Rasomuro

Soluzioni bagno


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Norma

Sicilia: da ex magazzino a delicato eden domestico
DAP Studio progetta un intimo rifugio su antichi terrazzamenti di pietra a secco
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
16/04/2021 - Nel paesaggio affascinante della Sicilia nord-orientale, tra agrumeti e cenere lavica, è conclusa la realizzazione di uno degli ultimi progetti di DAP Studio, una villa ad un piano, con ampie vetrate che si aprono sulla natura, ricavata da un ex magazzino.
 
Da un lato il Mar Ionio, dall’altro l’Etna. È su questi antichi terrazzamenti di pietra a secco che l’intervento progettuale ha dato vita al nido ospitale di un imprenditore di successo del settore IT.
 
“Dapprima il nostro intervento – spiegano gli architetti – prevedeva solamente la sistemazione delle aree esterne che circondano la casa padronale, posta al centro di una vasta proprietà terriera. Nelle vicinanze c’era una piscina da ultimare, sopra un ricovero per attrezzi agricoli. Un ambito di risulta dalle grandi potenzialità”.
 
Così è nata la proposta di farne una dépendance, un rifugio, un osservatorio da cui ammirare il paesaggio.
La nuova abitazione, stabilmente adottata dal padrone di casa come luogo in cui trascorrere buona parte dell’anno, s’innesta in uno scenario unico fatto di atmosfere vulcaniche, colori del bosco, profumi di frutteti, vigneti, uliveti e il respiro del mare.
 
Le scelte architettoniche e materiche valorizzano la raffinata continuità visiva e spaziale con l’ambiente in cui s’innesta questo elegante e discreto esempio di riuso.
 
Il dialogo continuo interno/esterno si gioca sulle trasparenze dettate dalle grandi vetrate scorrevoli a tutt’altezza e da un patio coperto che si apre sul giardino mediterraneo.
 
L’opzione stilistica degli interni persegue e prosegue tale continuità: i pannelli frangisole esterni – scorrevoli e completamente modulabili - caratterizzano il passaggio in un interno contraddistinto da pochi elementi divisori che scandiscono con fluidità la rigorosa linearità delle aree giorno e notte, rivestendo le pareti e i pannelli della cucina e plasmando il controsoffitto con un sistema di doghe, dando straordinaria profondità alla vista sul giardino e allo sguardo sul mare.

  Scheda progetto: Villa in Sicilia
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto
Lamberto Rubino
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
06.05.2021
A Tel Aviv un duplex che sfrutta il potere del vetrocemento
03.05.2021
Ad Appiano la 'casa per tre generazioni' di monovolume architecture+design
30.04.2021
Bun Milano, l’hamburgeria firmata Masquespacio è un espolosione di colori pastello
� le altre news

  Scheda progetto:
DAP studio

Villa in Sicilia

 NEWS CONCORSI
+06.05.2021
Countdown per 'Images Gibellina'
+05.05.2021
Ristrutturazione urbanistica polo scolastico a Falconara Marittima
+05.05.2021
All Around Work
+04.05.2021
L’Arc de Triomphe, Wrapped: la open call per partecipare al progetto
+03.05.2021
'Royal Tour': tempo fino al 10 maggio per candidarsi
tutte le news concorsi +

Monochrome collections
ADA 2021_Apply now
Norma
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata