SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Interna

A Manhattan un nuovo hub di trasporto a emissioni zero
Foster + Partner ed Epstein and Sons rivoluzionano il trasporto pubblico con il Midtown Bus Terminal: un luminoso spazio di quasi 200 mila metri quadri con un design incentrato sui passeggeri
Autore: giulia capozza
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
A MANHATTAN UN NUOVO HUB DI TRASPORTO A EMISSIONI ZERO
01/03/2024 - Un hub di quasi 200 mila metri quadri rivoluzionerà il trasporto pubblico a Manhattan con il progetto del Midtown Bus Terminal di New York e New Jersey firmato Foster + Partners, insieme a A. Epstein and Sons International Inc. Disegnato su incarico dell'Autorità Portuale per sostituire l'attuale terminal vecchio di 73 anni, il progetto nasce per soddisfare la crescita dei pendolari prevista per il 2040-2050. Con un design incentrato sui passeggeri, il nuovo terminal è ideato per essere a emissioni nette zero, in un'ottica di sostenibilità futura.

"Questo progetto - afferma Nigel Dancey, responsabile dello studio Foster + Partners - rivoluzionerà il modo in cui le persone vivono la città di New York. Il nuovo terminal progettato da Foster + Partners per l'Autorità Portuale rende il trasporto pubblico più invitante e accessibile, con un design incentrato sui passeggeri, un wayfinding intuitivo e nuovi spazi pubblici permeabili". 

"Il progetto - aggiunge Antoinette Nassopoulos-Erickson, Senior Partner di Foster + Partners - è una reimmaginazione dell'hub dei trasporti del futuro, che riunisce la rete della metropolitana e degli autobus in un unico terminal integrato. Il progetto mette il passeggero al primo posto e sarà all'avanguardia per quanto riguarda la sicurezza, il comfort e l'inclusività, pur essendo al suo posto e al servizio degli abitanti del New Jersey e di New York".

Una sezione della 41esima strada sarà permanentemente chiusa al traffico, al fine di creare un grande atrio nel cuore della nuova struttura. Inondato di luce naturale attraverso un lucernario centrale, l'atrio fungerà da nuovo e vibrante spazio pubblico per la città. La parete posteriore è completamente vetrata per animare gli spazi interni dell'edificio e rafforzare il suo legame con la strada.

"Il nuovo terminal - dichiara Juan Vieira-Pardo, Partner di Foster + Partners - è incentrato su un atrio pieno di luce che è luminoso, edificante e guida intuitivamente i pendolari attraverso l'edificio". 

Situati in posizione centrale, le scale mobili, le scale e gli ascensori sono chiaramente identificabili fin dal momento dell'arrivo e consentono un viaggio più inclusivo attraverso lo spazio. L'atrio a più piani crea chiari collegamenti visivi tra i vari livelli, rendendo intuitivo il wayfinding. L'atrio può essere raggiunto da due ingressi principali a livello stradale o dalla metropolitana sotterranea. I vuoti tra il piano terra e il livello della metropolitana sono stati progettati per rafforzare la loro connessione.

Costruito per il futuro, il terminal prevede flotte di autobus completamente elettrici e implementa la tecnologia del XXI secolo in ogni sua parte. Una struttura di sosta e stoccaggio e nuove rampe che conducono direttamente al e dal Lincoln Tunnel, costruite sulla proprietà dell'Autorità Portuale a ovest del nuovo terminal, creeranno una maggiore capacità per gli autobus che ora circolano e parcheggiano sulle strade cittadine della comunità circostante. 

Una volta completato, il progetto introdurrà 3,5 acri di spazio verde accessibile al pubblico per migliorare il benessere della comunità. L'edificio comprenderà anche misure visionarie di sostenibilità e resilienza, dalla certificazione LEED all'edilizia pulita, dall'energia rinnovabile in loco ai sistemi di riscaldamento e raffreddamento a zone, fino alla tecnologia di recupero e riutilizzo del calore. 

Il progetto dovrebbe essere costruito in fasi, con la struttura di sosta e stoccaggio completata nel 2028 per fungere da terminal temporaneo fino al completamento del nuovo terminal principale nel 2032.


' '

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
17.05.2024
Una finestra oltre l'oceano per connettere l'umanità
16.05.2024
Emilio Ferro presenta l’installazione MIRACLE: un’esperienza fisica e al contempo mistica
16.05.2024
Al via l'ultima fase di trasformazione della Powerhouse di Sydney
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
22/05/2024 - genova
Genova BeDesign Week 2024

22/05/2024 - triennale milano, spazio agorà
(A new) Torre Velasca? I grattacieli milanesi tra storia e progetto

23/05/2024 - confcommercio milano - corso venezia, 47
VALORE EDILIZIA
Come portare in alto il valore del prodotto edile
gli altri eventi
' ',
 NEWS CONCORSI
+14.05.2024
Napoli realizza il Nodo Intermodale Complesso di Garibaldi-Porta Est
+03.05.2024
Un Centro di Maternità in un’area rurale dell’Africa sub sahariana
+02.05.2024
I Premi Architetto/a Italiano/a e Giovane Talento dell'Architettura italiana 2024
+30.04.2024
Open call per il curatore del Padiglione Italia 2025
+29.04.2024
Lugano: ‘Starry Night Experience’ in cima al Monte Brè
tutte le news concorsi +

Color Collection
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata