Rubinetterie Giulini

JULIUS

Saphir Giant


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Feria Hábitat

A Parigi un inedito progetto firmato Flos Bespoke e Ronan ed Erwan Bouroullec
La monumentale installazione luminosa realizzata per la Bourse de Commerce, il nuovo museo d’arte contemporanea della Collezione Pinault
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
1. photo by Luca Caizzi, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier 1. photo by Luca Caizzi, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
20/05/2021 - Flos Bespoke ha realizzato la monumentale installazione luminosa di Ronan ed Erwan Bouroullec per l'ingresso, la scalinata monumentale e il ristorante della Bourse de Commerce, il nuovo museo d’arte contemporanea della Collezione Pinault, a Parigi. Il progetto, commissionato da François Pinault, concepito con Jean-Jacques Aillagon e Martin Bethenod esprime la forza di un dialogo costante tra architettura e design, storia e contemporaneità.
 
L'edificio che ospita la Bourse de Commerce è una summa di quattro secoli di storia dell'architettura. Dopo la ristrutturazione guidata da Tadao Ando Architect & Associates con le agenzie NeM / Niney & Marca Architectes e Pierre-Antoine Gatier, capo architetto del patrimonio nazionale francese, la Bourse aprirà al pubblico sabato 22 maggio prossimo.
 
Gli interventi contemporanei su un tessuto storico sono sempre una sfida importante per i designer. Ma il progetto della luce che Ronan ed Erwan Bouroullec hanno sviluppato alla Bourse de Commerce – Collezione Pinault di Parigi insieme a Flos Bespoke lo è stato doppiamente. Da un lato per l’eccezionalità dello spazio, originariamente concepito nel XVIII secolo: con la sua enorme cupola in vetro, la Bourse è un landmark assoluto della capitale francese, imponente e carico di storia. Dall’altro per l’impianto con cui il progetto della luce dei Bouroullec avrebbe dovuto dialogare: la rivisitazione architettonica di Tadao Ando, l’uomo che già in altre occasioni, e spesso per François Pinault, ha trasformato con grande sobrietà mescolata a poesia palazzi d’epoca in templi in grado di accogliere l’arte contemporanea e darle una voce potente.
 

Le sfide progettuali: il dialogo con l’architettura e la creazione di un’atmosfera 

Il dialogo con l’architettura, antica e moderna, e la creazione di un’atmosfera adatta ad accompagnare il visitatore nel suo viaggio di scoperta dell’edificio, della sua storia e del suo contenuto: sono stati questi i nodi centrali su cui si è sviluppato il progetto di illuminazione di Ronan ed Erwan Bouroullec ai quali François Pinault ha affidato l’allestimento completo di interni ed esterni della Bourse. 
 
«Non abbiamo dovuto illuminare gli spazi espositivi ma quelli di passaggio», spiegano i designer. «Le scale e l’androne che sono aree di architettura d’epoca, e il ristorante che è completamente nuovo. Per questo ci siamo concentrati non solo sul disegno della luce per governare il rapporto con ciò che illumina ma anche sulla presenza scenica delle fonti luminose quando la luce artificiale non c’è: di giorno, nel momento delle visite. Quello che allestisce oggi scale e androne è quindi stato lavorato, progettato, immaginato per essere acceso ma soprattutto spento». 
 
Quale forma, allora, quale potenza, personalità e carattere dare alla luce perché sia una presenza importante ma allo stesso tempo delicata e atmosferica in tutte le situazioni? 
 

L’androne: una luce fluttuante e vibrante 

Per l’androne d’entrata, la risposta è stata una Horizontal Light: una struttura luminosa a incastro composta da cinque elementi tubolari di vetro e alluminio di sei metri l’uno, paralleli tra loro. Le Horizontal Light sono installazioni sospese al soffitto sopra l’entrata, in un groupage di cinque. Ogni cilindro in vetro è stato realizzato in Veneto con la tecnologia del vetro colato, e presenta una forma semplice ma anche “organica”. «Non si tratta di un vetro tecnico», spiegano Ronan e Erwan Bouroullec, «ma di un materiale mai uguale a se stesso, inserito in estrusioni di alluminio. Il risultato che volevamo ottenere era preciso ma allo stesso tempo fluttuante e vibrante, proprio come lo spazio che lo accoglie». 
 
L’effetto finale è delicatissimo ma ad alto impatto estetico. «Non dovendoci occupare delle aree tecniche abbiamo lavorato sulla sensualità, sul colore della luce e sul modo in cui dialoga con i dettagli dell’architettura d’epoca che Tadao Ando ha riportato agli antichi splendori”. 
 

La scala: un’atmosfera monumentale ma delicata

Per l’osservatore attento il discorso cambia nelle due scalinate ai lati dell'entrata, allestite con cinque Vertical Light sospese, collegate tra loro a pentagono, e nella spettacolare scala C, formata da due scale a chiocciola che si intersecano, illuminate da tre Vertical Light disposte a triangolo. Qui la monumentalità è garantita dalla luce che segna l’enorme spazio tra soffitto e pianterreno, percorrendolo tutto con i suoi 17 metri di lunghezza. «Per questi enormi chandelier», spiegano Ronan ed Erwan Bouroullec, «abbiamo scelto una lavorazione più precisa per il vetro rispetto a quello delle Horizontal Light. Anche l’alluminio è più delicato e fine: il vetro è stato soffiato con grandissima cura negli stampi ed è protetto dalla griglia di metallo per un effetto conchiglia».
 
La possibilità di muoversi intorno agli chandelier permette di goderne le qualità da più punti di vista. «Osservata da sotto, l’installazione risulta delicata, quasi trasparente ed eterea. Man mano che si sale, la sua presenza fisica decisa si afferma progressivamente», spiegano.
 

Il ristorante: la precisione della contemporaneità

Anche nel ristorante, un’area di fattura contemporanea in cui manca la sfida del confronto con l’antico, Ronan ed Erwan Bouroullec mantengono vivo il dialogo tra opposti. «Nel ristorante abbiamo in parte usato l’invenzione della Vertical Light ma anche allestito i singoli tavoli con lampade semplici, simpatiche, che si appoggiano su una base in ferro battuto, e lavorano con una piccola sorgente di luce molto morbida, ricaricabile».
 

Flos e Studio Bouroullec: l’innovazione che si costruisce nel tempo

Ronan ed Erwan Bouroullec portano avanti da anni, con Flos, una ricerca sulle strutture illuminanti sospese. Per la realizzazione delle installazioni luminose che allestiscono la Bourse de Commerce, i designer si sono affidati a Flos Bespoke, la divisione del Gruppo Flos specializzata nello sviluppo e nella produzione di soluzioni di illuminazione personalizzate e nella produzione su misura di soluzioni uniche per progetti di grandi dimensioni, dove ogni dispositivo è progettato e sviluppato secondo le più sfidanti esigenze architettoniche. 
 
«Flos Bespoke è stato il nostro partner nello sviluppo di questi grandi apparecchi di illuminazione. E, come in ogni progetto che sviluppiamo insieme, grazie alle sue straordinarie capacità tecniche, siamo riusciti a risolvere i problemi che questo progetto complesso ci presentava man mano e a mettere a frutto l’inventiva reciproca». 


FLOS su ARCHIPRODUCTS

  Scheda progetto: Bourse de Commerce - Pinault Collection
Photo Marc Domage
Vedi Scheda Progetto
Photo Marc Domage
Vedi Scheda Progetto
Photo Marc Domage
Vedi Scheda Progetto
Photo Marc Domage
Vedi Scheda Progetto
Photo Maxime Tétard, Studio Les Graphiquants, Paris
Vedi Scheda Progetto
Photo Maxime Tétard, Studio Les Graphiquants, Paris
Vedi Scheda Progetto
Photo Maxime Tétard, Studio Les Graphiquants, Paris
Vedi Scheda Progetto
Photo Maxime Tétard, Studio Les Graphiquants, Paris
Vedi Scheda Progetto
Photo Maxime Tétard, Studio Les Graphiquants, Paris
Vedi Scheda Progetto
Photo Maxime Tétard, Studio Les Graphiquants, Paris
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
17/12/2021
Flos illumina la mostra ‘Realismo magico’ al Palazzo Reale di Milano
Il progetto espositivo curato dallo Studio Bellini include il programma di proiettori a binario universale Camera e la lampada da terra Chiara

30/10/2021
La lampada Belt di Flos nell’ADI Design Index 2021
Flessibile, leggero e rigoroso: il sistema d'illuminazione in cuoio e alluminio firmato Ronan & Erwan Bouroullec

15/10/2021
Jasper Morrison firma la nuova lampada Flos
L'applique Oplight è progettata per durare a lungo ed essere completamente riciclabile a fine vita

06/10/2021
Flos per il progetto Vietato L'Ingresso al Teatro Arcimboldi di Milano
Il camerino come occasione di metamorfosi. Lo studio Galante Menichini Architetti sceglie i proiettori Light Shadow e le luci decorative Coordinates e Noctambule

17/09/2021
Parentesi compie 50 anni
Flos celebra l'iconica lampada firmata Achille Castiglioni e Pio Manzù con una Special Edition nei colori Turchese e Signal Orange e la riedizione del packaging originale

06/09/2021
Nuovo look per l'iconica lampada a parete 265 di Flos
Firmata da Paolo Rizzatto nel 1973, la versione Chromatica vede il colore imporsi come elemento progettuale e non come semplice strumento decorativo

24/06/2021
La collezione Noctambule di Flos per l'ADI Design Index
Le lampade modulari disegnate da Konstantin Grcic concorreranno per il 27° Compasso D’Oro

15/04/2021
Flos presenta la nuova collezione di lampade 2021
In occasione di Milano Design City gli store di Corso Monforte ospitano due speciali allestimenti dedicati ai prodotti decorativi, outdoor e tecnici

25/02/2021
Discreta e scultorea. La nuova Bellhop Floor di Flos
La versione da terra completa l'iconica collezione Bellhop disegnata da Edward Barber e Jay Osgerby

12/02/2021
WireLine by Flos: essenziale come la luce
La nuova lampada di Formafantasma gioca sul contrasto tra la gomma industriale e il vetro immateriale

30/11/2020
Flos riedita l'iconica Mayday di Konstantin Grcic
Una Limited Edition di 2.020 pezzi numerati per il ventesimo anniversario della task lamp

24/11/2020
Michael Anastassiades disegna la nuova lampada ricaricabile Flos
Forme pure in vetro trasparente e metallo colorato. La collezione Last Order

18/11/2020
Un foglio arrotolato su sé stesso nasconde la fonte luminosa. Chiara by Mario Bellini
Flos riedita la lampada disegnata nel 1969 in diversi modelli e finiture


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
24.06.2022
Natuzzi rende omaggio alla terra
24.06.2022
24.06.2022
Non solo marmo: ‘il mondo Salvatori è sperimentazione’
� le altre news

2. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
2. photo by Luca Caizzi, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
4. photo by Luca Caizzi, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
5. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
6. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
7. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
8. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
9. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
10. Bourse de Commerce – Pinault Collection, Paris - Photo Courtesy Studio Bouroullec
11. Bourse de Commerce – Pinault Collection, Paris - Photo Courtesy Studio Bouroullec
12. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
13. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
14. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
15. Bourse de Commerce – Pinault Collection, Paris - Photo Courtesy Studio Bouroullec
16. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
17. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
18. photo by Tommaso Sartori, Courtesy of Flos, Tadao Ando Architect & Associates, NeM / Niney et Marca Architectes / agence Pierre-Antoine Gatier
19. Bourse de Commerce – Pinault Collection, Paris - Photo Courtesy Studio Bouroullec
20. Bourse de Commerce – Pinault Collection, Paris - Photo Courtesy Studio Bouroullec
21. Bourse de Commerce – Pinault Collection, Paris - Photo Courtesy Studio Bouroullec
1
2
3
4
5
6
7
FLOS

1
2
3
4
5
6
 »
LAMPADINA
BIAGIO | Lampada da tavolo
Cocoon GATTO
GLO-BALL T
GOLDMAN
BEDSIDE GUN
KELVIN LED
MAYDAY
AIM
TACCIA
1
2
3
4
5
6
 »

FLOS

  Scheda progetto:
Tadao Ando Architect & Associates

Bourse de Commerce - Pinault Collection

 NEWS CONCORSI
+23.06.2022
In chiusura il concorso La Casa del Giglio
+21.06.2022
XVIII Premio di Architettura Città di Oderzo
+20.06.2022
Roma Expo 2030. La Call for paper
+16.06.2022
Premio Driving Energy 2022 – Fotografia Contemporanea
+14.06.2022
Borse di studio sul paesaggio 2022/2023
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Feria Hábitat
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata