SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Iris Tondo

Kenshō: tra cielo e mare
Le sedute Ester di Pedrali arredano gli interni del nuovo super yacht firmato dallo studio Jouin Manku
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel
04/03/2024 - Le sedute Ester di Pedrali arredano Kenshō, prestigioso progetto nautico firmato dallo studio Jouin Manku.
 
Imbarcazione dalle dimensioni maestose, Kenshō ha visto attivamente protagonisti, per gli interni, Patrick Jouin e Sanjit Manku - fondatori dello studio Jouin Manku - i quali si sono messi alla prova per creare un layout unico e sorprendente.
 
Premiato nel 2023 come Best Interior Design, Motor Yachts 500GT and Above, il super yacht è stato progettato da un importante team composto da Azure Yacht Design e Archineers.berlin, accompagnati per gli aspetti tecnici da Technical Marine UK e Trappmann Consulting. Per concretizzare queste idee, infine, è stato nominato il cantiere navale Admiral (parte di The Italian Sea
Group).
 
Kenshō – che secondo la tradizione Zen giapponese significa vedere la propria vera natura - incarna una filosofia che ripensa lo status quo dell'architettura residenziale e navale, scrivendo un nuovo modo di vivere il mare che fonde estetica e fattibilità tecnica. Con l’obiettivo di perseguire questa volontà, lo studio Jouin Manku si è totalmente allontanato dall’idea di voler trasferire sull’acqua elementi tipici del design “terrestre”, per abbracciare a 360° tutte le opportuità e sfaccettature offerte dal mondo navale, come la luminosità e le ampie vedute sul mare, caratteri possibili grazie alle importanti finestre che definiscono le varie aree dell’imbarcazione.
 
Tre anni di lavori, 75 metri quadri di superficie, piscina di oltre 22 metri a livello del mare, cabine guest profonde 7 metri, spaziosa master di 13 metri, soffitti alti 2,7 metri. Sono solo alcuni dei numeri che hanno fatto del componente della flotta Admiral un progetto dalla rivoluzionaria configurazione architettonica. 
 
In Kenshō i soffitti alti e generosi, le viste panoramiche, le configurazioni intelligenti e modulari si adattano per esaltare lo spazio, l'intimità e il comfort. I materiali nobili vengono trasformati ad arte in forme arrotondate e organiche, tra questi teak, marmo, onice, seta, lana, bronzo e vetro: una tavolozza diversificata dispiegata in un'espressione del design profondamente personale e poetica. Gli spazi sono progettati per fluire naturalmente l'uno nell'altro, come le pennellate di un dipinto.
 
In questo contesto trova la sua naturale collocazione la seduta Ester di Pedrali firmata Patrick Jouin, nella versione sedia e poltrona.
Dalla prima poltroncina disegnata nel 2013, è poi nata una vera e propria collezione che rappresenta la sintesi perfetta di ergonomia e funzionalità. Le forme sinuose e morbide e il comfort della seduta di Ester, caratterizzata dalla scocca imbottita in schiumato poliuretanico con cinghie elastiche e gambe in pressofusione di alluminio, contribuiscono a caratterizzare gli spazi interni di ristoranti e hotel internazionali.

Pedrali su ARCHIPRODUCTS


Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel


Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel


Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel


Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
26/02/2024
Pedrali arreda Terrazza Triennale
Scelte le sedute Nemea e il tavolo Arki-table per la riapertura del ristorante all'ultimo piano della Triennale di Milano

25/01/2024
Il comfort per il mondo outdoor
Morbide imbottiture, intrecci artigianali e materiali sostenibili disegnano i divani e le poltrone Pedrali per gli esterni

19/01/2024
Tra natura e sostenibilità: Pedrali a Maison&Objet
Uno spazio fluido in cui l’interno e l’esterno si susseguono. Il concept #PedraliBacktoNature firmato DWA Design Studio

09/01/2024
Pedrali e Patrick Jouin: 10 anni insieme
La collaborazione iniziata con la poltrona Ester, sintesi di ergonomia, estetica e funzionalità

12/12/2023
Accogliente e flessibile: la collezione di imbottiti Pedrali
Tonalità calde e avvolgenti, soffici imbottiture, design modulare e personalizzabile per divani e sedute lounge



ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
24.04.2024
Le nuove lampade in vetro WonderGlass firmate nendo e Formafantasma
23.04.2024
Red Takeover e Silver Dome, una full immersion nel mondo Diesel
23.04.2024
Milano Manzoni 38, il nuovo spazio Davide Groppi nel cuore di Brera
le altre news

Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel
Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel
Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel
Kensho - Interior Design Jouin Manku Studio - Photo Eric Laignel
1
2
PEDRALI

ESTER 690

PEDRALI

 
+24.04.2024
Le nuove lampade in vetro WonderGlass firmate nendo e Formafantasma
+23.04.2024
Red Takeover e Silver Dome, una full immersion nel mondo Diesel
+23.04.2024
Milano Manzoni 38, il nuovo spazio Davide Groppi nel cuore di Brera
+22.04.2024
Scenari scultorei tra architettura, materia e colore
+19.04.2024
Gucci Design Ancora
tutte le news concorsi +

Iris Tondo
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata