SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Olimpia
MOSTRA ARCHITETTURA

Second Act
Installazione site specific
mostra  VENEZIA, FONDACO DEI TEDESCHI, dal 20/05/2021 al 21/11/2021
Il Fondaco dei Tedeschi presenta dal 20 maggio al 21 novembre “Second Act”, un’installazione site-specific di Maarten Baas che permea tutta la sede del Fondaco, dal quarto piano, alla corte fino alla porta d’acqua.
Le opere di Maarten Baas sono un riflesso del tempo in cui viviamo. Nel corso degli anni l’artista e designer ha creato diverse installazioni pluripremiate durante eventi, come il Salone del Mobile di Milano, Art Basel / Miami, e mostre internazionali come la Biennale d'Arte di Venezia. La sua rivoluzionaria collezione di mobili bruciati, Smoke, è stata presentata a New York subito dopo l'11 settembre, mentre la sua famosa Real Time Series è stata lanciata dopo la crisi finanziaria del 2008.

20 maggio – 21 novembre 2021
Orario: 10-18.30, entrata gratuita
Consiglia questo evento ai tuoi amici
Contatti
https://tfondaco.it/myfondaco/
Link
tfondaco.it/myfondaco/
Allegati


- Altre Mostre in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
   dicembre 2021 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
01.12.2021
‘Sacral’: l'opera di Edoardo Tresoldi in scena a Ravenna fino al 9 gennaio
01.12.2021
Scarpa/Olivetti. Brani di una storia condivisa
30.11.2021
Architetture contemporanee sulle Alpi occidentali italiane
25.11.2021
80 anni di Franco Purini
24.11.2021
La casa futurista di Giacomo Balla resterà aperta
» tutte le news eventi
ADA 2021_winners
Barrisol Clim
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata