Elle

Aurea

Suiseki

Habimat

Italkero


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Frontside

Copenhagen, ecco come si scia sul termovalorizzatore
A pochi passi dal centro, BIG progetta un mega impianto per trattare i rifiuti, con tanto di pista da sci
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
11/10/2019 - Venerdì 4 ottobre, nella capitale danese ha aperto al pubblico CopenHill, l'impianto di termovalorizzazione più ecologico al mondo. Progettata dall’archistar Bjarke Ingels, CopenHill, a 5 Km dal centro della capitale danese, è una collina artificiale fruibile tutto l'anno dove sciare, fare arrampicate e persino escursioni.

I nuovi impianti di incenerimento – che sostituiscono l'adiacente impianto di termovalorizzazione dei rifiuti progettato di 50 anni fa – integrano le più recenti tecnologie nel trattamento dei rifiuti e nella produzione di energia.
Con i sui 400 metri di pista per 400mila tonnellate di rifiuti all’anno, l’inceneritore è già un’attrazione sportiva che anche un po’ italiana: è di Bergamo infatti l’azienda Neveplast che ha “posato” la pista da sci sul tetto dell'impianto.

Mentre gli appassionati di sci che raggiungono la vetta sentiranno il brivido inusuale di scalare una montagna in un paese pianeggiante, i non sciatori possono godersi un cocktail o fare cross-fit sulla terrazza panoramica più alta della città, prima di scendere i 490 m di sentieri alberati per escursioni progettati dallo studio Danish Landscape Architects.

Il tetto verde di 10.000 m2 affronta l'impegnativo microclima di un parco alto 85 metri, ricostruendo un paesaggio biologico e assorbendo il calore, rimuovendo le particelle d'aria e riducendo al minimo il deflusso delle acque piovane. 

La facciata continua di CopenHill è composta da mattoncini in alluminio alti 1,2 m e larghi 3,3 m. Nel mezzo, le finestre vetrate permettono alla luce diurna di raggiungere in profondità all'interno della struttura, mentre aperture più ampie sulla facciata sud-ovest illuminano le postazioni di lavoro ai piani amministrativi. 

Sia centro di smaltimento e riciclo dei rifiuti che centro ricreativo urbano, CopenHill ha trasformato un’infrastruttura sociale in un punto di riferimento architettonico per Copenhagen, città che “rischia” di diventare la prima città al mondo a zero emissioni di carbonio entro il 2025.

  Scheda progetto: CopenHill | Amager Bakke
Rasmus Hjortshoj
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinitoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinitoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinitoiu
Vedi Scheda Progetto
Aldo Moretti
Vedi Scheda Progetto
Aldo Moretti
Vedi Scheda Progetto
Dragoer Luftfoto
Vedi Scheda Progetto
SLA
Vedi Scheda Progetto
SLA
Vedi Scheda Progetto
Soren Aagaard
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
antonio
Ill problema non è il termovalorizzatore ma gli italiani che lo gestiscono, a Colleferro bruciavano scarti radioattivi degli ospedali. In Svezia a Stoccolma hanno termovalorizzatori di quartiere da anni, con cui producono energia elettrica e tele-riscaldamento
francecrispino
La realizzazione dimostra, se mai ve ne fosse stato bisogno, quanta arretratezza culturale hanno le forze politiche del nostro paese, che predicano e pretendono la eliminazione dei termovalorizzatori, che al contrario sono l'unica tecnologia utile ad eliminare gran parte dei rifiuti non riciclabili, e producendo allo stesso tempo energia elettrica e termica.
claudia lanci
Che meraviglia, allora si puo! semplicemente applicando le tecnologia e disposizione, la fantasia e la grande sensibilità e razionalità di lasciare ai nostri figli e nipoti un mondo pulito.
francesco
Sia Paolo che Giuliano hanno copiato i miei pensieri. Giuliano ha un po esagerato con il solito Iper nazionalismo Italiano in merito alla fornitura della pista da sci prodotta da un'azienda di Bergamo che comunque anche a me fa piacere ed è un bene che lavorino anche aziende italiane.
Paolo Broglio
Da moltissimi anni mi occupo di ecologia applicata ed ecosostenibilità. Non ho quasi mai avuto grande successo per i miei progetti/idee/suggerimenti al fine di integrare ecosostenibilità e business. I vari comitati “contro” sono spesso capaci di mobilitare interessi diretti ed indiretti manipolando ignari ( e ignoranti ) cittadini. Le necessità della politica completano il quadro. La questione è anche culturale e di difficile soluzione. Un termovalorizzatore come quello di Copenaghen non lo avremo mai in Italia.
Fulvio
Credo che, secondo me, in Italia i "comitati" ci siano sempre, "a prescindere", anche perché qualcuno dice che arriveremo a rifiuti zero (!?!?)
giuliano tonarelli
questa è veramente una grande genialità, unire ecologia, sport e svago, inseriti in un ambiente perfetto, mi fa molto piacere e onore che ci sia anche un contributo Italiano. Però mi viene spontane la domanda: perchè in Italia queste cose non si riescono a fare???

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
15.11.2019
Matera ha la sua nuova Stazione Centrale FAL
14.11.2019
Inaugurato un nuovo Centre Pompidou
13.11.2019
Alfonso Femia e Rudy Ricciotti per il nuovo stadio del Cosenza
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
20/11/2019 - cantiere galli design via antonio pacinotti 63 - 00146 roma
Una Stanza Tutta Per Sé | Colazione sull’erba
Opening
21/11/2019 - arsenali repubblicani, pisa
Biennale di Architettura di Pisa
Tempodacqua
21/11/2019 - sala conferenze, palazzo reale di milano
Etico/Ethical Award 2019, Etica nel sociale e Albo d’Oro

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
BIG - Bjarke Ingels Group

CopenHill | Amager Bakke

 NEWS CONCORSI
+15.11.2019
Una nuova piazza per San Donato Milanese
+14.11.2019
Un logo per la piattaforma About Italia
+13.11.2019
PREV/isioni. Boviar Awards 2019
+12.11.2019
Premio internazionale Domus Restauro e Conservazione
+11.11.2019
Imprese Creative Driven
tutte le news concorsi +

ADA 2019
ADA 2019
Frontside
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati