SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Minicucine

Tratti romantici e desaturati, tra fiori e ispirazioni pop
La graphic designer Ana Basoc firma la nuova collezione di carte da parati Wonderlust per SpaghettiWall
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
TRATTI ROMANTICI E DESATURATI, TRA FIORI E ISPIRAZIONI POP
12/02/2024 - Un universo avvolgente e tenue, dai tratti romantici e desaturati: la graphic designer Ana Basoc firma la nuova collezione di carte da parati SpaghettiWall
Il suo mondo è pieno di colori, accostamenti di nuance, fiori e boccioli, ispirazioni pop, giardini dell’eden, suggestioni di viaggi, mentre lei “cerca sempre di guardare le cose da angolazioni inusuali, scoprendo nuove chiavi per interpretare il reale”. 

La collezione Wonderlust rimarca quel singolare codice stilistico con cui la graphic designer aveva già firmato numerosi soggetti per il brand, iniziando la collaborazione proprio a partire dal debutto di SpaghettiWall, nel 2019: ne sono un esempio ‘Herbal’, ‘Fragrance', ‘Mirror Flower, Water Moon’, ‘Meadow’ o ‘Flower Serenade’, con la loro poetica al femminile, la rappresentazione stilizzata di campi fioriti nella primavera, o il disegno di  corolle in macro scala che si schiudono. 
 
Queste grafiche, ognuna delle quali disponibile in diverse varianti colore e stampabili in altissima risoluzione su differenti supporti, definiscono dunque l’esordio della firma di Ana Basoc che, con la linea Wonderlust, evolve con maggiore intensità. Al suo interno, il soggetto ’Eden’ è il più rappresentativo, con la raffigurazione di un giardino idilliaco, dove la natura crea un’atmosfera di pace e serenità: basato sul concetto di simmetria, l’immagine viene dimensionata sulla base della parete di applicazione. 
 
‘Flower Thief’ è un caleidoscopio sognante, ‘Bloom vibration’ riprende invece il tema della fioritura ma la riproduce su una base dalla trama simile a un tessuto, ‘Pop Sunset’ e ‘Palm Spring’ infine rileggono paesaggi e ambienti urbani sotto la lente di filtri cromatici desaturati.

Tra segni bidimensionali, scatti fotografici trasformati sino a farli diventare suggestioni artistiche e omaggi botanici, Ana Basoc porta sulla carta da parati una sensibilità lieve e arricchisce il catalogo SpaghettiWall con una selezione di soggetti personalizzabili su richiesta nelle tonalità.

SpaghettiWall su ARCHIPRODUCTS


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
15/11/2023
Decorare la zona dining con le carte da parati
Pattern delicati, ispirazioni floreali, texture in macro scala o geometrie optical: le proposte SpaghettiWall

16/10/2023
Nuance autunnali per le carte da parati SpaghettiWall
Accenni retrò, foliage, riflessi cangianti e colori vibranti: nuovi scenari decorativi e personalizzabili

14/07/2023
La natura tropicale secondo SpaghettiWall
Le carte da parati reinterpretano foreste pluviali ed elementi naturali come vecchie polaroid fuori fuoco e paesaggi alieni



ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
19.04.2024
Gucci Design Ancora
19.04.2024
A Palazzo Clerici la monumentale installazione di Porsche
19.04.2024
EARTHIC® LAB X FORMAFANTASMA
le altre news

' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
1
2
3
4
CRISP

FOLIAGE WPN 400
DOT RELIEF WPN 505
ORO GLOSSY

CRISP

 NEWS CONCORSI
+18.04.2024
Iscrizioni al via per il 4° Reuse the Ruin
+08.04.2024
Premio Internazionale di Architettura Sacra 2024
+04.04.2024
Architettura del Paesaggio: al via l’ottavo City‘Scape Award
+02.04.2024
Narni realizza un monumento da dedicare al cinema
+25.03.2024
Sguardi Civici 2024: call di fotografia urbana
tutte le news concorsi +

Minicucine
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata