SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

RODA_Nuovo Catalogo

Firma italiana per Villa Sussurro, sulle coste atlantiche brasiliane
Un perfetto equilibrio tra innovazione contemporanea e rispetto per il contesto naturale nel progetto di Davide Andracco
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
FIRMA ITALIANA PER VILLA SUSSURRO, SULLE COSTE ATLANTICHE BRASILIANE
29/01/2024 - Nell'idilliaco contesto di Sào Miguel do Gostoso, un paesino di pescatori sulle coste atlantiche brasiliane, all’ombra delle palme ad alto fusto, si nasconde Villa Sussurro, un nuovo progetto dell'architetto italiano Davide Andracco.
 
Questa dimora rappresenta un perfetto equilibrio tra innovazione contemporanea e rispetto per il contesto naturale, tra di eleganza e funzionalità, ed è stata ideata per una famiglia italo-brasiliana alla ricerca di una residenza che fondesse comfort e stile.
 
È l'espressione della filosofia dell'architetto: creare spazi che dialogano in armonia con l'ambiente circostante.
 
La villa, estesa su una superficie di 283 mq all'interno di un tipico terreno di 1100 mq, è orientata sull'asse est/ovest, catturando la luce naturale e favorendo la ventilazione trasversale dell'aliseo.
 
La pianta dell'edificio, da un punto di vista geometrico e funzionale, è ripartita in tre zone.
Questa suddivisione è leggibile anche esternamente e ne determina la volumetria e il risultato formale.
 
Nel primo settore si colloca l'ampia cucina a isola cuore pulsante dell'abitazione, un'area concepita per promuovere la convivialità familiare. Questo spazio, con un soffitto alto 3,6 metri, è studiato per massimizzare l'interazione e il comfort, fungendo da fulcro dell'interazione quotidiana.

Una spaziosa veranda si proietta verso un giardino che ospita una varietà di flora autoctona, creando un'esperienza sensoriale che fonde l'interno con l'esterno.
 
Nel secondo volume sono collocati tutti i servizi, gli spazi distributivi e, in copertura, gli impianti.
 
La sua diversa funzione risulta riconoscibile a livello prospettico, poiché presenta una maggiore altezza ed un rivestimento in pietra locale.
 
Il terzo ed ultimo settore è composto da tre suite con accesso diretto al bagno ed una stanza aggiuntiva con bagno di servizio, disposte in modo da garantire privacy e indipendenza per gli abitanti e i loro ospiti.
 
La zona notte è posta a una quota superiore: questa soluzione progettuale è stata adottata per avere una migliore esposizione alla luce solare ed essere maggiormente visibile oltre il muro di confine.
 
Le aperture della costruzione presentano un aggetto importante per contenere la radiazione diretta del sole e per proteggere dalle forti piogge che caratterizzano il clima della zona.
 
Le scale, elementi distintivi di questo progetto, sono progettate non solo come funzionali strumenti di collegamento, ma come oggetti scultorei che definiscono gli spazi e guidano il movimento all'interno e all'esterno della villa.
 
Una porta finestra giratoria, strategicamente posizionata, offre un affaccio scenografico, oltre a garantire un flusso d'aria costante e un gioco di luci suggestivo. Elemento chiave del design di Villa Sussurro è l'uso di serramenti artigianali in ferro con profili sottili e colorati di nero, estesi su un'altezza di 2,5 metri, che non solo esaltano l'ingresso di luce naturale, ma definiscono anche l'estetica dell'edificio. Le pareti, con uno spessore di 60 cm realizzate con doppia intercapedine, non solo assicurano un isolamento superiore, ma contribuiscono a creare un effetto di massiccia eleganza.
 
| pavimenti in microcemento grigio conferiscono continuità visiva e una piacevole sensazione al tatto, fungendo da complemento allo stile minimalista che pervade l'abitazione, la cui palette cromatica si basa su tonalità neutre e naturali per enfatizzare la luce e il senso di spaziosità.
 
Un elemento architettonico distintivo, che richiama e origine mediterranee di Andracco, è il volume esterno in pietra che attraversa la struttura, creando un intrigante contrasto materico.
 
Questo blocco, che ospita le finestre dei bagni e nasconde gli impianti tecnici, è realizzato con una tecnica che ricorda i muri a secco e che lo fonde armoniosamente con il paesaggio circostante.
 
La villa si conclude con un tetto piatto, che ospita una terrazza panoramica accessibile tramite una scala nel giardino. La veranda, con le sue travi a vista, si integra perfetta- mente nell'architettura complessiva, diventando un'estensione naturale dello spazio abitativo.
 
Villa Sussurro si distingue come un'opera di architettura che celebra la bellezza dell'essenzialità e dell'innovazione.

  Scheda progetto: Villa Sussurro
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
29.02.2024
BS Hof: il Maso di famiglia si rinnova
22.02.2024
10·Corso·Como: inaugurate la Galleria e la Project Room
16.02.2024
Duccio Grassi Architects firma la prima boutique Brandon Maxwell
le altre news

  Scheda progetto:
Davide Andracco

Villa Sussurro

 NEWS CONCORSI
+01.03.2024
Al via il 19° Architecture Student Contest di Saint-Gobain
+27.02.2024
Christmas Design 2024: siamo a febbraio, ma il Natale 'si avvicina'
+26.02.2024
Un’opera d’arte per la nuova Palazzina della Fondazione Teatro alla Scala
+23.02.2024
Al via il Premio di Architettura Stefania Annovazzi Energetica-Mente
+21.02.2024
Geraci Siculo crea il percorso artistico “La via dell’acqua”
tutte le news concorsi +

interno_Inbound_Interior Design trends 2024
Contral
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata