Italkero

NEIUS

Xchange

nanoeX_hotel

Waffle


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

ELIA

Libero e inclusivo: il sistema d'illuminazione Funivia firmato Artemide
Una struttura composta da cavo ed elementi di fissaggio pensata per integrare prodotti già a catalogo
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
29/04/2021 - Artemide presenta il nuovo sistema d'illuminazione Funivia, una rete libera e inclusiva capace di evolversi attraverso l'interazione dei suoi elementi. Disegnato da Carlotta de Bevilacqua, Funivia comprende il cavo che porta l’energia e gli elementi di fissaggio nello spazio.

Il progetto ruota attorno al concetto di sostenibilità: a livello produttivo, di distribuzione, installazione, consumi, utilizzo, integrazione di elementi che già esistono senza necessariamente chiamare la creazione di nuovi prodotti aggiuntivi.
Funivia rompe uno schema comune ai sistemi di illuminazione esistenti, uscendo dalla rigidità dei moduli fissi (nello spazio, nello stock, nella produzione).
 
Il cavo, con una speciale sezione minima ma capace di supportare tensioni meccaniche e stress termici, è il canale distributivo dell’energia del sistema e l’elemento portante su cui si connettono gli elementi di luce. Il cavo corre senza soluzione di continuità nello spazio superando i limiti delle tre dimensioni. Viene fissato a parte, pavimento o soffitto attraverso degli elementi meccanici. Corre al loro interno senza dover essere tagliato e quindi interrotto, disegnando nello spazio una rete di linee regolari, orizzontali o verticali, ma anche liberamente inclinate. Da un unico punto di alimentazione può correre all’infinito, l’unico limite è la potenza installata sulla sua lunghezza.
 
Nella flessibilità e libertà si possono generare “interferenze” tra due sistemi che si toccano, incrociandosi in un elemento di raccordo che consente il passaggio di due cavi.
Non è vincolato ad una rete elettrica o a un progetto predefinito, può entrare in qualsiasi spazio in ogni momento e disegnare la luce con la massima libertà, può generare una qualità di performance straordinaria anche senza che sia stato previsto un impianto ad hoc uno specifico intervento nello spazio.
 
Si crea così una struttura capace di integrare luce, intelligenze, ma anche partizioni dello spazio, pannelli con proprietà acustiche, o altro.
 
Gli elementi di luce si agganciano sul cavo grazie ad un elemento “ponte”, una sorta di lucchetto rubacorrente che fissa meccanicamente l’apparecchio e prende l’energia dal cavo per alimentarlo. Il sistema è inclusivo, accoglie prodotti che già esistono, il modulo di aggancio al cavo è un sistema universale che traduce l’energia in un esperanto di luce.
 
Il cavo è la rete fisica che provvede alla distribuzione di energia, l’aggancio universale è la sede dei nodi di una rete immateriale, il segnale BLL attraverso cui ogni apparecchio può dialogare con l’intero sistema. Integrando sensori Funivia può aprirsi anche ad un’interazione ambientale parametrica.
 
Anche in questa rete digitale ogni apparecchio ha una sua identità, un suo indirizzo IP, attraverso cui può essere gestito con sistemi Dali o con Artemide App.
Funivia ha l’intelligenza di includere proprietà estremamente differenti, è un’interfaccia libera e interpretabile, è trasversale, accogliente e accessibile.

Artemide su ARCHIPRODUCTS























Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
14/09/2021
Il nuovo Exhibition Centre Artemide è firmato Mario Cucinella
Un nastro architettonico che corre fluido per mostrare le ultime novità e vivere a pieno l’esperienza della luce

21/05/2021
Il sistema luminoso La Linea disegnato da BIG per Artemide
Un tubo di luce flessibile capace di snodarsi liberamente nello spazio secondo geometrie non predefinite

19/04/2021
Le novità Artemide presentate a Milano
Il sistema di illuminazione Funivia, la tecnologia brevettata INTEGRALIS®, ampliamenti e nuove evoluzioni delle collezioni già a catalogo

11/12/2020
Linee soft e organiche. Arrival di Artemide
La collezione di lampade disegnata da Ludovica + Roberto Palomba

27/07/2020
Discovery Space by Artemide. Luce, trasparenza, protezione
Il sistema di quinte luminose disegnato da Ernesto Gismondi

16/07/2020
Mario Cucinella per Artemide
Un nuovo progetto luminoso che richiama l’arte giapponese degli origami

07/07/2020
La luce interagisce con il cibo
La nuova lampada Artemide nata dalla collaborazione con Davide Oldani

16/05/2019
Vitruvio e Interweave. La luce prende forma
Artemide presenta nuovi progetti luminosi firmati Atelier Oï e Pallavi Dean


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
22.10.2021
Rebibbia, inaugurata la 'Casa per l’affettività' di Renzo Piano
21.10.2021
A Milano il primo Radisson Collection Hotel nel palazzo liberty del Touring Club
20.10.2021
Wunderkammer: la scuola di musica di Bressanone
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
29/10/2021 - napoli
Edit Napoli 2021

29/10/2021 - fabbrica del vapore, milano
AURA, The Immersive Light Experience

30/10/2021 - museo nivola, orani (nu)
Alterazioni Video. Alterazioni Video

� gli altri eventi
1
2
3
4
5
6
ARTEMIDE

1
2
3
4
5
6
 »
DISCOVERY SPACE | Lampada a sospensione con sistema RGB
TOLOMEO
TIZIO | Lampada da tavolo
ARRIVAL | Lampada da tavolo
VITRUVIO | Lampada a sospensione
VITRUVIO | Lampada da terra
DISCOVERY SPACE | Lampada a sospensione
ARRIVAL | Lampada da terra
ARRIVAL | Lampada da soffitto
LA LINEA
1
2
3
4
5
6
 »

ARTEMIDE

 NEWS CONCORSI
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
+14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
+13.10.2021
Mediterranean Cultural Gate: il bando scade il 15 novembre
+12.10.2021
Hangar Ticinum: trasformare lo storico Idroscalo di Pavia
tutte le news concorsi +

CLASSE 300 EOS Smart
Design Center
Terre Ossidate
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata