Terre Nuove

Grand Prix Casalgrande Padana

Catalano al Cersaie 2015


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Mystone - Pietra Di Vals

Kibbutz: l'architettura della collettività
Location della mostra è l'Urban Center di Milano
Autore: miriam de candia
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
15/06/2011 – A Milano, in occasione della manifestazione "Unexpected Israel", l’Urban Center e l'ufficio culturale dell'Ambasciata di Israele, hanno inaugurato la mostra “Kibbutz: l'architettura della collettività”.

L’esposizione, visitabile fino al prossimo 24 giugno presso l’Urban Center di Milano , vede la ripresa ed il riadattamento dell’omonima mostra ideata e presentata nel 2010 in occasione della 12esima Biennale Internazionale d’Architettura di Venezia, indaga funzioni simboliche e materiali dell'architettura nella definizione dell'idea di società e nella determinazione qualitativa delle interrelazioni umane al suo interno.

“Kibbutz”, negli anni ’60 e ’70 era sinonimo di Israele; di un pionieristico sentimento di scoperta di forme di socializzazione e di vita lontane dal tradizionalismo familistico e individualista della nostra società di allora, pur in ebollizione. Evocava un’idea di giovinezza, di libertà, di apertura alla vita; e rafforzava l’immagine di Israele quale fertile melting pot di culture, di storie, di provenienze; un’esperienza unica in un mondo non ancora segnato dalla globalizzazione.
 
La costruzione di residenze collettive, di social housing e cohousing, come si direbbe oggi, è stata ricondotta a terreno di studio disciplinare, perdendo la forte carica innovatrice, in termini sociali, che aveva connotato, in campo architettonico, il Movimento Moderno e i decenni centrali del secolo XX.

E così, anche il termine “kibbutz”, è sparito dalla conoscenza diffusa, relegato nella mitologia di quanti avessero personali legami con Israele.

Le difficoltà, tuttavia, di pur significative e apprezzabili recenti esperienze di residenze collettive e nuovi quartieri, nel loro farsi tessuto sociale, evitando condizioni di marginalità e degrado, impongono con forza un ripensamento di proposte progettuali che, ancorché tecnicamente ineccepibili, sono risultate prive di uno spirito ideale in grado realmente di animarle.

In questo senso, l’esperienza del kibbutz, con la sua stretta relazione tra forme insediative e modello sociale di riferimento può costituire un attuale riferimento e un utile spunto di riflessione da cui ripartire.

Gli incontri

Giovedì 16 giugno, ore 17.00-19.00

Kibbutz: memoria ed evoluzione di una
tipologia socio-insediativa
Intervengono:
Israel De Benedetti e Vittorio Corinaldi

Lunedì 20 giugno, ore 17.00-19.00
Vivere in comunità: la lezione del Kibbutz
Intervengono:
Galia Bar-Or e Paolo Talso

  Scheda evento:
Mostra:
13-24/06 URBAN CENTER - MILANO
Kibbutz: l'architettura della collettività


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU EVENTI
01.09.2015
12 artisti e 10 architetti italiani contaminano la città di Fermo
31.08.2015
Feticismo nella moda e nel design: una mostra internazionale
28.08.2015
'Making Africa – A Continent of Contemporary Design'
» le altre news


  Scheda evento:
13-24/06 URBAN CENTER - MILANO
Kibbutz: l'architettura della collettività

 NEWS CONCORSI
+01.09.2015
Premio Codega 2015: soluzioni di eccellenza nel lighting design
+31.08.2015
PerfecTABLE: qual è la tua idea di tavolo perfetto?
+28.08.2015
Triennale di Milano e IULM promuovono Italy in a Frame
+27.08.2015
Il concorso di idee “London: School of Arts in Shoreditch”
+26.08.2015
Premio Riabita 2015: Ripensa, Ristruttura e Riqualifica
tutte le news concorsi +



Homi Milano
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2015 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati