Premio di architettura Bigmat

Milady

Lapalma

Devon & Devon

PENELOPE 2 + DINING


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Serie T

Un Padiglione della Pace in Africa
Kaira Looro Competition in memoria delle vittime delle guerre africane
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
©Balouo Salo ©Balouo Salo

11/01/2019 - Lo sfruttamento delle risorse nel continente africano e le ostilità interculturali hanno innescato un susseguirsi di conflitti armati le cui conseguenze sono state milioni di morti innocenti e rifugiati che cercano una speranza di vita migliore altrove. Comunità estinte. Villaggi e città rasate al suolo. Nazioni nel caos. Ricordare le vittime attraverso l’universale valore della pace può contribuire a gettare le basi per la nascita di una società solidale. La contemplazione, la memoria e la compassione sono quei valori da interpretare in un’architettura commemorativa per costruire un mondo migliore.

Kaira Looro Competition” è un concorso internazionale di architettura avente come obiettivo la sensibilizzazione della comunità internazionale nei confronti delle architetture per le emergenze nei paesi in via di sviluppo. La nuova edizione del concorso ha come tematica la realizzazione di un padiglione per la promozione della pace universale che induca alla contemplazione, alla riflessione e alla preghiera nei confronti di chi ha perduto la vita ingiustamente durante le guerre del continente africano.

Commemorare le vittime attraverso il valore della pace è un passo fondamentale per costruire una società solidale, affinché nel futuro non possano mai più ripetersi eventi analoghi. Buona parte dei paesi africani, infatti, è stata devastata da conflitti interni dovuti allo sfruttamento delle risorse oltre che da scontri etnici e religiosi. Tra i tanti conflitti del continente se ne riporta uno che ebbe luogo nella regione Casamance, a sud del Senegal, in cui si insedia il tema del concorso, dove oggi, fortunatamente, regna un’atmosfera di pace e armonia.

Il concorso è organizzato dall’Organizzazione No Profit Balouo Salo, impegnata in Africa per progetti umanitari di architettura e sostegno di comunità disagiate, con la collaborazione dell’Università di Tokyo, Kengo Kuma & Associates, Direzione culturale di Sedhiou, Consiglio Municipale di Sedhiou e altre strutture di rilievo internazionale.

I progetti vincitori del concorso saranno nominati da una giuria di calibro internazionale composta da firme illustri dell’architettura internazionale e africana: Kengo Kuma (Kengo Kuma & Associates), Urko Sanchez (Urko Sanchez Archtiects) Agostino Ghirardelli (SBGA), Diana Lopez Caramazana (UN Habitat Nairobi), Jean Paul Sebuhayi Uwase & Noella Nibakuze (Mass Design Group), Toshiki Hirano (University of Tokyo).

Saranno premiati 1°, 2°, 3° posto, 2 menzioni d’onore, 2 menzioni speciali e 20 finalisti. Al progetto vincitore andrà un premio in denaro (4000€) e un tirocinio presso il prestigioso studio di Kengo Kuma a Tokyo. Tutti i progetti premiati saranno pubblicati nel libro ufficiale.

Il concorso è aperto ad architetti, designer, ingegneri e studenti. Si potrà partecipare in team o individualmente, con unico requisito la presenza di un under 35 nel team.

L’obiettivo del contest è ideare un’architettura simbolica nella città di Sedhiou (Senegal), in riva al fiume Casamance, per la memoria delle vittime nelle guerre africane, che possa sensibilizzare la comunità locale e internazionale creando un luogo commemorativo ed educativo, nel rispetto dell’ambiente e delle tradizioni locali. L’architettura dovrà essere capace di essere un punto di riferimento per la promozione e costruzione della pace.
I concorrenti dovranno raccontare il tema attraverso un design sorprendente ma al tempo stesso integrato al contesto, realizzando un’architettura destinata a divenire simbolo della memoria per l’intero continente, in grado di incidere con umiltà e consapevolezza sul paesaggio, sul contesto culturale e sulla tematica.
Dovrà prevedersi uno spazio di massimo 300 metri quadri, con aree dedicate all’esposizione, contemplazione e sensibilizzazione.

Il progetto vincitore si intende donato all’Organizzazione No Profit Balouo Salo, la quale lo condividerà con consulenti di settore, con le comunità e con le istituzioni di Sedhiou, al fine di valutarne la realizzazione. Il concorso, privo di finalità lucrative, è organizzato per contribuire economicamente alle attività umanitarie dell’organizzazione Balouo Salo. Alla detta organizzazione sarà infatti devoluto l’intero ricavato del concorso.

Il concorso si aprirà ufficialmente il 18 Gennaio 2019 e seguirà il seguente calendario:
Apertura delle iscrizioni “early” | 20/01/2019
Chiusura delle iscrizioni “early” | 13/02/2019 (h 23.59 GMT)
Apertura delle iscrizioni “normal” | 14/02/2019
Chiusura delle iscrizioni “normal” | 10/03/2019 (h 23.59 GMT)
Apertura delle iscrizioni “late” | 11/03/2019
Chiusura delle iscrizioni “late” | 02/04/2019 (h 23.59 GMT)
Termine consegna elaborati | 23/04/2019

Valutazione della giuria | 1-7/05/2019
Pubblicazione dei risultati | 14/05/2019.

Per iscriversi al concorso basterà compilare il form di iscrizione alla pagina ufficiale: www.kairalooro.com

Archiportale e Archilovers sono anche per questa edizione media-partner ufficiali del concorso.

“La pace è un sogno, può diventare realtà…
ma per costruirla bisogna essere capaci di sognare.”

(Nelson Mandela)



©Balouo Salo


©Balouo Salo


©Balouo Salo


©Balouo Salo


©Balouo Salo


©Balouo Salo

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
Balouo Salo

Kaira Looro Competition - Padiglione della Pace

“Kaira Looro Competition” è un concorso internazionale di architettura avente come obiettivo la sensibilizzazione della comunità internazionale nei confronti delle architetture per le emergenze nei paesi in via di sviluppo. La nuova edizione del concorso ha come tematica la realizzazione di un padiglione per la promozione della pace universale che induca alla contemplazione, alla riflessione e alla preghiera nei confronti di chi ha perduto la vita ingiustamente durante le guerre del continente africano.


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.

ULTIME NEWS SU EVENTI
22.03.2019
Echo.Pezo von Ellrichshausen a Palazzo Litta
21.03.2019
A che punto è il progetto della Loggia di Isozaki per gli Uffizi?
20.03.2019
Gio Ponti e Milano
» le altre news

©Balouo Salo
©Balouo Salo
©Balouo Salo
©Balouo Salo
©Balouo Salo
©Balouo Salo
1
2
 NEWS CONCORSI
+22.03.2019
Rwanda Chapel: un luogo di pace e conciliazione
+21.03.2019
Al via Europan 15, il più grande concorso a scala europea
+20.03.2019
BigMat International Architecture Award 2019
+19.03.2019
Site Mausoleum. Un luogo di introspezione in Portogallo
+18.03.2019
L'Architecture Film Award 2019
tutte le news concorsi +

ADA 2018
ADA 2018
Serie T
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati