SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Singular Configurator

Gamfratesi. Legno, cuoio, ispirazione anni '50
I nuovi progetti Porro firmati dal duo italo-danese
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Gamfratesi © Archiproducts Gamfratesi © Archiproducts
11/05/2016 - Continua la liason professionale tra Porro e i Gamfratesi, la cui particolare attitudine al progetto scaturisce dall’incontro tra l’artigianalità del mobile classico danese e il processo concettuale del design italiano. 



Cominciata lo scorso anno con Traveller, il raffinato daybed che incarnava lo spirito del viaggiatore del passato con la struttura a cavalletto in metallo verniciato e il cuoio naturale teso “effetto sella” degli schienali laterali per una modalità di seduta vis-à-vis, prosegue con la nuova sedia Voyage che ne amplifica l’immaginario. 
 
I materiali abbinati si fanno più morbidi, e sono ora il legno tornito e il cuoio. La struttura in acero naturale o tinto nero, a vista sul retro e sui fianchi, su cui applicare e sfilare un abito aderente in cuoio naturale o testa di moro, riconduce ad un’idea di convivialità e ad una certa atmosfera di vacanza, ma lo stile inappuntabile la rende altresì perfetta in un contesto urbano. Le linee precise di ispirazione anni ’50 la movimentano, regalando scorci diversi ad ogni punto di vista. Un oggetto pensato per dare forma ad una casa- rifugio, dove chiudersi il mondo alle spalle e viaggiare con la mente. 
 
Purezza e modernità, funzionalità e sapore vintage convivono alla perfezione anche nel nuovo scrittoio Collector, in bilico tra istanze high tech e modernariato, industrial ed interior design. La sua costruzione precisa ruota attorno all’essenziale struttura a vista, un ponte in metallo a cui si agganciano meccanicamente i vari elementi: cassetti, contenitori, pannelli interni, piano di lavoro, tutti proposti in una pregiata essenza di melo. 
 
Un arredo da veri estimatori, per una zona studio dal gusto retrò che grazie alla caratteristica struttura si veste di leggerezza e contemporaneità: adatta quindi a diversi tipi di utilizzatore, dall’hipster analogico-nostalgico, al futurista più digitalizzato.

Porro su ARCHIPRODUCTS


Voyage


Collector + Voyage


Collector


Traveller


Voyage


Collector


Voyage


Collector


Voyage


Voyage


Voyage

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
20/03/2017
Geometric Romantic
La nuova casa Porro alla Milano Design Week

23/02/2017
Atmosfere informali e chic per la zona giorno
Ex-libris e Gallery, i contenitori firmati Porro

23/01/2017
Storage. Da vano tecnico a luogo emozionale
Nuove combinazioni per il sistema modulare Porro

16/09/2016
La camera da letto protagonista del vivere quotidiano
Le proposte Porro firmate Piero Lissoni

15/06/2016
Boutique Mast, massima libertà espressiva
Il sistema Porro firmato Piero Lissoni ispirato agli alberi di una barca

28/04/2016
Front. Un progetto al femminile
Draped Chair, la nuova poltroncina Porro



ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
19.04.2024
Gucci Design Ancora
19.04.2024
A Palazzo Clerici la monumentale installazione di Porsche
19.04.2024
EARTHIC® LAB X FORMAFANTASMA
le altre news

Voyage
Collector + Voyage
Collector
Traveller
Voyage
Collector
Voyage
Collector
Voyage
Voyage
Voyage
Collector
Voyage
Collector
Voyage
Collector
1
2
3
4
5
6
PORRO

VOYAGE
TRAVELLER

PORRO

 NEWS CONCORSI
+18.04.2024
Iscrizioni al via per il 4° Reuse the Ruin
+08.04.2024
Premio Internazionale di Architettura Sacra 2024
+04.04.2024
Architettura del Paesaggio: al via l’ottavo City‘Scape Award
+02.04.2024
Narni realizza un monumento da dedicare al cinema
+25.03.2024
Sguardi Civici 2024: call di fotografia urbana
tutte le news concorsi +

Singular Configurator
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata