NEIUS

Xchange

nanoeX_hotel

Waffle

Italkero


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

ELIA

I luoghi per lo sport
Premiati progetti e realizzazioni basati su etica, innovazione e ricerca
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
L'Anello Olimpico di Montjui¨c, Barcelona - © J Hewitt L'Anello Olimpico di Montjui¨c, Barcelona - © J Hewitt
01/10/2021 - IN/Arch Piemonte, con il patrocinio di INARCH Nazionale, l’Associazione Etica e Sport e il Politecnico di Torino, promuovono la II edizione del Premio “I luoghi per lo sport”, sezione “Architettura” del Premio Etica e Sport.
 
Il Premio è rivolto progetti e realizzazioni basati su etica, innovazione e ricerca e possono essere candidati:
-Gli impianti sportivi (inteso come strutture dedicate alla pratica delle discipline sportive a livello agonistico e dilettantistico)
-Gli spazi per lo sport (inteso come spazi e percorsi dedicati alla pratica di attività ludico-motorie anche all’aria aperta)
-Esperienze di pianificazione ai vari livelli che abbiano dato centralità specifica ai temi dello sport
-Tesi o progetti di ricerca che abbiano come oggetto l’innovazione per lo sport declinata secondo ambiti specifici (ad es. spazi e percorsi per lo sport, analisi e miglioramento della prestazione sportiva, materiali, misure, attrezzature, iniziative di formazione e ricerca,…).
 
Possono essere candidate architetture progettate o realizzate in Italia e all’estero.
Il premio si prefigge di promuovere le corrette strategie e sinergie tra i diversi attori che partecipano alla definizione dei progetti per lo sport (Enti Pubblici, privati, associazioni, architetti, ingegneri, imprese) e di identificare i processi metodologici più idonei a favorire, con tempi certi e procedure lineari e trasparenti, la concreta realizzazione di impianti ben progettati, ben costruiti, fruibili e adeguati per chi li dovrà gestire e utilizzare.
 
Viene, inoltre, dato un giusto riconoscimento a progetti e realizzazioni improntate sull’uso di materiali e sistemi costruttivi che denotino un particolare impegno:
– nell’ambito dello sviluppo sostenibile e del rispetto ambientale anche seguendo protocolli “green” da utilizzare e proporre nell’impiantistica sportiva
– della responsabilità sociale e della tutela del territorio
– nell’adozione di misure e correttivi da prescrivere nell’impiantistica sportiva a seguito della Pandemia
– nell’impiego di dispositivi per facilitare l’accessibilità e l’inclusione negli impianti sportivi pubblici.
 
Possono partecipare:
-progettisti, committenti pubblici e privati e imprese che abbiano concorso alla progettazione e/o alla realizzazione di impianti sportivi, spazi per lo sport e spazi pubblici dove praticare attività ludico-sportive (2010/2021);
-coloro che hanno redatto tesi o progetti di ricerca nell’ambito accademico (2017/2021)
 
Gli elaborati dovranno essere inviati via mail presso l’indirizzo di posta elettronica di IN/Arch Piemonte entro le ore 12:00 del giorno 14 novembre 2021.
 
La premiazione avverrà in occasione della cerimonia di consegna delle Borse di Studio per il programma DUAL CAREER che si terrà presso il Salone d’Onore del Castello del Valentino nella giornata di venerdì 28 gennaio 2022 ore 16,00.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
IN/Arch Piemonte | Associazione Etica & Sport | Politecnico di Torino

I luoghi per lo sport

Il premio si prefigge di promuovere le corrette strategie e sinergie tra i diversi attori che partecipano alla definizione dei progetti per lo sport (Enti Pubblici, privati, associazioni, architetti, ingegneri, imprese) e di identificare i processi metodologici più idonei a favorire, con tempi certi e procedure lineari e trasparenti, la concreta realizzazione di impianti ben progettati, ben costruiti, fruibili e adeguati per chi li dovrà gestire e utilizzare. Inoltre, viene dato un giusto riconoscimento a progetti e realizzazioni improntate sull’uso di materiali e sistemi costruttivi che denotino un particolare impegno: – nell’ambito dello sviluppo sostenibile e del rispetto ambientale anche seguendo protocolli “green” da utilizzare e proporre nell’impiantistica sportiva – della responsabilità sociale e della tutela del territorio – nell’adozione di misure e correttivi da prescrivere nell’impiantistica sportiva a seguito della Pandemia – nell’impiego di dispositivi per facilitare l’accessibilità e l’inclusione negli impianti sportivi pubblici


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CONCORSI
21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
� le altre news

 NEWS CONCORSI
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
+14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
+13.10.2021
Mediterranean Cultural Gate: il bando scade il 15 novembre
+12.10.2021
Hangar Ticinum: trasformare lo storico Idroscalo di Pavia
tutte le news concorsi +

CLASSE 300 EOS Smart
Design Center
Terre Ossidate
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata