Urmet

Portoni Frost

Antrax

Cordivari

FLOORTEC


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

HI-MACS

Hunting Pollution: il murales "mangia smog"
A Roma la più grande opera di street art rigenerativa urbana d’Europa
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

07/11/2018 - È stato inaugurato il 26 ottobre 2018 a Roma il più grande murales d’Europa realizzato con pitture eco-sostenibili, al 100% naturali, che purificano l’aria. Hunting Pollution, questo il titolo che lo street artist Federico Massa, alias Iena Cruz, ha dato alla sua opera, sostenuta ed ideata da Yourban2030, no-profit nata con l’obiettivo di contribuire a tracciare un percorso verso lo sviluppo sostenibile utilizzando il linguaggio artistico.
Lo street artist ha utilizzato delle speciali pitture prodotte dall’azienda Airlite, che permettono di ridurre l’inquinamento atmosferico.

Iena Cruz, artista milanese trasferitosi a Brooklyn, NY, sette anni fa, si è affermato sulla scena internazionale con murales dislocati tra New York, Miami, Barcellona e Città del Messico. Negli ultimi anni i suoi lavori si sono focalizzati sul tema del cambiamento climatico, sui rischi derivanti dall’inquinamento, e sul dramma delle specie animali a rischio di estinzione. L’arte diventa, nelle sue opere, lo strumento per condividere il racconto sulle azioni degli esseri umani e su come si ripercuotono sulla natura e sul regno animale.

“Hunting Pollution” rappresenta un airone tricolore, specie in estinzione, in lotta per la sopravvivenza e avrà una doppia chiave di lettura: da una parte l’animale inconsapevole cattura la sua preda in un mare fortemente inquinato, dall’altra sarà lui stesso a cacciare l’inquinamento in uno degli incroci più trafficati e inquinati della capitale grazie all’utilizzo delle eco-pitture.

Le pitture Airlite, con l’azione della luce sia naturale che artificiale, eliminano agenti inquinanti come gli ossidi di azoto, benzene, formaldeide. Trasformano ogni parete in un depuratore d’aria naturale: 12 metri quadrati eliminano l’inquinamento prodotto da una autovettura in un giorno.
Il murales si estende su una superficie di 1000 mq per una altezza di ca 35 metri e, grazie a queste caratteristiche, si presenta come la più grande opera di street art rigenerativa urbana d’Europa; la prima di una serie che vedrà la no-profit impegnata in un percorso di awareness e sensibilizzazione sui temi della sostenibilità ambientale, attraverso l’utilizzo delle più moderne espressioni del linguaggio artistico contemporaneo internazionale.  

Questo progetto sostenuto da Yourban2030 non solo consente a Roma di aumentare la propria capacità attrattiva sui circuiti artistici internazionali, ma la colloca all’avanguardia rispetto alle altre metropoli mondiali come Londra, Parigi, New York San Paolo e Berlino, dove non è mai stata realizzata un’opera di questa dimensione artistica e tecnologica nella valorizzazione urbana e nei suoi sviluppi futuri. L’obiettivo è quello di cambiare la prospettiva ed il modo di produrre e realizzare l’arte urbana con la consapevolezza che possa rappresentare una forma espressiva in grado di contribuire a produrre un concreto cambiamento nello sviluppo degli obiettivi di sostenibilità ambientale.

Con questa opera di street art inizia anche la collaborazione tra Yourban2030 e Air is Art, la no-profit guidata da Kristen Grove, volta alla fusione tra arte sostenibile e comunità culturali, che dal 2017 coinvolge artisti, designer e illustratori per dare vita a un movimento partecipativo dedicato a chi vuole mettere la creatività al servizio di un bene collettivo: l’aria che respiriamo.



  •   Cartella stampa.pdf














  • Consiglia questa notizia ai tuoi amici
    Inserisci un commento alla News

    Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
    1
    2
     NEWS CONCORSI
    +16.11.2018
    Bologna, nuovo complesso scolastico Carracci
    +15.11.2018
    Verso la chiusura il Premio Arte Laguna Prize
    +14.11.2018
    Next Landmark Pollution 2019
    +13.11.2018
    Romeo and Juliet Wine Label
    +12.11.2018
    Premio Architettura Toscana
    tutte le news concorsi +

    Caccaro
    Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
    © 2001-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati