Porifera

Finestre per tetti piani

Starlight


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Color Collection

Duccio Grassi Architects firma la prima boutique Brandon Maxwell
A Riyadh lo studio di progettazione italiano realizza il primo store concept per il marchio di luxury prêt-à-porter texano
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
DUCCIO GRASSI ARCHITECTS FIRMA LA PRIMA BOUTIQUE BRANDON MAXWELL
16/02/2024 - Lo studio emiliano Duccio Grassi Architects ha firmato la prima boutique Brandon Maxwell a Riyadh (KSA), all’interno del prestigioso mall "VIA Riyadh", recentemente inaugurato e di grande valore architettonico.
 
Il concept del negozio è stato immaginato e progettato da Duccio Grassi come un viaggio attraverso le diverse espressioni che convivono nell'animo dello stilista Brandon Maxwell, derivate dalle sue radici e dalle sue esperienze.
 
Dal Texas all'Europa, per poi approdare a New York: un connubio affascinante di mondi, culture e stili così diversi, ma perfettamente complementari. Un sapiente mix di memoria e futuro, di eleganza e sobrietà, che prende le distanze dalla moda main stream per esprimere una nuova e originale interpretazione del fascino contemporaneo.
Un percorso che evoca il Texas nelle assi di legno di conifere scelte per l’area della cassa e nei soffitti a travi della boutique fa rivivere Parigi, con i suoi edifici storici dagli interni bianchi e raffinati, nelle cornici delle boiserie e nei ricchi tessuti di rivestimento delle pareti, e richiama New York, capitale della contemporaneità, con le appenderie e gli elementi in ferro.
 
La boutique si sviluppa interamente al piano terra su una superficie di circa 300 mq, con due ingressi opposti che conducono a due ampie zone giorno, collegate da un passaggio centrale. In questi ambienti, i cui soffitti raggiungono i 6,5 metri di altezza, si respira un'atmosfera accogliente e affascinante, ispirata alla convivialità francese, che propone un lusso discreto. I pavimenti delle due zone giorno sono in rovere europeo con un classico disegno francese squadrato, le pareti sono rivestite da boiserie con cornici bianche che racchiudono preziosi broccati veneziani, mentre il soffitto è composto da travi e assi di legno.
 
Come delle grandi inquadrature che emergono dal pavimento o discendono dal soffitto, moderne ed essenziali grucce in tubolare di ferro espongono i capi, incorniciando o sorreggendo gli abiti che diventano vere e proprie opere d’arte.
 
Nel primo soggiorno, New York dialoga con Parigi: una parete interamente rivestita in ferro naturale, espressione di un design urbano e contemporaneo, si accosta armoniosamente alle boiserie e agli eleganti tessuti chiari in seta delle pareti, patrimonio delle residenze storiche.
La grande parete in ferro naturale accoglie anche un camino e due nicchie con mensole in ottone brunito per l'esposizione di borse e accessori.
 
In una delle due zone living, al centro del salone opposto, si trova un tipico salotto di design italiano. Qui un'ampia vetrata riversa luce naturale su un piccolo angolo verdeggiante composto da una varietà di piante in vaso, delimitate da una panca realizzata in tronco d'albero grezzo. L'uso diffuso della luce indiretta scalda e accentua l'architettura degli spazi.
 
Al centro tra i due saloni si apre un ambiente speciale, una stanza esclusiva dove sono protagoniste le creazioni più emozionanti di Brandon Maxwell. Qui il cliente diviene l’ospite d’onore e può ammirare gli abiti in un’atmosfera sofisticata: morbida moquette rosa chiaro per il pavimento, tessuto di lino plissettato per il rivestimento a parete e specchio nero per il soffitto. La parete chiara in tessuto plissettato fa da sfondo a eleganti parabole di corda intrecciata assieme a parabole di luce, creando una trama in cui i capi fluttuano sospesi.
 
I camerini ampi e accoglienti riprendono le boiserie bianche e la delicata moquette rosa chiaro ma i broccati alle pareti si accendono con i toni dei rosa più brillanti, per accogliere l’ospite in un ambiente intimo e privato in cui indossare le creazioni Brandon Maxwell con tutto il comfort necessario.
 
La piccola area dedicata alla cassa è quasi nascosta, attigua all’ingresso della seconda zona giorno, con forme e materiali inaspettati, a cui si accede attraverso un arco. Il pavimento è in resina rosso mattone mentre il bancone è un puro volume squadrato in marmo nero. Le pareti sono inclinate e all’esterno sono rivestite in ferro grezzo mentre all’interno con lunghe assi di legno naturale, rastremate verso l'alto, per 6 metri di altezza: Duccio Grassi ha voluto creare un volume magico e spirituale, che culmina in un rettangolo di luce, memoria di un Texas onirico.
 
“L’intesa con Brandon è stata immediata, la sua spontaneità e sincerità nel descriversi hanno subito indirizzato la mia ricerca estetica per gli interni dello store nella giusta direzione” dichiara Duccio Grassi.
 

  Scheda progetto: Brandon Maxwell Boutique
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto
DUAphotography
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
23.05.2024
La casa concepita come "un ibrido di prefabbricazione"
22.05.2024
Chaki Wasi. Solo legno e paglia per il centro dell’artigianato ecuadoriano di Pujilí
22.05.2024
Una cantina eco-responsabile in terra cruda e legno massiccio
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
25/05/2024 - milano
Open House Milano 2024
Ecosistema Città
06/06/2024 - fiera di bergamo
interzum forum italy

23/09/2024 - bologna fiera
Cersaie 2024

gli altri eventi
' ',
  Scheda progetto:
Duccio Grassi Architects

Brandon Maxwell Boutique

 NEWS CONCORSI
+22.05.2024
Nuova scadenza del CREATable Resources Contest – NEXT40 edition
+14.05.2024
Napoli realizza il Nodo Intermodale Complesso di Garibaldi-Porta Est
+03.05.2024
Un Centro di Maternità in un’area rurale dell’Africa sub sahariana
+02.05.2024
I Premi Architetto/a Italiano/a e Giovane Talento dell'Architettura italiana 2024
+30.04.2024
Open call per il curatore del Padiglione Italia 2025
tutte le news concorsi +

Color Collection
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata