Scarabeo Ceramiche Srl


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Alla scoperta del monastero di Astino, tra i colli di Bergamo
Le lampade Catellani Smith illuminano gli spazi esterni del complesso. Sfere in vetro, steli luminosi e lampade in ottone dialogano con la natura e l'architettura in pietra
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
ALLA SCOPERTA DEL MONASTERO DI ASTINO, TRA I COLLI DI BERGAMO
29/07/2022 - Le lampade outdoor Catellani & Smith illuminano il monastero di Astino, antica struttura costruita nel 1107 dai notabili bergamaschi come rifugio per la Congregazione Vallombrosana, nella Valle di Astino, tra i colli di Bergamo.
 
Il Monastero, che prese il nome dalla valle, in breve ampliò le sue proprietà diventando un centro economico e spirituale. I monaci seppero valorizzare le fertili terre creando una rete di sentieri, che oggi si sono trasformati in piacevoli percorsi per passeggiare nella natura. Tutti questi itinerari portano al monastero, che grazie a un restauro complessivo, oggi è diventato meta turistica, molto frequentata durante il periodo estivo, per godere delle bellezze del paesaggio e dei tesori artistici e storici che il monastero custodisce.
 
A partire dal 2020, il chiostro del monastero ospita l’estivo dello storico “Caffè - Pasticceria Cavour 1880” di Città Alta, che appartiene alla catena dei locali storici d’Italia ed è di proprietà della famiglia Cerea del pluristellato “Da Vittorio”.
 
Chi ha visto il monastero di Astino sa che uno dei momenti migliori per godere di quel luogo è all’imbrunire, quando la luce densa del tramonto si nasconde dietro i fusti fitti del bosco, prima di lasciare la valle al buio delle serate estive. Per illuminare gli spazi senza snaturare l’aura dell’antico complesso, è stato realizzato, in collaborazione con “Da Vittorio”, un progetto di illuminazione con lampade outdoor di Catellani & Smith, in grado di integrarsi nel contesto e preservare l’armonia di questo luogo senza nascondersi, mostrandosi come elementi che sembrano essere nati lì, in modo spontaneo.
 
Il manto verde all’interno del chiostro è delimitato da una sequenza di lampade Medousê F, una sfera vitrea e trasparente dalla superficie irregolare che nasconde al suo interno un modulo LED 1x29W, mentre un anello in ottone ne abbraccia tutta la circonferenza. Poggiata a terra, Medousê F, qui in entrambi i modelli da 30 e 50 cm, oltre a distribuire una luce che cammina bassa e fluida sul terreno, delinea gli spazi marcando il confine tra il lastricato e il prato.
 
Negli angoli del chiostro, invece, dove piante erbacee si innalzano a ciuffi, sono state installate la lampada Syphasera e la lampada Syphasfera, che con il loro sottile stelo di ottone verniciato di nero, sembrano essere germogliate dal terreno. All’estremità di Syphasera, un cilindro oblungo di vetro opaco sembra pronto a muoversi al vento come canne di fiume, mentre la sfera di vetro trasparente e irregolare di Syphasfera ricorda la delicatezza dei fiori tondi del tarassaco.
 
Tra i rami di alcune piante, le lampade da appoggio More 0 sono simili a frutti luminosi cresciuti spontaneamente tra la vegetazione.
 
Poggiata, invece, sui tavoli disposti sotto le arcate del colonnato, la lampada Giulietta BE T dona la sua luce gentile. Con funzionamento a batteria e libera da cavi, questa lampada, qui nella particolare finitura custom “Ocean brass”, può essere spostata ovunque con facilità e accesa con un semplice tocco della mano.
 
Infine, immancabile per decorare un ambiente come quello del chiostro del monastero di Astino, la versione outdoor della lampada Fil de Fer, scelta per questo progetto in filo d’alluminio anodizzato oro, nei diametri da 50, 70 e 100 cm.
 
Quella tra le lampade outdoor di Catellani & Smith e l’ambiente è un’unione il cui risultato restituisce qualcosa in più della semplice somma delle parti.

Catellani & Smith su ARCHIPRODUCTS


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
03/07/2022
Una semisfera pura ed essenziale su cui si posa una piccola mosca
Catellani&Smith presenta la nuova lampada Ale, declinata nelle versioni da tavolo, a batteria, da soffitto, a parete

15/06/2022
Slanciata, colorata, essenziale: la lampada Ettorino di Catellani & Smith
Declinata in versione da tavolo e da terra, la nuova lampada ├Ę caratterizzata da un sistema cinematico brevettato che consente di orientare la luce con precisione

23/05/2022
Catellani & Smith torna al colore
Blu, giallo, rosso, ma anche sfumature fluo come rosa, giallo blu e arancio tingono le lampade della collezione 2022


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi´┐Ż precisa e completa.

ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
10.08.2022
Carlo Colombo e Giorgetti reinterpretano la zona notte
10.08.2022
Bioliving di Tecnografica: carte da parati in armonia con la natura
09.08.2022
Ceramiche Refin al Cersaie di Bologna con le nuove collezioni che celebrano il patrimonio artistico italiano
´┐Ż le altre news

' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
1
2
3
CATELLANI-&-SMITH

GIULIETTA BE T
SYPHASFERA
SYPHASERA
MORE 0
MEDOUS├Ő F
FIL DE FER F OUTDOOR

CATELLANI-&-SMITH

 
+10.08.2022
Carlo Colombo e Giorgetti reinterpretano la zona notte
+10.08.2022
Bioliving di Tecnografica: carte da parati in armonia con la natura
+09.08.2022
Ceramiche Refin al Cersaie di Bologna con le nuove collezioni che celebrano il patrimonio artistico italiano
+09.08.2022
Fima Carlo Frattini per Villa Antica Colonia
+08.08.2022
Benessere, libertà e colore: le nuove cabine doccia firmate Duka
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | PubblicitÓ |  Rss feed
ę 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n░iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 ę Riproduzione riservata