Grand Prix Casalgrande Padana

Terre Nuove

Faber SkyLift


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Homi Milano

Milano: FORM(AT) – Strategy in Architecture
Un'installazione di Attilio Terragni presso lo SpazioFMG
Autore: miriam de candia
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

21/06/2011 – Architetto, graphic designer e partner italiano di Daniel Libeskind, l’architetto Attilio Terragni presenta un’installazione per riflettere, interpretare, scomporre il rapporto tra uomo e architettura. Si tratta dell’installazione progettata per festeggiare i 50 anni di Iris Ceramica con una mostra che sarà inaugurata domani, 22 giugno, presso lo SpazioFMG per l’Architettura a Milano.

L’installazione si sviluppa attraverso due ambienti contrapposti: un’area navigabile e un’area trasparente. Nella prima, rappresentazione dell’infinito al giorno d’oggi, lo spettatore, è riflesso in quel cerchio di emozioni che è l’arte, il design, il video, la fotografia, il suono: la vita rispetto al moto perpetuo dell’infinito. Al centro dell’installazione è posizionata la sedia Sfera, seduta in acciaio ispirata all’architettura di Libeskind e disegnata per l’occasione da Attilio Terragni e Luca Mangione. Durante l’inaugurazione i visitatori potranno farsi ritrarre all’interno dell’allestimento.
 
L’area trasparente pone invece al centro gli spazi costruiti, in questo caso i progetti degli studi Cityedge e Daniel Libeskind, che trovano la loro ragion d’essere intorno al fuoco della vita e  alla sua dinamicità centrifuga rappresentata dai disegni di Terragni sulle pareti. Cinquanta soggetti circolari, denominati “Sfere”, che vivono una continua tensione verso l’implosione.
 
In occasione dell’inaugurazione Luca Molinari, architetto, critico e curatore di SpazioFMGperl’Architettura, presenterà in occasione dell’inaugurazione di FORM(AT) – Strategy in Architecture il libro omonimo di Attilio Terragni pubblicato da Zabriskie Point Edition.
 
“Con FORM(AT) Strategy in Architecture Attilio Terragni utilizza il candore delle lastre Active Clean Air & Anti-bacterial CeramicTM che rivestono gli spazi della galleria come una tela bianca su cui  disegnare la sua riflessione su un tema universale: il rapporto tra architettura e uomo”, commenta Graziano Verdi, Presidente ed Amministratore Delegato di GranitiFiandre ed Iris Ceramica.
 
Attilio Terragni è il partner italiano di Daniel Libeskind e ha partecipato come designer associato al concorso per il Museo ebraico di Berlino e il Masterplan delle Porte della Città di Groningen in Olanda. Parallelamente a questi progetti ha sviluppato strategie architettoniche legate ai diagrammi e a texture grafiche, tra queste il Masterplan per la ricostruzione dei Suk di Beirut e un complesso urbano a Como pubblicato da AD Architectural Digest nel numero dedicato al tema "Dopo la Geometria".

Nel 1996 ha vinto insieme a Peter Davidson e Donald Bates il concorso internazionale per Federation Square a Melbourne, in Australia dove si è successivamente trasferito. Tornato in Italia, costruisce il nuovo ufficio e i laboratori per l'Istituto di Sperimentazione per la Seta e la Carta a Milano e lo spazio polifunzionale in zona Sarpi. Pubblica la monografia di Libeskind dal titolo "Behind the wall" e insegna al Politecnico di Milano. Tra i progetti più recenti l'inaugurazione del memoriale "Memory of Light" per le vittime dell'11 settembre, il padiglione luminoso Spazio Como a Padova in collaborazione con Daniel Libeskind e il laboratorio di Peck a Milano.

Attualmente sta collaborando per la fase definitiva di design production per i terreni di Citylife (Ex Fiera di Milano) e alla costruzione di una torre a Brescia. Dal 1988 Attilio Terragni è stato membro del Centro Studi di Giuseppe Terragni che svolge ricerca e pubblica testi sull'architettura degli anni Venti. Le conferenze sull'architettura italiana e le mostre organizzate durante il lavoro di ricerca hanno portato nel 2004 alla sua nomina come presidente del Comitato Nazionale per le Celebrazioni di Giuseppe Terragni, il cui programma costituisce oggi un prototipo per iniziative ministeriali simili.
 

  Scheda evento:
Mostra:
22/06-29/07 MILANO
FORM(AT) Strategy in Architecture


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU EVENTI
28.08.2015
'Making Africa – A Continent of Contemporary Design'
27.08.2015
In arrivo il meeting internazionale 'I Maestri del Paesaggio'
26.08.2015
Sostenibilità e valorizzazione del patrimonio edilizio a Rovereto
» le altre news


  Scheda evento:
22/06-29/07 MILANO
FORM(AT) Strategy in Architecture

 NEWS CONCORSI
+28.08.2015
Triennale di Milano e IULM promuovono Italy in a Frame
+27.08.2015
Il concorso di idee “London: School of Arts in Shoreditch”
+26.08.2015
Premio Riabita 2015: Ripensa, Ristruttura e Riqualifica
+25.08.2015
Il concorso di idee a Marina di Castagneto Carducci
+24.08.2015
URBAN LIGHTSCAPE: Paesaggi della città contemporanea
tutte le news concorsi +



Portraits of life
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2015 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati