interno_SHOP_Promo_Flos

interno_SHOP_Promo_Flos


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Romagno Marmi

Lo studio italiano a-fact vince il concorso per il nuovo distretto Arts & Culture di Podgorica
La proposta progettuale trae ispirazione dalla splendida natura del Montenegro, mentre le facciate in pietra rendono omaggio alle montagne circostanti
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
LO STUDIO ITALIANO A-FACT VINCE IL CONCORSO PER IL NUOVO DISTRETTO ARTS & CULTURE DI PODGORICA
02/05/2024 - Il gruppo guidato dallo studio a-fact e composto da LAND, Maffeis Engineering e Charcoalblue, è il vincitore del concorso internazionale per la progettazione architettonica del Museo di Arte Contemporanea, del Museo di Storia Naturale e del Parco delle Arti e della Cultura di Podgorica (Montenegro).

Il progetto è stato selezionato da una Giuria internazionale tra 48 proposte provenienti studi riconosciuti a livello mondiale tra i quali Sou Fujimoto, Junya Ishigami, Diller Scofidio + Renfro, Snøhetta, MCA - Mario Cucinella Architects e Stefano Boeri Architetti.
 
Il progetto vincitore “propone un’architettura iconica in grado di connettere cultura e natura, ricongiungendo il fiume Morača con la città. Il nuovo distretto Arts & Culture sarà catalizzatore della vita sociale di Podgorica, diventando un attrattore pubblico vivo e dinamico. Gli edifici promuovono un nuovo paradigma di sostenibilità incoraggiando l'interazione tra spazi interni ed esterni ed esplorando l'uso contemporaneo di materiali e tecniche costruttive locali", secondo gli architetti Andrea Rossi, Giovanni Sanna e Pierluigi Turco, co-fondatori di a-fact.

Il progetto è stato apprezzato dalla giuria per la “composizione architettonica composta da tre volumetrie distinte ma correlate, che emergono dalle rive del fiume e danno vita ad un nuovo landmark per la città, una destinazione civica sia per i residenti che per i visitatori. La proposta progettuale trae ispirazione dalla splendida natura del Montenegro, mentre le facciate in pietra rendono omaggio alle montagne circostanti e danno vita ad un nuovo linguaggio architettonico che si fonde con il parco e il fiume”.

Il nuovo Distretto Museale e il Parco delle Arti e della Cultura sarà un nuovo attrattore urbano e ospiterà un vasto programma di eventi pubblici per celebrare la cultura, l’arte e il patrimonio storico locale. La sua architettura iconica attrarrà visitatori da tutto il mondo, favorendo lo scambio interculturale e promuovendo l’economia creativa. Il Museo di Arte Contemporanea, il Museo di Storia Naturale e la Casa dell’Architettura offriranno esibizioni sia permanenti che temporanee, laboratori di ricerca e didattica, spazi meeting informali, il nuovo giardino botanico e un grande spazio esterno flessibile per eventi che completa il nuovo waterfront, offrendo prospettive mozzafiato del fiume e della città.

Ciò che gli edifici tolgono alla terra, viene restituito con un tetto rigoglioso che si fonde con il paesaggio e si trasforma in un nuovo luogo di ritrovo all'aperto che vanta una splendida vista sul riverwalk. La copertura verde dissolve le linee tra l'edificio e il terreno. Ciò garantendo un movimento continuo attraverso il paesaggio e arricchisce ulteriormente la biodiversità del luogo.
Il progetto del paesaggio con la sua infrastruttura verde-blu parte dall’analisi del sito con il proposito di incorporare i valori esistenti e di migliorare la biodiversità del parco con il mantenimento di 290 alberi, l’aggiunta di 532 nuovi alberi di essenze diverse e di 900 arbusti. Inoltre, si enfatizzano le connessioni del parco museale con la città con particolare attenzione al lungofiume con migliore fruibilità da parte dei cittadini. Le scelte si ripercuotono in maniera positiva sulle prestazioni ambientali del progetto complessivo, per quanto riguarda il sequestro di carbonio, la produzione di ossigeno e l’abbattimento di particolati.
 
“Quello che abbiamo presentato è la visione di un’architettura che genera un nuovo paesaggio fluviale e connette così il fiume con la città. Il progetto è un contributo alla rigenerazione dei fiumi all’interno dell’European Nature Restoration Law”, spiega Andreas Kipar, fondatore di LAND.
 
La sostenibilità è al centro della proposta progettuale che mira ad adottare e integrare strategie ambientali passive e attive volte a ridurre il consumo energetico complessivo per riscaldamento, raffreddamento, illuminazione artificiale e uso di acqua potabile. In aggiunta, l’implementazione di tecniche di costruzioni innovative, unite all’utilizzo di materiali locali, genera un impatto positivo sull’intero ciclo di vita degli edifici e sulla loro riduzione globale di emissioni di anidride carbonica.
 

  Scheda progetto: National Museum of Contemporary Art, Natural History Museum and Park of Arts & Culture
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
29.05.2024
Peninsula House: una 'reliquia scultorea' sulla costa australiana
28.05.2024
La Chiesa fortificata di Curciu: inserirsi nel contesto, distinguersi per contrasto
28.05.2024
Al Gallaratese di Milano la prima opera italiana dello street artist Obey
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
06/06/2024 - fiera di bergamo
interzum forum italy

23/09/2024 - bologna fiera
Cersaie 2024

24/09/2024 - veronafiere
Marmomac 2024

gli altri eventi
  Scheda progetto:
a-fact

National Museum of Contemporary Art, Natural History Museum and Park of Arts & Culture

 NEWS CONCORSI
+29.05.2024
Young Photographers from Italian Academies #4: 'Prendersi una pausa'
+28.05.2024
Al via l’open call di fotografia Sempre Moderno
+27.05.2024
Al via la seconda edizione di #SCALADIGRIGI
+22.05.2024
Nuova scadenza del CREATable Resources Contest – NEXT40 edition
+14.05.2024
Napoli realizza il Nodo Intermodale Complesso di Garibaldi-Porta Est
tutte le news concorsi +

interno_SHOP_Promo_Flos
Romagno Marmi
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata