TOOA SPA


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Apre a Milano il nuovo showroom Manerba
Un open space in Piazza San Simpliciano ospita l'allestimento 'A Place to Live' curato dall'art director del brand Federica Biasi
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
27/04/2021 - Inaugura il nuovo showroom Manerba nel cuore di Brera, storico quartiere dell’arte e del design. Il progetto di allestimento “A Place to Live”, a cura della designer e art director del brand Federica Biasi, esalta la particolare ubicazione dello spazio che, con le sue 4 ampie vetrate, gode di uno speciale effetto di luce naturale e soprattutto della vista diretta sulla basilica di San Simpliciano.
 
L'open-space di 300 mq, distribuito su due piani e un soppalco, include il progetto Materioteca e il servizio di archiviazione temporanea pensato per i progettisti, che tramite apposite scatole-vassoio riservate, possono crearsi i loro coordinati/mood board e lasciarli in showroom, come si fa quando si studia in biblioteca. Architetti e interior designer troveranno, in un contenitore disegnato ad hoc, la campionatura di materiali, colori, finiture, tessuti di rivestimento, per progetti personalizzati nei contesti ufficio, contract, hospitality, residenziali e commerciali.
Lo spazio è definito da tende plissettate e fonoassorbenti che consentono di isolare visivamente e acusticamente parte degli interni per riunioni o per modificare la configurazione degli ambienti.
 
Il concept “A Place to Live” mostra l’armonia cromatica, l’equilibrio estetico, la cura tecnica e formale di tavoli, scrivanie, sedute, sistemi, screen, in grado di arredare sia workspace multifunzionali, adattati alle nuove esigenze post-covid, sia spazi di lavoro a casa.
 
Le ultime collezioni sono visibili nelle ampie vetrine che si aprono verso il piazzale della Basilica: Kokoro, sistema di divani, tavoli e meeting system con schienali di altezze variabili per adattarsi ad ogni situazione; Hinoki, paraventi e screen in policarbonato semitrasparente e altri materiali; Easy, seduta agile e passepartout che affiancata ai tavolini Kokoro da caffè è perfetta per situazioni break e riunioni. Tutti disegnati da Federica Biasi.
 
L'allestimento include il versatile work&meeting table Amis in rovere, disegnato dal trio Busetti Garuti Redaelli, la cui caratteristica principale è quella di avere un piano a forte spessore attraversato da una fessura-binario che può ospitare uno o più pannelli divisori rotanti a 360°, secondo le necessità di isolarsi o meno, stare da soli o in piccoli gruppi.
 
In Brera viene presentato per la prima volta nella versione con montanti in alluminio righettato e piani in rovere il sistema Stem disegnato da Philippe Nigro. La modularità degli elementi permette l’estensione in altezza e in lunghezza, aperto o chiuso, con o senza sedute integrate, come libreria terra cielo o come mobile contenitore con panca.
 
Al piano inferiore trova spazio la collezione di avvolgenti sedute imbottite a schienale variabile Undecided progettata da Raffaella Mangiarotti e Ilkka Suppanen e le colorate postazioni di lavoro radical-style Apollo, con pannelli divisori in sughero fonoassorbente, disegnate da Shane Schneck.

Manerba su ARCHIPRODUCTS









Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
22/05/2022
A Bologna un ufficio all'insegna del colore
Le soluzioni ufficio Manerba arredano la nuova sede di L.T. Enerray, uno spazio flessibile e giocoso progettato dallo studio Acabadomate

26/04/2022
Stile industrial con un tocco femminile: Libra by Manerba
La nuova libreria reinterpreta le scaffalature industriali attraverso un frame essenziale dalle tonalità delicate

16/12/2021
Manerba ├Ę sponsor tecnico della rassegna 'Musica da Vicino'
I divani della collezione Kokoro per l'allestimento della Fondazione Arturo Toscanini di Parma

19/11/2021
Versatile e naturale: il paravento Giunco di Manerba
La nuova soluzione in legno disegnata da deamicisarchitetti riconfigura gli spazi open, dalle aree attesa ai workspace

09/08/2021
Easy, la nuova seduta disegnata da Federica Biasi per Manerba
Flessibile e avvolgente, ├Ę pensata per spazi ibridi in continua trasformazione

09/07/2021
Al Fuorisalone il nuovo progetto Manerba a cura di Federica Biasi
Lo showroom di Piazza San Simpliciano ospiterà Wherever You Feel, l'allestimento dedicato agli spazi di lavoro e condivisione

14/01/2021
Lo spazio di lavoro secondo Manerba
Due nuove collezioni firmate Federica Biasi e Busetti Garuti Redaelli per il progetto 'A place to live'

22/07/2020
Gli spazi condivisi secondo Manerba
Hinoki, la nuova collezione di paraventi e screen divisori firmati Federica Biasi


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi´┐Ż precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
12.08.2022
I classici in legno curvato di Thonet per il restyling dello storico Caff├Ę Bellaria a Vienna
12.08.2022
Sapienstone al Burj Khalifa di Dubai
11.08.2022
´┐Ż le altre news

1
2
MANERBA

HINOKI | Divisorio ufficio freestanding
HINOKI | Pannello divisorio da scrivania
HINOKI | Divisorio ufficio su ruote
EASY | Scrivania con cassetti
UNDECIDED | Poltrona con schienale alto
UNDECIDED | Poltrona
STEM | Libreria ufficio modulare
EASY | Scrivania

MANERBA

 NEWS CONCORSI
+09.08.2022
Gaudi La Coma Artists' Residences
+05.08.2022
Borse di studio sul paesaggio 2022/2023
+01.08.2022
Km delle meraviglie: consegna entro il 10 agosto
+29.07.2022
Museo Egizio 2024: il concorso internazionale di progettazione
+28.07.2022
Al via le iscrizioni per Arte Laguna Prize 17
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | PubblicitÓ |  Rss feed
ę 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n░iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 ę Riproduzione riservata