SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Barrisol Clim

Il Solid Surface HIMACS per una pensilina luminosa e traslucente
Il progetto della nuova stazione centrale di autobus a Weilheim in Baviera a cura di Atelier PK Architects
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann
22/11/2021 - Nella moderna architettura urbana, l’interazione tra luce e materiali aiuta a dare forma agli spazi destinati a uso pubblico. L’obiettivo primario è fornire al cittadino orientamento e riparo, oltre che a trasmettere una sensazione di benessere. Per la riprogettazione della stazione centrale di autobus (ZOB) a Weilheim (Baviera), il Solid Surface HIMACS nella tonalità traslucida Opal, è stato impiegato per la cornice della tettoia in vetro della nuova pensilina. 
 
Il concept ideato da Atelier PK Architects di Berlino soddisfa molti requisiti funzionali, e servirà in futuro per collegare il centro della città con il sito della stazione. Uno degli elementi di design della “Neue Weilheimer Bahnhofsband” (New Weilheim Station Band) è la moderna tettoia in vetro della stazione centrale degli autobus e dell’area bike & ride. La struttura si estende su cinque delle sette nuove piattaforme, offrendo ai passeggeri un accesso protetto e diretto ai treni della Piattaforma 1.
 
L’imponente tettoia lunga 12 metri, e larga 8, è stata progettata, prodotta e assemblata da Glasbau Gisper GmbH, specialista nella costruzioni in vetro e metallo su misura. A sorreggere la tettoia è una struttura portante in acciaio zincato e verniciato da 130 tonnellate, che sostiene 1000 m2 di vetro e 200 m2 di scossalina.
 
L’elemento principale è, però, il rivestimento in HIMACS sul bordo esterno della tettoia. Per la sua realizzazione, infatti, gli specialisti di Rosskopf + Partner AG hanno prodotto un totale di 390 pannelli di HIMACS, che arricchiscono la tettoia di una cornice luminosa.
 
Su due punti della “fascia” perimetrale è stata incisa la scritta “ZOB Weilheim” che, grazie alle proprietà traslucide della tonalità Opal, è stata efficacemente retroilluminata, distinguendosi molto chiaramente. Al calar della sera, l’intera fascia si illumina creando una piacevole atmosfera per i passeggeri. HIMACS è inoltre resistente agli agenti atmosferici, assicurando una manutenzione ridotta al minimo.
 
Era la prima volta che utilizzavamo HIMACS in un progetto; siamo rimasti davvero colpiti dalla sua durata e dalla facilità di montaggio.
I nostri installatori, infatti, non hanno notato quasi alcuna differenza tra la messa in posa dei pannelli in Solid Surface e la scossalina”, spiega il project manager M. Manfred Liehr.
 
Grazie alle possibilità quasi illimitate, HIMACS è il materiale perfetto per questa tipologia di rivestimento. HIMACS offre, infatti, proprietà straordinarie come la termoformatura termoplastica tridimensionale e un’ampia gamma di colori. La tonalità Opal fa parte della collezione Lucent, una linea di finiture traslucide che consentono design spettacolari.
 
Grazie al nuovo design e alla scelta dei materiali, la città di Weilheim ha acquisito una stazione autobus di riferimento, che si addice alla sua particolare importanza come snodo chiave del trasporto pubblico nella regione.

HIMACS su ARCHIPRODUCTS


Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann


Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann


Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
16/11/2021
Il solid surface HIMACS per la nuova imbarcazione Evo Yacht
Versatile, impermabile e termoformabile, la superficie Nordic White d├á vita al corner bar dellÔÇÖarea lounge

22/10/2021
HIMACS per un ufficio industrial-chic
Uno spazio vivace, dalle nuance tenui. Il Solid Surface nella finitura Pavia veste banconi, superfici dei piani, pomelli delle porte, e lavabi del bagno

12/10/2021
HI-MACS® per una cucina scultorea in Solid Surface
Un'isola dalle forme sinuose in cui convivono dettagli metallizzati, superfici effetto pietra ed elementi in legno

27/09/2021
Una facciata in HI-MACS® per un edificio nel centro di Nuova Delhi
Elementi triangolari creano un effetto scultoreo e tridimensionale. Il progetto curato dallo studio Conarch Architects

21/09/2021
Le superfici HI-MACS┬« per lÔÇÖHotel Moxy di Lisbona
Il rivestimento progettato per il bancone e il bar della reception riprende graficamente le tradizionali piastrelle portoghesi

23/08/2021
HI-MACS® per il nuovo ristorante dello chef Martín Berasategui a Maiorca
Tre caratteristici murales in Solid Surface come omaggio alle discipline sportive dei Paesi Baschi


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi´┐Ż precisa e completa.

ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
29.11.2021
Classico senza tempo: la spina corta Woodco
27.11.2021
Le soluzioni Vimar per un attico romano
26.11.2021
I tappeti L├▓bia disegnati da Giulia Ferraris per Carpet Edition
´┐Ż le altre news

Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann
Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann
Weilheim Central Bus Station - Photo by Stefan M├╝ller-Naumann
HIMACS

HIMACS

HIMACS

 
+29.11.2021
Classico senza tempo: la spina corta Woodco
+27.11.2021
Le soluzioni Vimar per un attico romano
+26.11.2021
I tappeti L├▓bia disegnati da Giulia Ferraris per Carpet Edition
+26.11.2021
Le grafiche WallPepper® vestono la camera da letto
+26.11.2021
Performance iN Lighting per il Centro di Chirurgia pediatrica di Emergency in Uganda
tutte le news concorsi +

Spatium PRO
Design Center
Barrisol Clim
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | PubblicitÓ |  Rss feed
ę 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n░iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 ę Riproduzione riservata