Black Selection

Puraluce


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Con il nuovo HQ Alperia prende il via il progetto 'Merano Verde'
Un’architettura che nasce dal paesaggio e ne riprende gli elementi essenziali
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

13/12/2019 - In Trentino-Alto Adige, regione da sempre all'avanguardia in tema di efficienza energetica e sostenibilità ambientale, prende vita un nuovo progetto di città “green” che si candida a diventare modello virtuoso per tutto il resto del Paese. Una “Merano Verde”, come è stata ribattezzata, dove ogni spazio, residenziale e commerciale, va ad integrarsi perfettamente con il paesaggio circostante creando un centro abitato di nuova concezione, ad uso esclusivamente pedonale e ciclabile, in cui le architetture storiche si mescolano con gli innovativi edifici progettati in ottica ecologica.

Il primo passo verso questa città del futuro sarà la nuova sede del Gruppo Alperia, il provider di servizi energetici che in Alto Adige rifornisce oltre 280 mila clienti con energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.
L'edificio è firmato dall’Associazione temporanea di Imprese composta dallo studio Cecchetto & Associati, lo Studio di ingegneria Von Pföstl & Helfer Srl di Lana (BZ) per la progettazione statica, Steam Srl di Padova per la progettazione d’impianti e lo studio associato CZ di Paolo Ceccon Laura Zampieri Architetti per la progettazione paesaggistica.

L'architettura proposta per la nuova sede di Arperia nasce dal paesaggio e ne riprende gli ele­menti essenziali quali l’acqua e gli spazi verdi. Entrambi fonti di benessere ed energia, questi sono elementi costitutivi della composizione architettonica, e parte fondamentale della filosofia aziendale di Alperia, che mette la tecnologia e l’energia a servizio dell’ambiente. Quella proposta è anche un’architettura iconica, riconoscibile e in qualche modo replicabile, nei suoi elementi essenziali, acqua e giardino pensile.

Un prototipo sperimentale, la prima tessere di un “parco urbano”, che può ridisegnare, dare ordine all’area circostante, dove caserme, rive del fiume, stazione, ippodromo, stalle ed edifici residenziali ed industriali non riescono a dialogare, creando un luogo confuso “non ancora finito”, alla ricerca della propria identità, ma di grande valore strategico per il futuro di Merano”.

La nuova sede di Alperia ed Edyna è concepita come un primo tassello di una città di nuova concezione, una “Merano Verde” ad esclusivo uso pedonale e ciclabile, dove spazi ricreativi, percorsi pedonali e aree di sosta, architetture residenziali, attrezzature collettive e commerciali si integrano con il verde attorno e il paesaggio circostante. Un tessuto verde capace di connettere l’area con il centro città.

Gli edifici di Alperia ed Edyna sono separati anche se comunicano tra loro nel piano interrato destinato a parcheggio. Questo sostiene una grande vasca d’acqua, poco profonda, dove gli edifici si specchiano e sembrano “galleggiare”.

Gli uffici di Alperia sono posti al centro, in un edificio alto 22 metri con pianta ellittica, che fa da perno a tutta la composizione mediante una passerella che attraversa lo specchio d’acqua.

L’edificio di Edyna è, invece, molto più basso e parzialmente interrato, con entrata pedonale dalla “strada parco”. Questo ha una copertura “a verde”, un giardino pensile ad uso collettivo, con i tipici arbusti della fascia subalpina, come il ginepro e il pino mugo, alternati alla prateria e al giardino roccioso. Un giardino botanico “sospeso” che permette di apprezzare la ricchezza della vegetazione alpina e la sua rigidità.


  Scheda progetto: Alperia Headquarters
Cecchetto & Associati
Vedi Scheda Progetto
Cecchetto & Associati
Vedi Scheda Progetto
Cecchetto & Associati
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Cecchetto & Associati
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Cecchetto & Associati
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
25.01.2022
Aperta a Budapest la Casa della Musica di Sou Fujimoto Architects
25.01.2022
A Venezia il 4°hotel Radisson Collection nello storico Palazzo Nani
21.01.2022
Google apre le porte del Quirinale ai visitatori (virtuali) di tutto il mondo
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
27/01/2022 - via solferino 17 - milano
RACCONTARE GAE AULENTI

10/02/2022 - centro trevi, bolzano
Ugo La Pietra. Ovunque a casa propria

18/02/2022 - online sulla piattaforma zoom
Abbandoni. Il paesaggio e la pienezza del vuoto
Giornate internazionali di studio sul paesaggio 2022
� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Cecchetto & Associati

Alperia Headquarters

 NEWS CONCORSI
+25.01.2022
Al via il concorso Re-bikeMi
+25.01.2022
Al via Martinelli Luce Lighting Contest
+24.01.2022
Taranto, in scadenza il bando per il recupero di Palazzo Frisini
+24.01.2022
Completamento del nuovo Ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa
+21.01.2022
Il Comune di Tarquinia lancia due concorsi di idee
tutte le news concorsi +

ADA 2021_winners
ADA 2021_winners
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata