Fr-one

Revigres

Pupil

Lafuma

Formani


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Roche Bobois

Caravaggio Napoli
Fino al 14 luglio per visitare la mostra
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
03/07/2019 - La città di Napoli rappresenta una tappa fondamentale per la vita e per le opere di Caravaggio. L’intensa resa della passione e dell’istinto nei dipinti più iconici realizzati dal maestro durante il periodo napoletano identifica, nella visione dei nostri contemporanei, lo stile e la personalità dell’artista lombardo, divenuto maggiormente drammatico in seguito all’episodio dell’assassinio romano.
 
Il Museo e Real Bosco di Capodimonte e il Pio Monte della Misericordia, con la produzione e organizzazione della casa editrice Electa, promuovono una mostra per approfondire il periodo napoletano di Caravaggio e l’eredità lasciata nella città partenopea: Caravaggio Napoli, curata da Maria Cristina Terzaghi e Sylvain Bellenger

Caravaggio visse a Napoli per un totale di 18 mesi. Il primo soggiorno è databile tra l’ottobre del 1606 e giugno del 1607. In questi nove mesi furono realizzati capolavori straordinari e ben documentati, come le Sette opere di Misericordia, dipinto per il Pio Monte di Misericordia, la Flagellazione attualmente al Museo di Capodimonte. Dopo i suoi viaggi a Malta e in Sicilia, l’artista ritornò a Napoli, capitale del Viceregno spagnolo, nell’ottobre del 1609 e vi rimase fino all’estate successiva.

Il 18 luglio del 1610 a Porto Ercole, durante il viaggio di ritorno a Roma, Caravaggio morì tragicamente. Anche durante il secondo periodo napoletano il maestro lombardo dipinse opere di primaria importanza, tra cui il Martirio di Sant’Orsola (Napoli, Palazzo Zevallos Stigliano) e il San Giovanni Battista (Roma, Galleria Borghese).

La mostra, visitabile fino a domenica 14 luglio, offre un’occasione unica e totalmente inedita: il paragone di alcuni pezzi fondamentali del catalogo caravaggesco, in particolare la Flagellazione di Rouen eseguita a Napoli, che sarà per la prima volta esposta nel suo contesto originario a confronto con l’altra Flagellazione che l’artista realizzò per la chiesa partenopea di San Domenico.

  Scheda evento:
Mostra:
12/04-14/07 MUSEO E REAL BOSCO DI CAPODIMONTE (SALA CAUSA) VIA MIANO, 2 - NAPOLI
Caravaggio Napoli


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU EVENTI
16.07.2019
Plessi a Caracalla. Il segreto del tempo
15.07.2019
In Wine the Truth
12.07.2019
La mostra antologica del Premio Dedalo Minosse 2019
� le altre news

  Scheda evento:
12/04-14/07 MUSEO E REAL BOSCO DI CAPODIMONTE (SALA CAUSA) VIA MIANO, 2 - NAPOLI
Caravaggio Napoli

 NEWS CONCORSI
+16.07.2019
Call For Projects/Young
+15.07.2019
In chiusura Luce Arte Colore 2019
+12.07.2019
INSIGNA open call
+11.07.2019
In chiusura "La fabbrica trasparente"
+10.07.2019
IAHsummer 2019
tutte le news concorsi +

ADA 2019
Design Talks 2019
Roche Bobois
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati