SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

I nuovi spazi dell'energia
Advertisement&t=25102020144318529981624957

Campo di Fossoli: bandito il concorso internazionale per il nuovo Centro visitatori
Un’opera pubblica per valorizzare un luogo della memoria con la collaborazione del MAXXI
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
22/09/2020 - Campo per i prigionieri di guerra, campo di raccolta e di transito per gli ebrei e gli oppositori politici prima della deportazione nei lager, alloggio per i bambini orfani di guerra, campo profughi per gli italiani dai territori annessi alla Jugoslavia. Infine, museo-monumento nazionale a perenne ricordo delle vittime dei campi di concentramento e a parco pubblico.
Il Campo di Fossoli, frazione di Carpi in provincia di Modena, è un luogo della memoria della Storia italiana, la cui conservazione e promozione sono fondamentali per non dimenticare e perché certe tragedie non accadano più.
 
Il Comune di Carpi, proprietario del Campo, in collaborazione con la Fondazione per il recupero e la valorizzazione della memoria storica del Campo di Fossoli, con l’assistenza tecnica della Fondazione MAXXI e dell’Ordine degli architetti di Bologna, ha bandito il concorso internazionale di progettazione in due gradi per il Nuovo Centro visitatori per il Campo di Fossoli che, per migliaia di ebrei e di antifascisti, fu l'ultima stazione prima della deportazione nei lager nazisti.
 
Oggetto del concorso è l’elaborazione del progetto di fattibilità tecnico-economica per la realizzazione del nuovo Centro visitatori e dei relativi servizi di accoglienza nell’area d’ingresso al Campo. La finalità è quella di realizzare un’opera pubblica in grado di valorizzare il sito della memoria, significativa dal punto di vista della qualità architettonica, offrendo ambienti per lo studio, laboratori, installazioni, reception, bookshop e servizi al visitatore. Il progetto dovrà preservare ciò che resta nel modo meno invasivo possibile perché i segni del tempo e della storia siano riconoscibili, intervenendo sulle baracche nel rispetto del lascito storico e ambientale, dotando nel contempo il campo di elementi infrastrutturali che permettano una fruizione viva degli spazi.

Le iscrizioni per il primo grado del concorso, che consiste nella presentazione di un’idea progettuale, chiudono l’8 ottobre 2020.
La giuria selezionerà 5 finalisti che dovranno trasformare l’iniziale idea in elaborazione progettuale entro il 18 dicembre 2020.
La proclamazione del vincitore avverrà il 20 febbraio 2021.
Il costo stimato per la realizzazione dell’opera è di 700mila Euro.
 
La giuria è così composta:
Presidente: Norberto Carboni, Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Infrastrutture e Patrimonio del Comune di Carpi.
Membri: Marzia Luppi, Direttore della Fondazione per il Recupero e la Valorizzazione della memoria storica del Campo di Fossoli; Paola Viganò, architetto e urbanista, professore di Urbanistica presso l'EPFL (Lausanne) e lo IUAV di Venezia; Carla Di Francesco, Direttrice della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali; Giovanni Leoni, Professore Ordinario di Storia dell'Architettura - Dipartimento di Architettura Università di Bologna e Presidente del Comitato scientifico della Fondazione per il Recupero e la Valorizzazione del Campo di Fossoli.
 



Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
Comune di Carpi

Un nuovo Centro visitatori per il Campo di Fossoli

Il Campo di Fossoli, frazione di Carpi in provincia di Modena, è un luogo della memoria della Storia italiana, la cui conservazione e promozione sono fondamentali per non dimenticare e perché certe tragedie non accadano più. Il Comune di Carpi, proprietario del Campo, in collaborazione con la Fondazione per il recupero e la valorizzazione della memoria storica del Campo di Fossoli, con l’assistenza tecnica della Fondazione MAXXI e dell’Ordine degli architetti di Bologna, ha bandito il concorso internazionale di progettazione in due gradi per il Nuovo Centro visitatori per il Campo di Fossoli che, per migliaia di ebrei e di antifascisti, fu l'ultima stazione prima della deportazione nei lager nazisti. Oggetto del concorso è l’elaborazione del progetto di fattibilità tecnico-economica per la realizzazione del nuovo Centro visitatori e dei relativi servizi di accoglienza nell’area d’ingresso al Campo.


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU EVENTI
23.10.2020
Fornasetti Theatrum Mundi
22.10.2020
'Scarabicchi', segni e disegni di Bruno Munari
21.10.2020
Varese Design Week: la V edizione è phygital
� le altre news

 NEWS CONCORSI
+23.10.2020
Microhome 2020, tempo fino al 4 novembre per iscriversi al concorso
+22.10.2020
Nuovo Parco Pubblico della Bassona - Cervia Milano Marittima
+21.10.2020
«Incipit Vita Nova», al via il concorso di fotografia per under 35 +
+20.10.2020
Valorizzazione e restauro del Castello di Locarno
+16.10.2020
XV Edizione di Arte Laguna Prize
tutte le news concorsi +

shop pronta consegna_ready to love
I nuovi spazi dell'energia
Advertisement&t=251020201443185299819624957
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati