Mood

Riva

Enigma Collection

Roomy Caccaro

Wallpaper collection


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Set Collection

Il primo prosciuttificio ipogeo in Italia firmato Enzo Eusebi
Con l'Opificio Salpi, vicino Perugia, l'architettura diventa paesaggio
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
10/03/2016 - Nella zona industriale di Preci, vicino Perugia, l'architetto Enzo Eusebi ha realizzato il primo prosciuttificio ipogeo in Italia. Inserito in maniera intelligente all'interno della campagna umbra, ai piedi di una collina che occulta un terzo dell’edificio, l'Opificio Salpi rappresenta un esempio di come l'architettura diventi essa stessa paesaggio.

I volumi che ospitano il ciclo di lavorazione del prosciutto sono all’interno di una struttura ipogea a forma di 'C' coperta da un tetto verde che segue l'andamento naturale del pendio. Al centro della 'C' sono posizionati gli edifici direzionali su pilotis, mentre nella corte centrale, aperta verso valle, è stata installata una vasca di raccolta per le acque meteoriche.

Il fronte principale dell'opificio è definito  architettonicamente dalla presenza del blocco direzionale, grazie al sapiente utilizzo di materiali ecocompatibili ad alta efficienza energetica.

Il progetto, infatti, ha messo al centro, non solo il benessere dei fruitori, ma soprattutto l'adozione di pratiche sostenibili, in linea con gli standard costruttivi LEED, per ottenere benefici ambientali, economici e sociali con effetti positivi su tutti gli utenti dell'opificio, inclusi i proprietari e lavoratori.

Uno specifico sistema di gestione e stoccaggio delle acque meteoriche garantisce la riduzione della produzione di acque reflue e la richiesta di acque potabili. Per la riduzione dell’impatto ambientale ed economico, il nuovo stabilimento è dotato di 50 moduli fotovoltaici e di 10 collettori solari per la produzione in sito di energie rinnovabili.

Particolareattenzione è stata rivolta alla scelta della copertura a verde dell'edificio: più di 7000 mq d’impermeabilizzazione naturale, realizzata per ottenere maggiore isolamento termico sia estivo che invernale, riduzione dei picchi di deflusso idrico, riduzione dell’inquinamento sonoro, mitigazione del microclima, fissaggio delle polveri sottili e risparmio sui costi di risanamento della copertura.

Ricalcando il profilo collinare, il manto sarà poi piantumato con un agrumeto a maglia regolare che fruirà del calore residuo proveniente dall'impianto produttivo.
 

  Scheda progetto: Opificio Salpi
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
27.03.2017
Francia: inaugurato il Palazzo di Giustizia di Strasburgo
24.03.2017
Il Nuovo Complesso Parrocchiale a Salerno
23.03.2017
L'Headquarters COIMA di Mario Cucinella a Milano Porta Nuova
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
03/04/2017 - via maroncelli, 14 milano
Material Immaterial

04/04/2017 - rho fiera milano
Salone del Mobile.Milano 2017
Salone del Mobile
04/04/2017 - milano
Fuorisalone 2017

» gli altri eventi
  Scheda progetto:
NOTHING STUDIO

Opificio Salpi

 NEWS CONCORSI
+27.03.2017
Concorso di idee per la realizzazione del parco urbano di Fano
+24.03.2017
In chiusura il concorso Kaira Looro 'Architettura Sacra'
+23.03.2017
Progettare nel Bastione - Memoriale Alberto Folonari
+22.03.2017
Architetture verso il cielo: contest fotografico su Instagram
+21.03.2017
Riccione: in chiusura 'Rigenerare la Scuola Panoramica'
tutte le news concorsi +

The Design Experience
Ceramica Flaminia
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2017 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati