NEIUS

Waffle

Italkero

nanoeX_hotel

Xchange


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Terre Ossidate

Antiquarium di Tindari: il concorso di progettazione
Lavori di riqualificazione e valorizzazione dell’area archeologica
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

23/09/2020 - La Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Messina bandisce un Concorso di Progettazione” relativamente all’intervento deiLavori di riqualificazione e valorizzazione dell’area archeologica e dell’Antiquarium di Tindari Patti - (ME)”.

Tindari, uno dei più importanti siti archeologici della Sicilia, oggetto di studi e di scavi fin dalla seconda metà del XVIII, e stata fondata (nel 396 a.C.) sulla sommità di un promontorio roccioso sovrastante il golfo di Patti, proteso sul mar Tirreno, in contatto visuale con le isole Eolie e con l’entroterra.

Il processo di riqualificazione e di valorizzazione del sito archeologico in questione, insieme all'inserimento di nuovi elementi attrattori e di servizio al turismo, costituiscono un’operazione preliminare e necessaria per creare sinergie tra il tessuto culturale, sociale ed il sistema economico del territorio, rappresentando così l’obiettivo fondamentale del presente concorso di progettazione.

Il termine di presentazione delle proposte progettuali è fissato per il 17.11.2020.

Il 1° Classificato riceverà l'incarico di Progettazione Definitiva per l’aspetto architettonico, con approfondimento pari ad un progetto di fattibilità tecnica ed economica per la parte strutturale ed impiantistica.

I restanti finalisti della Fase 2 del concorso riceveranno un rimborso spese di € 5.000,00 cadauno spese ed oneri professionali inclusi, oltre IVA, (saranno ammessi alla seconda fase i 5 migliori progetti).
Il progetto aggiudicatario sarà successivamente posto in gara, attraverso un appalto congiunto per la progettazione esecutiva e l'esecuzione dei lavori, con vincolo di affidamento di tale progettazione al vincitore del presente concorso, da parte dell'impresa aggiudicataria, mentre la Direzione dei Lavori sarà curata dalla Stazione Appaltante.




Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Messina

Riqualificazione e valorizzazione dell’area archeologica e dell’Antiquarium di Tindari Patti

Tindari, uno dei più notevoli siti archeologici della Sicilia, e stata fondata (nel 396 a.C. da Dionigi di Siracusa) sulla sommità di un promontorio roccioso sovrastante il golfo di Patti, proteso sul mar Tirreno, in contatto visuale con le isole Eolie e con l’entroterra. L’oggetto del presente Concorso di Progettazione riguarda i “Lavori di riqualificazione e valorizzazione dell’area archeologica e dell’Antiquarium di Tindari (Patti)”, importante sito archeologico della provincia di Messina, oggetto di studi e di scavi fin dalla seconda metà del XVIII.


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CONCORSI
21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
� le altre news

 NEWS CONCORSI
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
+14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
+13.10.2021
Mediterranean Cultural Gate: il bando scade il 15 novembre
+12.10.2021
Hangar Ticinum: trasformare lo storico Idroscalo di Pavia
tutte le news concorsi +

CLASSE 300 EOS Smart
Design Center
Terre Ossidate
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata