nanoeX_restaurant

nanoeX_office

H2O Nebulite

BancoPosta Business Link

Monochrome collections


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Terrazzo

Colori, suoni e profumi si incontrano nell’Healing Garden di One Works
Al Cersaie l’evento Archincont(r)act per riflettere sulla progettazione in ambito contract. Tema di questa edizione: "Spa in Outdoor”
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
27/09/2021 - One Works, tra i principali studi di architettura italiani attivi a livello internazionale, anima l’evento Archincont(r)act a Cersaie, inaugurata oggi a Bologna nella sua 38a edizione, per riflettere sulla progettazione in ambito contract. Tema di quest’anno: la “Spa in outdoor”, il benessere concepito e disegnato negli spazi esterni.

A fronte del cambiamento culturale in atto caratterizzato dal passaggio dalla “cura della malattia” alla “cura della persona”, One Works ha scelto di presentare un progetto che pone l’accento sull’uomo nel suo complesso, che reinterpreta i fondamenti e le logiche degli Healing Gardens, in cui l’esperienza di benessere ricercata nella Spa trova un interessante punto di contatto e sviluppo. Sfida che porta per la prima volta One Works a misurarsi con il tema della sostenibilità non più attraverso grandi opere di architettura o ingegneria, ma sperimentando una nuova forma di architettura outdoor, con risultati inediti.

Gli Healing Gardens, spazi aperti e verdi appositamente progettati per promuovere e migliorare la salute delle persone - dove per salute intendiamo "uno stato di complessivo benessere fisico, mentale e sociale e non solo assenza di malattia o infermità" (OMS, 1948) – vengono, infatti, riconfigurati da One Works come un percorso “sinestetico” che intende, attraverso la stimolazione dei cinque sensi e l’interazione con la natura, restituire sensazioni di benessere al visitatore.

Il percorso si snoda attraverso tre stanze caratterizzate da materiali, impulsi e soprattutto, spazialità differenti, richiamate dal gioco costante tra le forme dei vari ambienti, gli accessi e le diverse altezze. La prima stanza, di forma quadrata, rappresenta la fantasia ed è infatti associata al colore blu, quinta essenza della creatività. Una sensazione di comfort estremo e avvolgente si avverte calpestando un pavimento interamente coperto da moquette a pelo alto, mentre ci si addentra verso il centro della camera, dove tre piante di mirto emanano un profumo inebriante e aromatico.
 
Il progetto rappresenta un viaggio di scoperta dentro sé stessi che porta il pubblico a mettersi in ascolto del proprio io e del mondo che ci circonda in modo nuovo, lasciando le sensazioni libere di fluire, stimolate da suoni, colori, forme e odori che si mescolano insieme in un’esperienza multisensoriale.

Il mirto lascia il posto all’odore pungente degli agrumi, che fa da padrone nel secondo “giardino”. Un ambiente giallo, circolare, coperto da una pavimentazione in ceramica e sovrastato da un’elegante cupola, che ricorda il sole e simboleggia, infatti, l’energia e la positività.

Il percorso si conclude con la stanza della calma e della serenità che, come una foresta, accoglie il visitatore all’interno di uno spazio verde triangolare, popolato da piante di alloro, pervaso dal profumo di erbe aromatiche e rivestito da un pavimento di sughero che ricorda la terra bagnata.

Accompagna l’intera esperienza all’interno dell’Healing Garden di One Works l’energia del suono, che associato a forme e materiali diversi (fonoassorbenti o riflettenti), restituisce agli ambienti un’acustica sempre nuova: talvolta ovattata e quasi estraniante, talvolta elettrizzante e fragorosa.

Il progetto è stato realizzato grazie al supporto di importanti sponsor tecnici, tra cui: Arcadia Vivai Impianti (Green furniture), Artemide (Lighting), Cotto Vietri (Ceramic), Eco Contract Srl (Moquette), Falegnameria Aresi (Wood furniture), ICA Group (Coating), Max Forleo (Sound Design), PAISA’ – Architettura del Paesaggio (Green project), Plinio Il Giovane (Furniture), Wall & Deco (Wallpaper).

















Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
28.10.2021
La collezione Driade ispirata al cinema d'animazione giapponese
28.10.2021
Il nuovo volume dedicato alla collezione indoor di Paola Lenti
28.10.2021
CIMENTO® partecipa alla terza edizione di EDIT Napoli
� le altre news

1
2
3
 NEWS CONCORSI
+27.10.2021
The Architect's T-shirt: una stampa per le magliette degli architetti
+26.10.2021
Dedalo Minosse lancia la sua XII Edizione a Expo Dubai
+25.10.2021
I luoghi per lo sport
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
tutte le news concorsi +

Monochrome collections
Design Center
Terrazzo
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata