Aurea

Elle

Habimat

Suiseki

Italkero


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Frontside

Paradigma. Il tavolo dell'architetto
I disegni di Adolfo Natalini in mostra al Museo del Novecento di Firenze
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
23/07/2019 - È Adolfo Natalini il protagonista del sesto appuntamento di Paradigma. il tavolo dell'Architetto, progetto periodico ideato da sergio risaliti curato da Laura Andreini e realizzato grazie a Manifattura Tabacchi che vede al centro di volta in volta i progetti di celebri architetti, collettivi e studi di architettura del panorama contemporaneo disposti sopra e intorno al tavolo, supporto per eccellenza per la creazione di un architetto.

Per un professionista dell’architettura il tavolo è lo specchio di un’organizzazione mentale dove, tra una pila di fogli, l’agenda ed il portapenne, si ritagliano il proprio spazio oggetti legati ai rapporti personali, alle idee, alle abitudini.

Adolfo Natalini porta in mostra al Museo Novecento, nel loggiato coperto al piano terra, una selezione dei suoi preziosi disegni ripercorrendo la storia di uomo e di architetto attraverso le pagine dei quaderni che lo hanno accompagnano sempre, in ogni momento della sua carriera e in ogni luogo.

La sua mano è instancabile fin dal 1954, anno in cui ha iniziato a mettere su carta, con minuziosa attenzione, tutto ciò che lo circonda: “disegnavo la mia mano, ritratti di compagni di scuola, paesaggi, autoritratti”, spiega. Pistoiese di nascita si trasferisce a Firenze negli anni dell’Università dove si laurea in Architettura. Nel 1966 fonda il gruppo d’avanguardia Superstudio che inaugura la stagione dell’Architettura Radicale e che lo porterà ad esporre le sue opere in una mostra al MoMa di New York nel 1972.
Conclusa l’esperienza dei Superstudio, nel 1978, inizia la carriera da progettista. Tra le maggiori opere si ricordano: la ricostruzione della Waagstraat a Groningen, il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure a Firenze, la Dorotheenhof sulla Manetstrasse a Lipsia, la Muzenplein a l’Aja, il Centro Commerciale di Campi Bisenzio, il Polo Universitario di Novoli, Boscotondo a Helmond, Het Eiland a Zwolle, Haverlej a Den Bosch, il Museo dell’Opera del Duomo e il progetto per i Nuovi Uffizi.

Il disegno rimane comunque la pratica principale perseguita in ogni momento della vita. Ogni segno è legato ad un pensiero; ogni architettura è legata ad uno schizzo. Il disegno dona un ordine ai suoi pensieri: instancabili flussi creativi di un grande protagonista dei nostri tempi.

A cura di Laura Andreini
Paradigma. Il tavolo dell’architetto è un progetto realizzato grazie a Manifattura Tabacchi e con il sostegno di Sto Italia.

  Scheda evento:
Mostra:
12/07-17/10 MUSEO NOVECENTO PIAZZA SANTA MARIA NOVELLA, FIRENZE
Paradigma. Il Tavolo dell'architetto Adolfo Natalini


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU EVENTI
20.11.2019
Giovani Creativi. Le Origini del Genio
19.11.2019
Carlo Scarpa. Vetri e Disegni. 1925-1931
18.11.2019
Fino al 24 novembre per visitare ‘Jannis Kounellis’
� le altre news

  Scheda evento:
12/07-17/10 MUSEO NOVECENTO PIAZZA SANTA MARIA NOVELLA, FIRENZE
Paradigma. Il Tavolo dell'architetto Adolfo Natalini

 NEWS CONCORSI
+20.11.2019
Yac lancia il contest 'Kiribati Floating Houses'
+19.11.2019
Verso la chiusura il Premio Arte Laguna Prize
+18.11.2019
Rilegno Contest: la natura trasporta la natura
+15.11.2019
Una nuova piazza per San Donato Milanese
+14.11.2019
Un logo per la piattaforma About Italia
tutte le news concorsi +

ADA 2019
Frontside
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati