Bora

Rifra

Pedestal

Prolight

Cotto D'este


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Sistemi Flooring Sika

Louvre: apre al pubblico il Nuovo Dipartimento delle Arti Islamiche
Un 'gesto' delicato e rispettoso, sospeso in un dialogo di semitrasparenze e di luce
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
21/09/2012 – Inaugurato martedì scorso dal presidente François Hollande, apre domani al pubblico il Nuovo Dipartimento delle Arti Islamiche del Louvre. Ventitrè anni dopo l’apertura della piramide progettata da Ieoh Ming Pei, Mario Bellini e Rudy Ricciotti firmano per il museo parigino la sua seconda e ultima architettura contemporanea.
Sette anni di lavoro, tre anni di cantiere, 6.800 mila metri quadrati in più per il museo francese di cui 3.800 espositivi, destinati a ospitare la prestigiosa collezione di arti islamiche, fino a oggi esposta in sale ristrette e inadeguate.

La nuova architettura non è un edificio nel senso tradizionale del termine e neppure una semplice copertura della corte: “Non ci ha ispirato nessun riferimento folkloristico, ma solo una scelta strategica: sarebbe stato molto più facile generare un nuovo spazio coprendo la Corte Visconti con una classica vetrata, ma ciò avrebbe esposto l’arte dell’Islam a un’imbarazzante promiscuità con i caratteri settecenteschi della reggia dei re di Francia. Mentre costruirvi nel mezzo un nuovo piccolo edificio pluripiano avrebbe significato disperdere l’intera collezione su più livelli. La soluzione è stata invece un foulard che ondeggia come sospeso nel vuoto sin quasi a toccare in un punto il pavimento, senza ingombrarlo totalmente, né contaminarne le facciate storiche” spiega Mario Bellini, autore con Renaud Pierard anche dell’allestimento museale.
 
“Un gesto, delicato, che esaltasse questa collezione, tenendola sospesa in un dialogo di semitrasparenze e di luce – ma senza incongrue interferenze – con la settecentesca Corte Visconti, le sue facciate e il cielo di Parigi […]. Alla geometria della copertura, flessuosa e quasi tessile, risponde la continuità dello spazio interno, popolato da grandi vetrine-teche interamente in cristallo, liberamente disposte come pesci in un acquario. Ancora il vetro è chiamato a sigillare verticalmente – in posizione arretrata rispetto al suo perimetro esterno – l’intera copertura con il pavimento della corte. Qui la sfida, vinta, è stata di farlo in modo totalmente invisibile. Sotto il grande mantello della copertura, lo spazio è stato mantenuto unitario con un percorso sempre fluido e dinamico. Alcuni “squarci”, praticati al piano della corte aprono anche per il livello sottostante la vista della copertura e la percezione della luce naturale, generando un coinvolgente senso di integrità dell’intero spazio museale”.

Una curiosità. Oltre al progetto architettonico, anche la copertura è a firma italiana in quanto realizzata con pannelli triangolari di rete stirata della società Metalltech, partner del Gruppo Longhi.

  Scheda progetto: The New Department of Islamic Art at the Louvre
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
23.09.2016
L'alta moda approda nell'ex fabbrica aeronautica Caproni
22.09.2016
The Smile: l'opera di ABA e ARUP per il London Design Festival
21.09.2016
Thomas Heatherwick firma una 'torre da vivere' a Manhattan
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
27/09/2016 - palazzo dei congressi di bolognafiere
10 on 10: Ten Fosters and Ten others
La lezione di Norman Foster a Cersaie 2016
27/09/2016 - spazio thetis dell’arsenale nord, venezia
Gangcity
Un ciclo di 15 workshop sulle periferie
27/09/2016 - area 49_ingresso costituzione fiera di bologna
EPD: LA DICHIARAZIONE AMBIENTALE DELLE PIASTRELLE DI CERAMICA ITALIANE
Un nuovo strumento di sostenibilità e competitività
» gli altri eventi
  Scheda progetto:
Mario Bellini e Rudy Ricciotti

The New Department of Islamic Art at the Louvre

 NEWS CONCORSI
+23.09.2016
Il Mobile Significante 2016/2017. XIII edizione biennale
+22.09.2016
Bergamo: una struttura polivalente nel Parco 'alla Trucca'
+21.09.2016
Alcamo (TP): progettazione grafica del logo del MACA
+20.09.2016
Ad Altamura il concorso di idee per riqualificare Piazza Santa Teresa
+19.09.2016
Ceramica al centro - VI Triennale della Ceramica Atestina
tutte le news concorsi +

Design Awards 2016
Collezioni living 2016
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2016 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati