RenoMatic

Color collection


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Recode

L&L Luce&Light per la storica Maison Joseph Perrier
Giochi di luce illuminano cantine, giardino e spazi esterni
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
01/03/2021 - A Châlons-en-Champagne, vicino a Reims e nel cuore della provincia storica di Champagne, ha sede la Maison Joseph Perrier, azienda nata nel 1825 e attualmente guidata dalla sesta generazione della famiglia fondatrice. Nel 2019 il sito storico è stato completamente ristrutturato dall’architetto parigino Loic Thiénot dello studio Thiénot Architecture, al quale inoltre è stato affidato l’incarico di progettare nuove sale espositive, un luogo di degustazione, un negozio, la riqualificazione del cortile e alcuni uffici. Contestuale al progetto architettonico anche il progetto luce curato dallo studio di lighting design Lumesens di Parigi, nella persona di Emeric Thiénot: le cantine, il nuovo giardino, gli spazi esterni sono illuminati dalle collezioni L&L Luce&Light.
 
Il vincolo principale era quello di mantenere inalterate le proprietà dello champagne stoccato nelle cantine ed evitare la formazione del “gusto di luce”: un difetto olfattivo dovuto alla reazione chimica della luce sulla riboflavina del vino. Per ovviare al problema, il lighting designer ha mantenuto il flusso luminoso inferiore ai 595 lm, richiedendo un colore della luce di 2200K.
 
La luce a LED degli incassi nelle versioni con questa temperatura colore speciale in acciaio inox Bright 2.4 5W 24Vdc con ottica ellittica 13°X52°, invita il visitatore a passeggiare nel labirinto di gallerie e vivere un’esperienza unica e forte. Il suo occhio deve prima adattarsi alla luce calda e morbida per poter navigare, per essere poi sorpreso dal gioco di luci e ombre. Lungo il percorso, incontra proiezioni di luce che ricordano i riflessi d'acqua, misteriose sagome, originate dalle ottiche sharp dei proiettori Ginko combinate con due accessori ottici speciali realizzati appositamente su indicazione di Lumesens. In un caso vetri colorati inseriti nel cannocchiale, stile caleidoscopio, che generano effetti scenografici a pavimento negli incroci delle gallerie; nell’altro piccoli specchi mobili appesi agli apparecchi con fili di nylon, proiettano la riflessione sul soffitto in alcune aree delle cantine.
 
Di fondamentale importanza per la riuscita del progetto, l’affidabilità dei corpi illuminanti in acciaio inox AISI 316L, poiché l'umidità dell'aria miscelata con il materiale calcareo è spesso causa di un accelerato deterioramento degli apparecchi. All’esterno, altri Ginko illuminano l’insegna in ferro battuto che si staglia maestosa al di sopra delle colonne del cancello, all’ingresso della struttura. A illuminare i camminamenti del giardino alcune versioni speciali di Pasito 1.1 8W 2700K 150x90°, con finitura bianca, installati su colonnine di 600mm. Per un’uniformità ottica, gli stessi apparecchi segnapasso sono stati utilizzati nella parte inferiore e superiore dei passaggi coperti esterni, illuminandone anche la volta.
 
La facciata dell’edificio ha visto l’utilizzo di Lyss 1.0 5W 2700K 10°x180°, proiettori da esterni posizionati strategicamente sulla parte più esterna del davanzale delle finestre che hanno creato un effetto di cornice luminosa alla facciata.
 
Il progetto è stato premiato dall’Association des Concepteurs Lumière et Éclairagistes con il Prix de l’ACEtylène 2020 nella categoria Conception Lumière Intérieure.

L&L Luce&Light su Archiproducts

L&L Luce&Light su ARCHIPRODUCTS





















Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
12/04/2021
L&L Luce&Light illumina l’antico Ipogeo di Santa Maria in Stelle
L'acquedotto romano risalente al I secolo d.C. rivive grazie ad un lungo intervento di restauro

30/01/2021
L&L Luce&Light illumina il Botaniq Castle di Tura
Il progetto illuminotecnico degli esterni mette in risalto architettura e contesto

31/12/2020
La nuova applique Berica di L&L Luce&Light
Design essenziale e funzionale, performance elevate e possibilità di personalizzazione

03/12/2020
Un'architettura in cemento ispirata alle montagne norvegesi
L&L Luce&Light illumina la stazione ferroviaria di Holmestrand di Gottlieb Paludan Architects

06/11/2020
L&L Luce&Light. Architettura e luce
Stra 3.0 e Moby P illuminano la Stazione Marittima di Genova

19/08/2020
L&L Luce&Light per l’Agrisuite Il Cedro
Luce minimale e poco invasiva esalta la matericità delle superfici esterne dell'edificio

15/07/2020
L&L Luce&Light presenta Combina System
Il sistema di apparecchi illuminanti trasformista


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
16.04.2021
ADA 2021: il premio per i designer è un monolite in marmo nero
16.04.2021
Il ritorno di un’icona: Cassina riedita il progetto di Tobia Scarpa del 1969
16.04.2021
La lampada da parete Structural di Vibia illumina una casa a Tel Aviv
� le altre news

1
2
3
4
L&L-LUCE&LIGHT

Pasito 1.1
Ginko 2.0
Ginko 1.0
Bright 2.4
Lyss 1.0

L&L-LUCE&LIGHT

 
+16.04.2021
ADA 2021: il premio per i designer è un monolite in marmo nero
+16.04.2021
Il ritorno di un’icona: Cassina riedita il progetto di Tobia Scarpa del 1969
+16.04.2021
La lampada da parete Structural di Vibia illumina una casa a Tel Aviv
+16.04.2021
La nuova lampada Brokis disegnata da Lucie Koldova
+15.04.2021
'Take Your Time': i nuovi arredi Poltrona Frau
tutte le news concorsi +

Monochrome collections
Recode
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata