica e percettiva, riflettendo su come le nostre azioni, per quanto consapevoli, si intrecciano necessariamente con quelle provenienti da altre vite, tessendo la narrazione creativa che accade ad ogni incontro. Nell’aura suggestiva dell’Acquario Civico di Milano, la collaborazione con le architette Alice Buroni e Gloria Lisi insieme ad Alex Buroni, ha portato Stark a sperimentare questa esperienza in un laboratorio condiviso, proponendo un tuffo nelle meravigliose metamorfosi che le relazioni tra gesti sanno originare.
 
La seconda edizione di Fuorisalone Award,
 il premio che celebra il meglio del design

 
Torna Fuorisalone Award, riconoscimento che premia i contenuti e gli allestimenti più memorabili presentati alla Milano Design Week.  Un progetto dinamico ed innovativo, che premia la creatività e le idee di aziende e designer italiani ed internazionali.
 
I progetti che concorreranno ad aggiudicarsi i voti del pubblico saranno visibili su una sezione dedicata del sito Fuorisalone.it, e saranno approfondibili attraverso un sistema di schede evento con contenuti e foto delle installazioni. Parallelamente, un lavoro congiunto da parte di un comitato tecnico e della redazione di Fuorisalone.it porrà invece l’attenzione su contenuti di rilevanza per il mondo del progetto e del design, qualitativamente innovativi e ricchi di significato. I progetti selezionati concorreranno ad aggiudicarsi le 4 menzioni speciali per le categorie: interazione, sostenibilità, tecnologia, comunicazione.
La giuria che decreterà i vincitori delle menzioni speciali sarà composta da: Paolo Ferrarini, curatore, docente e giornalista; Valentina Ventrelli, esperta di estetiche contemporanee; Luca Caizzi, fotografo e direttore creativo di C41 Magazine; Alessandro Colombo, General Manager AD Education Italy; Nicola Ricciardi, direttore artistico di Miart; Francesco Zurlo, preside della Scuola del Design del Politecnico di Milano; Angela Rui, curatrice di design; Federica Sala, curatrice; Cristiano Seganfreddo, innovatore e imprenditore; Vera Sacchetti - critica e curatrice di design.
In occasione dell’edizione 2023, il riconoscimento per il Fuorisalone cambia forma e immagine: viene interamente rivisto nel design e realizzato come stilizzazione del tradizionale pin che caratterizza da 20 anni l’attività di Fuorisalone.it. Un omaggio a quella che da sempre rappresenta la mappa ufficiale tramite cui orientarsi tra installazioni, mostre e panel di confronto durante la settimana più importante per la design industry.
Pensato dal team di Studiolabo e realizzato da Pollodesign Factory, realtà milanese attiva nel campo del progetto e della produzione.
Una delle novità di questa edizione di Fuorisalone Award è la menzione speciale a cura del Salone del Mobile.Milano, nata per contraddistinguere il progetto di illuminazione con migliore impatto pubblico. Una menzione in continuità con Euroluce, la biennale dedicata al mondo dell’illuminazione giunta quest’anno al 31° appuntamento. La “Menzione Salone del Salone del Mobile.Milano: luce per la città” ha come obiettivo quello di allargare lo sguardo alla città anche durante l’anno: verrà premiato il progetto o l’allestimento con impatto virtuoso sul pubblico cittadino (illuminazione pubblica, lighting art ma anche installazioni o altri interventi legati alla luce). Nella rosa dei selezionati potranno essere inclusi progetti presentati durante il Salone da giugno 2022 ad oggi.
Anche quest’anno Fuorisalone Award conferma la sua mission di individuare i progetti più rilevanti per il mondo del progetto. Inoltre, la nuova Menzione Speciale a cura del Salone Del Mobile.Milano dimostra la volontà di fare sistema e valorizzare la città di Milano, punto riferimento per il comparto arredo e design”, dichiara Cristian Confalonieri, Co-founder di Studiolabo.
Le votazioni apriranno a partire da martedì 18 aprile.
? award.fuorisalone.it
e.Reporter: documentare la Milano Design Week
Torna anche il consueto appuntamento con gli e.Reporter, progetto nato nel 2003 dedicato a studenti di design, architettura, arti visive con una particolare passione per la fotografia e i contenuti audio-visivi.
L’intento è da sempre quello di raccontare il Fuorisalone attraverso gli occhi di una community giovane e fresca. Attraverso partnership con le più importanti scuole del design milanesi, sono stati prodotti fino ad oggi oltre 180 mila scatti che sono diventati l’archivio storico e collettivo dell’evento.
 
Quest’anno viene confermata la collaborazione tra Politecnico di Milano e Studiolabo per offrire agli studenti della Scuola del Design, della Facoltà di Architettura e di POLI.Design la possibilità di dare il proprio contributo al racconto collettivo dell’evento. Il progetto rientra nell’ambito di “Passion in Action”, attività che il Politecnico di Milano propone ai propri studenti e che permetterà di ottenere 3 CFU come elemento didattico a partecipazione libera.
 
Una novità dell’edizione 2023 è data dall’opportunità di vedere riconosciuto il proprio lavoro grazie alla collaborazione con il magazine C41, che lancerà a inizio aprile una call to action fotografica: gli e.Reporter potranno infatti raccontare la Design Week anche seguendo il brief specifico impostato dalla redazione di C41 e le migliori immagini potranno essere pubblicate sui canali del magazine.  
 
Inspire: tutto il design a portata di click
 
Tap and get Inspire. Tutte le novità, i contenuti, le ispirazioni e i trend della Design Week in un unico spazio digitale. Anche per questa edizione, Inspire è lo strumento digitale per chi vuole lasciarsi ispirare a sorprendere. Design minimale e layout intuitivo accompagnano gli utenti in un viaggio alla scoperta del design: con un semplice click per lasciarsi coinvolgere ed esplorare moodboard ogni volta diverse, per poi approfondire i contenuti tramite schede collegate, scaricare le immagini o salvarle nell’archivio personale.
? fuorisalone.it/it/inspire
 
Consiglia questo evento ai tuoi amici
Contatti
Foro Buonaparte 65
20121, Milano
Tel. 02 725941
Link
www.fuorisalone.it
Allegati


- Altre Fiere in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
   aprile 2024 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
15.04.2024
Io sono un drago. La vera storia di Alessandro Mendini
12.04.2024
Gli eventi da non perdere alla Milano Design Week 2024
11.04.2024
Le solite scritte. Mostra personale di Giulio Alvigini presso OPOS
10.04.2024
Fondazione Prada rende omaggio a Pino Pascali
05.04.2024
Milano Design Week 2024: Materially NOW, focus sul presente
» tutte le news eventi
Minicucine
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata