Element 4 Sky T

Mezza Luna

ReStart wifi


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Lifestyle TV

Il “Non Plus Ultra” di Gonzalo Barondo
Un labirinto trasparente di segni e simboli proietta lo spettatore all’infinito
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

05/11/2020 - Il Palacio de la Salina a Salamanca (Spagna) ha ospitato fino al 31 ottobre 2020 l'installazione Non Plus Ultra dell'artista spagnolo Gonzalo Borondo.
Il progetto, curato da Chiara Pietropaoli, è stato realizzato in collaborazione con lo studio serigrafico 56Fili e con il supporto organizzativo di STUDIO STUDIO STUDIO, il progetto interdisciplinare fondato da Edoardo Tresoldi.

Non Plus Ultra” è un’installazione serigrafica percorribile unica nel suo genere, concepita come itinerante, ma allo stesso tempo site-specific. È composta da 56 lastre di vetro di due metri e cinquanta centimetri per ottanta centimetri stampate, e nasce dalla volontà di far dialogare gli elementi trasparenti con spazi e fruitori ogni volta nuovi. “Non Plus Ultra” è stata esposta per la prima volta al MACRO - Museo d’Arte Contemporanea Roma nel 2018.

Le lastre sono composte da due immagini grafico-pittoriche che coabitano lo spazio: da un lato una colonna, dall’altro un uomo di spalle con le braccia distese, che rimanda all’iconografia della crocifissione. La sovrapposizione dei due livelli di stampa determina dei giochi percettivi che mutano la visione dello spettatore, in relazione al punto di vista e alla luce.

Nelle parole dell’artista: «Non Plus Ultra” è prima di tutto un’esperienza, una sensazione. Lo spettatore si trova continuamente a confronto con dei limiti spaziali, dati dalle lastre di vetro, respingenti ma anche trasparenti. Limiti che potresti rompere, attraversare, scegliendo di rischiare. Rompere i limiti fa paura. Viviamo con la paura di andare oltre il limite, sempre accompagnati da una sensazione d’incertezza. Ma penso che l’artista all’interno della società ha proprio questo ruolo, trasgredire i limiti imposti dalla norma.» 

Non Plus Ultra” convoglia la ricerca sul vetro, sulla poetica della trasparenza - elaborata da Borondo dal 2011 - e la sperimentazione serigrafia che vive della preziosa collaborazione con Arturo Amitrano, fondatore di 56Fili, le cui capacità tecniche, applicate in senso avanguardista, hanno guidato l’artista in percorsi inediti.

Fin dagli esordi della sua attività artistica, Borondo trova nel vetro materia interessante da esplorare, fonte di possibilità creative originali, attratto dagli opposti che lo caratterizzano: la trasparenza e la durezza, la fragilità e la resistenza, la protezione e il pericolo, ma anche dalla sua “mancanza”, dal rapporto che instaura con la luce, dalla sua eleganza. Negli ultimi anni Borondo si è confrontato con la materia con un approccio multidisciplinare, articolando soluzioni formali innovative che hanno unito competenze di diverse aree e hanno visto la pratica dello “scratching glass” evolversi in relazione agli intenti dell’artista: animare la pittura e sperimentare la serigrafia.
Non Plus Ultra” è il risultato di un approccio alla serigrafia visionario, dove la regola viene mossa verso l’insolito, dove si gode dell’errore, causa prima della scoperta, dove la tecnica sconfina i limiti imposti dal foglio bianco.


  Scheda progetto: Non Plus Ultra
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto
Roberto Conte
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
02.12.2020
Al MoMA NY nasce l'Istituto di Ricerca Emilio Ambasz
01.12.2020
The Sign: il nuovo business district by Progetto CMR
30.11.2020
I vincitori dei Premi In/Architettura 2020 | Puglia e Basilicata
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
17/12/2020 - maxxi roma via guido reni 4/a
Aldo Rossi. L'architetto e le città

24/12/2020 - online
Connessioni Culturali

20/01/2021 - colonia, koelnmesse
imm Cologne 2021

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Gonzalo Barondo

Non Plus Ultra

 NEWS CONCORSI
+02.12.2020
Premio Campi Flegrei 2020
+01.12.2020
Leisure Harbor: ri-disegnare il porto turistico di Loano
+27.11.2020
XIV Premio Internazionale Architettura Sostenibile Fassa Bortolo – opere realizzate
+27.11.2020
“Museo a cielo aperto - vista in citta”
+25.11.2020
Taranto riqualifica i paesaggi urbani di Porta Napoli
tutte le news concorsi +

Airblade 9kJ
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati