Synthesis Eco

CONCRETE INSIDE THE JUNGLE

Di.Big

Battery Collection

Ruegg RII


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

SkySafe

Casa Naila, la casa vacanze in cui poter guardare il mare da ogni stanza
BAAQ progetta una casa sulla spiaggia che guarda verso l’oceano e si ispira all’architettura rurale messicana
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
27/08/2020 - Con Casa Naila, lo studio messicano BAAQ più che una residenza per vacanze progetta il legame tra l’abitante e l’ambiente che lo circonda.
La casa – che prende il suo nome da una canzone tradizionale – si trova su una punta rocciosa, come un faro verso il mare, ed esplora nuove possibilità di  abitare la spiaggia recupenando materiali dell'architettura locale di Oaxaca.

Con due fronti verso la costa del Pacifico, Casa Naila è organizzata in quattro volumi alti sette metri che racchiudono un cortile a croce e con un tetto a falde che incornicia la vista sul mare.
"Il processo concettuale è partito dall'idea di definire due assi compositivi, creando un patio a forma di croce che articola i 4 volumi del progetto. Questi volumi sono stati fondamentali per ottenere un'adeguata integrazione tra l'architettura e il suo immediato circondario", affermano gli architetti.

Le diverse angolazioni in pianta e sezione che configurano i volumi, sono state progettate con lo scopo di consentire all’utente di avere una vista sull'oceano da qualsiasi stanza e fondersi formalmente con il paesaggio roccioso della spiaggia.
Il programma architettonico si sviluppa sia all'interno che all'esterno, ricercando l'efficienza spaziale e funzionale, dove il fulcro del progetto è costituito dalle zone giorno, che collegano le aree private attraverso la corte centrale e la piscina. 

I volumi sono realizzati in cemento al piano terra, in modo da orientare e inquadrare le viste a sud e ad est. Al primo piano i volumi sono costituiti da strutture a telaio in legno e all'esterno in legno di palma, utilizzato come sistema costruttivo tradizionale nelle case vernacolari delle comunità costiere.

La pelle di palma, una tecnica tradizionalmente utilizzata nelle capanne informali sulla spiaggia, è stata adattata per fornire un'interpretazione contemporanea delle tecniche di costruzione vernacolari. Il suo utilizzo porta trasparenza, permeabilità permettendo la ventilazione trasversale e viste verso l'esterno senza bisogno di finestre.

  Scheda progetto: Casa Naila
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
24.09.2020
Trulli Resolana: un ulivo secolare fa da cerniera tra vecchio e nuovo
23.09.2020
Lotto 12: minimalismo e ‘iperarredi’
22.09.2020
Casa C: tradizione locale e simbiosi con il territorio
� le altre news

  Scheda progetto:
BAAQ'

Casa Naila

 NEWS CONCORSI
+24.09.2020
Centro direzionale della Regione Siciliana a Palermo
+23.09.2020
Antiquarium di Tindari: il concorso di progettazione
+22.09.2020
Campo di Fossoli: bandito il concorso internazionale per il nuovo Centro visitatori
+18.09.2020
Valorizzazione e restauro del Castello di Locarno
+17.09.2020
SPAMLAB 02, Call for Workshop
tutte le news concorsi +

ReStart
SkySafe
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati