Orgatec Cologne Biennale Interieur Kortrijk

Porte e pannelli filomuro

Samet

Pannelli isolanti in legno


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Plust collection

Six Senses Con Dao resort: lusso e sostenibilità in Vietnam
Lo studio parigino AW2 firma un resort esclusivo e attento al contesto naturale
Autore: mauro lazzarotto
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
17/05/2012 - Lo studio parigino AW2, specializzato in progetti esclusivi negli angoli più belli del pianeta, ha recentemente terminato il Six Senses Con Dao resort, su una delle spiagge più belle e incontaminate del Vietnam. Questo progetto unisce il lusso contemporaneo a un'architettura sostenibile e attenta al contesto fin dalla sua ideazione. Ha ricevuto una certificazione Green Globe ed ha già vinto numerosi premi di architettura tra cui il 2011 Green GOOD DESIGN Awards.

L'albergo si trova sull'isola di Con Dao, molte miglia al largo della costa vietnamita nel sud del paese, ed è l'ultimo nato della catena di alberghi e resort esclusivi Six senses.  La spiaggia su cui affaccia è una striscia lunga chilometri di sabbia bianca, protetta da formazioni rocciose scure, la più importante delle quali è la montagna Elephant Head che, scivolando in mare, rende l'ambiente ancor più suggestivo.

Tra la spiaggia e le montagne, dietro le dune di sabbia, l'esperienza cambia completamente e un fiume corre perdendosi in una rigogliosa vegetazione tropicale, una foresta di mangrovie appare come un oasi tra la sabbia bianca e le montagne scure. Queste caratteristiche naturali conferiscono allo scenario uno straordinario sentimento di lontananza, l'immagine di un sito isolato e privato, unico nel suo paesaggio naturale e protetto. 

La progettazione è stata attenta a preservare questa condizione privilegiata, cercando di offrire la sensazione di lusso "alla fine del mondo", dove si uniscono l'esclusività e il rispetto per la natura, per un'esperienza indimenticabile. Il resort si inserisce nella foresta di mangrovie e ponti pedonali sospesi collegano tutte le aree, aprendo scorci suggestivi sulle montagne e anticipando la sorpresa della spiaggia candida. Gli ospiti prendono il ponte sopra il letto del fiume che scende dalla montagna al mare per andare al ristorante o per tornare alla loro villa.

Ogni villa è concepita come una struttura indipendente in legno che sfrutta la pendenza naturale e la presenza delle dune per offrire la vista migliore sul mare e la migliore integrazione con gli altri elementi costruiti del resort. I tetti a farfalla donano una sensazione di leggerezza al complesso, aprendosi sul fronte verso il mare e creando una zona ombreggiata per la sua piscina e il solarium. L'idea principale nella progettazione degli edifici era di ridurre il più possibile l'uso dell'aria condizionata, offrendo ambienti ariosi e privilegiando la ventilazione naturale. Anche questo concorre a creare l'immagine di un luogo in cui rifugiarsi, rilassarsi e vivere vicino agli elementi naturali.

  Scheda progetto: Six Senses Con Dao resort
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
21.11.2014
JA House: la casa portoghese combina vita rurale e vita urbana
20.11.2014
1888 Hotel a Sydney: il primo Instagram Hotel al mondo
19.11.2014
Parigi: vivreste in un mini appartamento di soli 8mq?
» le altre news


  Scheda progetto:
AW² Architecture Workshop

Six Senses Con Dao resort

 NEWS CONCORSI
+21.11.2014
La foresta in una stanza: il concorso di Fsc® Italia
+20.11.2014
Ricostruzione del Bivacco F.lli Fanton sulle Marmarole
+19.11.2014
Campomaggiore (PZ) completa la Città dell'Utopia
+18.11.2014
A Bagnoli si ricostruisce la “Città della Scienza”
+17.11.2014
#sottilecome: il concorso BTicino dedicato alla Rivoluzione Sottile
tutte le news concorsi +



Serge Ferrari ad Architect@work
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati