Orgatec Cologne Biennale Interieur Kortrijk

Valdama

Soluzione doccia Ponte Giulio

CLICK & TOUCH


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Rossana Cucine

Patagonia: ‘Casa S’ di Alric Galindez Arquitectos
Il paesaggio delle Ande protagonista degli spazi
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
27/01/2010 - Casa S, progettata dallo studio argentino Alric Galindez Arquitectos, sorge a Bariloche, nella Patagonia nord-occidentale, in una zona in cui la natura ha una presenza molto forte. Lo studio ha proposto una relazione con il paesaggio attraverso la materialità, come se la casa fosse una roccia nella montagna e, come tale, fosse sempre esistita in quel luogo.
 
La casa appare come un cumulo di scatole impilate sul lato della montagna, ciascuna delle quali ha differenti punti di vista, guardando principalmente verso le colline Catedral, Otto e Ventana, tutti simboli protagonisti del paesaggio visti dall’interno. Queste “scatole” sono rivestite esternamente in pietra locale per un collegamento visivo con le rocce delle colline circostanti. Gli interni sono stati progettati come spazi bianchi, in modo da creare un contrasto ed evidenziare il paesaggio, protagonista di questo spazio.
 
La casa è organizzata principalmente su 2 livelli. Il livello di accesso è situato al piano superiore, in modo da ottenere la vista migliore. Su questo livello vi sono la cucina, il soggiorno, la camera matrimoniale e quella degli ospiti. Tutti questi ambienti sono collegati a una terrazza a sua volta collegata al giardino tramite una scalinata che segue la naturale pendenza del terreno. Al livello inferiore si trovano le camere dei bambini, una sala giochi e la zona di servizio. È organizzato in modo che possa essere diviso in zone, a seconda del numero di persone che vivono la casa in momenti diversi dell'anno. I percorsi dela casa sono stati pensati come spazi di differenti geometrie che terminano sempre con un mirador in modo che il paesaggio sia sempre presente nei percorsi della casa.
 
La copertura è stata progettata in modo da generare aperture diverse e relazioni spaziali tra i differenti ambienti e il paesaggio esterno. Il tetto è composto da varie falde con diverse inclinazioni, il che da accesso alla luce dalle pieghe risultanti e consente il drenaggio di acqua.
Per risparmiare e ottimizzare energia i progettisti hanno eseguito uno studio dettagliato del clima locale e, di conseguenza, hanno progettato i serramenti orizzontali e verticali. Le pareti sono composte da 2 pareti di mattoni cavi separati da polistirolo espanso dello spessore di 1 metro, esternamente sono completamente rivestite in pietra, in modo da ridurre al minimo le attività di manutenzione della casa. L'isolamento termico è costituito da 2 sottofondi separati da polistirene espanso dello spessore di 50mm e coperti di lana di vetro di 50 mm e 150 mm di polistirene espanso. Nell’impianto di riscaldamento è stato creata una predisposizione per un futuro collegamento a 9 collettori solari in modo da minimizzare l'uso della caldaia.

  Scheda progetto: CASA S
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
Altri commenti per questa notizia
Renato
Che strana Architettura, riferendosi alle scatole gettate nella discarica.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
18.12.2014
Il nuovo Arcus Center for Social Justice Leadership by Studio Gang
16.12.2014
Premio Mies van der Rohe 2015: nove progetti italiani in lizza
15.12.2014
Parigi: posa della prima pietra per il progetto 'Villages Nature'
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
19/12/2014 - centro archivi maxxi architettura
Lina Bo Bardi in Italia

19/12/2014 - la triennale, milano
Giancarlo De Carlo. Schizzi inediti

19/12/2014 - maxxi, roma
ARCHITETTURA IN UNIFORME
Progettare e costruire per la seconda guerra mondiale
» gli altri eventi

  Scheda progetto:
Alric Galindez Arquitectos

CASA S

 NEWS CONCORSI
+18.12.2014
Verso la conclusione il concorso Condividi il tuo #smeg50style
+17.12.2014
III edizione del Progetto Giovanni Battista Grattoni
+16.12.2014
Architettura: Energia per il Made in Italy, prorogata la scadenza
+15.12.2014
Il concorso per ricostruire la “Città della Scienza” di Bagnoli
+12.12.2014
Riprendi-ti la città, Riprendi la luce: la II edizione
tutte le news concorsi +



Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati