Orgatec Cologne Biennale Interieur Kortrijk

Valdama

Soluzione doccia Ponte Giulio

CLICK & TOUCH


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Rossana Cucine

Haus D: è la funzione a dettare le regole compositive
Lo studio austriaco Pauhof progetta una casa con studio-galleria nei pressi di Bressanone
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
29/06/2012 - Il progetto per la casa unifamiliare, Haus D, è pensato dallo studio Pauhof per svilupparsi su di un naturale pendio con vista sul paesaggio di montagna dell’Alto Adige, a Novacella, nelle immediate vicinanze di Bressanone. La casa, circondata da una parte dall’insediamento urbano e dall’altra da un’area coltivata a vigneto, è disegnata come punto di raccordo che tiene insieme i differenti elementi che compongono il sito, aspetto che si traduce e nell’impianto planimetrico e nell’elevazione della villa.

Lungo il lato esposto a sud la Haus D si estende per l’intera lunghezza edificabile del lotto, con un volume alto 12 metri formato da quattro livelli; lungo gli altri lati la planimetria della casa si arrotonda seguendo la linea della proprietà confinante.

La distribuzione degli spazi interni è concepita per catturare tutte le viste migliori sul paesaggio naturale. I percorsi della residenza si caratterizzano per un andamento ad anello, che garantisce la continuità spaziale degli ambienti, arrivando fino alla sinuosa copertura in legno.

Il piano terra della casa è adibito a studio-galleria con pareti in calcestruzzo a vista. Una scalinata in legno che si diparte in prossimità dell’ingresso principale conduce ad un ambiente a doppia altezza con funzione di studio-biblioteca dotato di affaccio sulla galleria sottostante.

La zona notte è disposta attorno ad una seconda scala a forma di quarto di cerchio: materiali e colori, progettati con il supporto dell’artista di Bolzano Manfred Alois Mayr, definiscono spazi e funzioni della villa. L’impiego dei materiali varia dalla quercia lacerata alla pietra naturale, dal cemento a vista al sisal, al vetro color verde bottiglia.

Una terza scala posizionata lungo una parete portante in cemento introduce ad un grande spazio unico con affaccio sulle due terrazze adiacenti, che comprende tutta la zona giorno e illuminato da una lunga  finestra a nastro alta 1 metro e mezzo che consente uno sguardo panoramico a 180 gradi.

Haus D rappresenta uno dei 36 progetti esposti durante la mostra 'Architetture Recenti in Alto Adige 2006-2012' allestita presso la galleria milanese Spazio FMGPerl'Architettura fino allo scorso 22 giugno.

  Scheda progetto: Haus D
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
19.12.2014
Compact Karst House by Dekleva Gregoric Arhitekti
18.12.2014
Nel cuore di Torino la 'Casa Quindiciquattro' di Fabio Fantolino
17.12.2014
Brasile: il progetto Groenlândia by Triptyque
» le altre news


  Scheda progetto:
PAUHOF Architekten

Haus D

 NEWS CONCORSI
+19.12.2014
Verso la conclusione il Cristalplant® Design Contest 2015
+18.12.2014
Verso la conclusione il concorso Condividi il tuo #smeg50style
+17.12.2014
III edizione del Progetto Giovanni Battista Grattoni
+16.12.2014
Architettura: Energia per il Made in Italy, prorogata la scadenza
+15.12.2014
Il concorso per ricostruire la “Città della Scienza” di Bagnoli
tutte le news concorsi +



Coperture e facciate in zinco-titanio
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati