Diva

Bathroom Experience


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Aquapanel Rooftop

S-LAB. Istituto Nazionale di Fisica Nucleare a Torino di ELASTICOFarm
Un’immagine reinterpretata e destrutturata dei tradizionali edifici produttivi
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
©Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo ©Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
17/01/2022 - S-LAB è il nuovo complesso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) progettato da ELASTICOFarm. È situato all’interno dell’area del Consiglio Nazionale delle Ricerche per promuovere la collaborazione dei due enti nello sviluppo di attività e programmi di ricerca comuni.
 
Si tratta di un edificio semi-industriale dove vengono prodotti i macchinari e le strumentazioni di precisione per la sperimentazione portata avanti dall’Istituto, ma, al contempo, di un edificio con un forte valore simbolico per l’importanza dei contenuti della ricerca e per l’elevato valore scientifico di quanto viene qui realizzato.
 
Il progetto adotta la tecnologia tradizionale per gli edifici produttivi e, reinterpretandola, evita la riproposizione dell’immagine tipica dei capannoni industriali, operando una scomposizione dei volumi accentuata dall’utilizzo di pannelli di tamponamento in cemento armato di diverse colorazioni che, fuoriuscendo dai limiti dell’edificio, generano un’immagine destrutturata.
Alcuni dei pannelli di calcestruzzo con i quali eÌ€ costruito l’edificio contengono un’anima parlante che si rivela solo con precise condizioni di umiditaÌ€ dell’aria; un esperimento, sulla pelle di un edificio nato per la sperimentazione.
 
Il risultato eÌ€ un edificio innovativo, simbolo e rappresentazione di una nuova concezione degli edifici produttivi, trasformati in spazi della creatività e della condivisione, anche attraverso una distribuzione planimetrica che individua al suo interno cortili e patii. I volumi dei quali si compone l’edificio, di varie altezze e articolazioni, rispondono alle diverse funzioni ospitate: dalla grande aula dell’officina ai più compatti spazi per i laboratori, agli uffici e alle aree di servizio.
 
La scomposizione in volumi differenti consente di mitigare l’impatto dell’edificio sull’esistente e di rapportarsi in maniera più coerente sia con l’edificio per uffici preesistente, al quale eÌ€ collegato attraverso un corridoio vetrato, sia con il Parco Colonnetti confinante a sud-est, che costituisce un importante filtro naturalistico tra la zona densamente edificata di Mirafiori e quella lungo le sponde del torrente Sangone.
 
La posizione centrale del nuovo edificio rispetto al lotto lascia aperta la possibilità di immaginare futuri ampliamenti della struttura. Al fine di rafforzare il rapporto tra interno e esterno, l’articolazione planimetrica fa siÌ€ che lo spazio aperto non sia mai percepito come un’area di risulta, ma sia organizzato in zone: l’accesso con la quinta alberata, il cortile di ingresso, il patio, il verde a sud su cui si affaccia il refettorio, la zona tecnica di servizio a est. L’edificio eÌ€ progettato per contenere al minimo i consumi energetici e sfruttare le energie rinnovabili. Gli impianti presentano un alto contenuto tecnologico per rispondere alle esigenze della ricerca, che richiede laboratori con caratteristiche molto differenti tra loro, dalle officine meccaniche fino agli ambienti a atmosfera controllata.

  Scheda progetto: S-LAB. Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto
Anna Positano, Gaia Cambiaggi | Studio Campo
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
27.05.2022
Magnifica Fabbrica: ecco i nuovi laboratori della Scala
27.05.2022
Le più belle case progettate dalle archistar su Airbnb
26.05.2022
Floating Forest, a Milano la foresta galleggiante di Stefano Boeri Interiors
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
03/06/2022 - rocca roveresca piazza del duca 2, senigallia
Being There. Oltre il giardino

06/06/2022 - hq 5vie, via cesare correnti 14, milano
5VIE Design Week - Prototyping Utopias

06/06/2022 - milano
Tortona rocks #7

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
ELASTICOFarm

S-LAB. Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

 NEWS CONCORSI
+27.05.2022
Invito al Viaggio
+26.05.2022
Il concorso La Casa del Giglio
+25.05.2022
L’Accademia degli Architetti del Futuro
+23.05.2022
Premio di Laurea sull’Architettura Fortificata
+20.05.2022
In chiusura L’agrivoltaico per l’Arca di Noé
tutte le news concorsi +

Design Center_nuovi
ADA 2022_Apply now
Aquapanel Rooftop
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata