TOOA SPA


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


L'outdoor Gervasoni, tra ispirazione Liberty e mood esotico
Dalle terrazze urbane ai giardini immersi nella natura: poltroncine, coffee table, lettini e tappeti d'autore arredano qualsiasi spazio outdoor
Autore: ilaria galliani
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Gervasoni_GUNA Gervasoni_GUNA
28/02/2022 - Gervasoni presenta la nuova collezione di arredi da esterno, soluzioni pensate per abitare l'outdoor in completa libertà di personalizzazione, dalle terrazze urbane ai giardini immersi nella natura. Progettisti e designer dai background differenti firmano poltroncine, coffee table, lettini e tappeti, reinterpretando i materiali tradizionali outdoor in chiave contemporanea. Tra questi, i prodotti disegnati da Chiara Andreatti, Federica BiasiElena Sanguankeo e Paola Navone.
 
GUNA – designer: Chiara Andreatti
Chiara Andreatti firma la collezione di arredi da esterno GUNA composta da tappeti, charpoy, cuscini e tavolini dalla forte ispirazione multietnica. Guna è un termine sanscrito che significa “energia che avvolge tutte le cose”, dalla radice indoeuropea gere, “avvolgimento”, utilizzata per indicare il singolo filo di cui è costituita una corda intrecciata. Un nome che racchiude il significato profondo della collezione: un intreccio di filati, maglie e texture ma anche di ispirazioni, relazioni e culture sono alla base del progetto della designer.
 
Il tappeto Guna è realizzato con la raffinata tecnica della maglieria artigianale, trasportata nella perfezione e serialità dei telai industriali. Un sottilissimo filato in polipropilene, in due colori a contrasto, viene intrecciato per dare vita ad un tappeto disponibile in due versioni, una con texture rigata monocromo in due dimensioni (80x240 e 230x300 cm) e una più decorativa nella misura 230x300. Guna è proposto in tre varianti colore, Blue, Red e Natural, ed è adatto sia per ambienti indoor sia outdoor. Tutte le versioni sono double face.
 
Tradizionale lettino indiano dalle proporzioni basse e ampie, il charpoy viene reinterpretato da Chiara Andreatti attraverso l’utilizzo di corde nautiche color Natural, Red e Blue, intrecciate manualmente alla struttura in legno di Iroko trattato per outdoor, caratterizzata dal particolare disegno svasato delle gambe, su cui poggiano cuscini di seduta. Disponibile in due misure 195x95 e 120x100 per movimentare lo spazio. Completano lo spazio i tavolini bassi Guna, con top tondo con base scultorea in Millgres nei colori rosso, bianco e blue.
  
ECO – designer: Elena Sanguankeo, 2021
Vibrazioni, suoni e colori, elementi carichi di suggestioni che contraddistinguono l’ambiente naturale, a cui la designer italo-thailandese Elena Sanguankeo si è ispirata per realizzare la sua collezione di tappeti outdoor ECO. Il progetto nasce da una profonda attività di ricerca portata avanti dall’azienda insieme alla designer: i tappeti, prima disegnati e realizzati su telai a navetta a lancio manuale, sono stati sviluppati successivamente su un telaio industriale riadattato e portato all’estremo per creare trame dal look artigianale.
 
Elena Sanguankeo trasferisce nella collezione ECO la sua esperienza nel mondo dell’alta moda mettendo in trama filati, colori e punti diversi da cui nascono le tre varianti “Green contrast” che combina un bouclé arancio-blu a una fettuccia melange verde-turchese, “White contrast” realizzato con un bouclé color corda e una fettuccia melange bianca e “Natural contrast” che sceglie un bouclé giallo e blu pervinca e una fettuccia melange color terra. La sintesi tra tradizione e innovazione emerge anche nella scelta dei materiali utilizzati, iuta e propilene, entrambi idonei per l’utilizzo in esterno e resistenti all’acqua. Una collezione di tappeti freschi, leggeri e trasportabili che definiscono lo spazio outdoor vibrando con la natura che li circonda.
  
BRISE – designer: Federica Biasi
La convivialità outdoor è la chiave di una delle collezioni di arredi da esterno di Federica Biasi. Brise letteralmente brezza, punta a rimandare a quella piacevole sensazione di venticello che mitiga il calore estivo per godersi momenti di relax en plain air ed accompagnare momenti felici e spensierati. Collezione vivace, elegante e frizzante al tempo stesso, i tavolini Brise rievocano l’Art Noveau, lo stile floreale, liberty, definito da linee ornamentali e decorative che si ispirano alla natura per armonizzarsi con essa.
 
La collezione è composta da tavolini tondi con base a cilindro e top amovibile in Millgres disponibili in diverse dimensioni e altezze e in una palette di colori dinamica, in cui al rosso e al panna si aggiunge anche il blu. I tavolini sono disponibili anche con basi in acciaio inossidabile in tre colori: bianco, rosso e grigio.
 
JEKO – designer: Paola Navone
Il fascino del mood esotico inspira gli arredi da esterno della collezione JEKO, disegnata da Paola Navone. Tutti i prodotti della collezione Jeko hanno una struttura realizzata in ECOTeak, materiale proveniente dal riutilizzo di travi ed elementi in teak recuperati dalla demolizione, autorizzata dalle autorità locali, delle tradizionali case in legno dell’isola di Giava, Indonesia. Gli elementi recuperati sono tagliati a misura, riparati con legno riciclato, assemblati e levigati per evidenziare le venature originali e infine lucidati a mano con panni di canapa e trucioli.
 
La collezione Jeko, caratterizzata da prodotti in stile coloniale, si amplia con una serie di tavolini dining e lounge di diverse altezze con struttura in ECOTeak e piani rettangolari o tondi in marmo bianco Carrara, una poltroncina, una poltrona Lounge e un lettino reclinabile, tutti con struttura in ECOTeak e con la possibilità di un comfort accentuato con l’aggiunta di cuscini volanti sfoderabili di seduta e poggiareni. Prodotti molto essenziali e puliti, in cui la bellezza naturale del legno recuperato viene accentuata e non celata, essendo il punto di forza dell’intera collezione.
 
Gervasoni su Archiproducts


Gervasoni_JEKO_collection_Paola Navone


Gervasoni_GUNA_daybed_Chiara Andreatti


Gervasoni_ECO_Elena Sanguankeo


Gervasoni_BRISE_Federica Biasi


Gervasoni_JEKO_chair and table_Paola Navone


Gervasoni_JEKO_daybed_Paola Navone


Gervasoni_JEKO_armchair_Paola Navone


Gervasoni_JEKO_low table_Paola Navone


Gervasoni_JEKO_armchair_Paola Navone


Gervasoni_GUNA_daybed_Chiara Andreatti


Gervasoni_GUNA_daybed_Chiara Andreatti

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
27/06/2022
Il nuovo showroom Gervasoni a Milano
Con allestimento curato da Ferruccio Laviani, lo spazio espositivo di via Spartaco si configura come piccola architettura industriale urbana dove scoprire le nuove collezioni 2022

29/04/2022
Gervasoni alla MDW: i primi pezzi della collezione outdoor
Federica Biasi dà vita alle sedute Hashi, una collezione dal mood orientale ed esotico, mentre Gabriele e Oscar Buratti presentano il divano modulare Flair, morbido nelle curve e calibrato nel disegno

23/03/2022
Contemporanea e informale: la zona dining Gervasoni
Tavoli e sedie d'ispirazione nordica, classica o minimal. Le collezioni Gray, Next e Ghost firmate Paola Navone

28/01/2022
La camera da letto Gervasoni
Comfort, ricerca dei materiali e cura dei dettagli: letti e divani-letto tessili sfoderabili, comodini, poltroncine e complementi firmati Paola Navone

10/12/2021
Winter Mood per gli arredi Gervasoni firmati Paola Navone
Tessuti caldi e materici rivestono poltrone, divani e cuscini, mentre i riflessi dell'ottone impreziosiscono lampade e tavolini

21/10/2021
Il catalogo Gervasoni dedicato agli spazi indoor
Dalle case in città, alle dimore immerse nella natura: le collezioni Gray, Loll, Next e Nuvola arredano ogni scenario domestico

10/09/2021
Le novità Gervasoni al Fuorisalone 2021
Nuance calde e avvolgenti e toni grigio asfalto a contrasto: nuove collezioni e prodotti iconici in mostra nello showroom di Via Durini

18/08/2021
Milano Design Week 2021: le anteprime Gervasoni
In mostra le nuove proposte per le collezioni LOLL e GRAY firmate Paola Navone

15/06/2021
Gervasoni alla mostra 'ECODESIGN: 3R Ridurre Riciclare Riutilizzare'
I tavolini in sughero disegnati da Paola Navone scelti per il progetto itinerante dedicato alla sostenibilità a cura di Silvana Annicchiarico


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
16.08.2022
Ode alla leggerezza: Pedrali svela Lamorisse
16.08.2022
Le rubinetterie e sistemi doccia Dornbracht per l’Hotel Seegarten a Sundern
15.08.2022
� le altre news

Gervasoni_JEKO_collection_Paola Navone
Gervasoni_GUNA_daybed_Chiara Andreatti
Gervasoni_ECO_Elena Sanguankeo
Gervasoni_BRISE_Federica Biasi
Gervasoni_JEKO_chair and table_Paola Navone
Gervasoni_JEKO_daybed_Paola Navone
Gervasoni_JEKO_armchair_Paola Navone
Gervasoni_JEKO_low table_Paola Navone
Gervasoni_JEKO_armchair_Paola Navone
Gervasoni_GUNA_daybed_Chiara Andreatti
Gervasoni_GUNA_daybed_Chiara Andreatti
Gervasoni_ECO_Elena Sanguankeo
Gervasoni_ECO_Elena Sanguankeo
Gervasoni_BRISE_Federica Biasi
Gervasoni_BRISE_Federica Biasi
Gervasoni_GUNA_coffe Tables_Federica Biasi
1
2
3
4
5
6
GERVASONI

1
2
3
4
5
6
 »
WIND S
WIND L
LOG | Tavolino
INOUT 707
INOUT 834
NUVOLA 09
INOUT 851
GRAY 50
GRAY 24
BOLLA 10
1
2
3
4
5
6
 »

GERVASONI

 NEWS CONCORSI
+16.08.2022
Fotografia Spazio Aperto: Triennale Milano e Gibellina Photoroad lanciano la call
+09.08.2022
Gaudi La Coma Artists' Residences
+05.08.2022
Borse di studio sul paesaggio 2022/2023
+01.08.2022
Km delle meraviglie: consegna entro il 10 agosto
+29.07.2022
Museo Egizio 2024: il concorso internazionale di progettazione
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata