SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Barrisol Clim

GTV: Heritage designs the future
Tre nuove sedute reinterpretano il legno curvato e la paglia di Vienna
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
SUZENNE SOFA SUZENNE SOFA
22/05/2020 - Dopo il mobile contenitore NYNY di storagemilano, Gebrüder Thonet Vienna GmbH (GTV) continua nello sviluppo della collezione con le nuove sedie SÖLDEN CHAIR, SUGILOO di Michael Anastassiades e il divano due posti SUZENNE disegnato da Chiara Andreatti. Nuove espressioni di una ricerca che intreccia passato e presente, guardando al futuro.

SÖLDEN CHAIR - design Gebrüder Thonet Vienna 
Sölden è un progetto frutto della continua indagine sulla tradizione del legno curvato: una seduta che omaggia i codici stilisti tipici degli anni ’30, un capitolo della storia GTV ancora poco indagato. Per la prima volta, Gebrüder Thonet Vienna sposta infatti l’attenzione dall’800 agli anni ‘30 del secolo scorso, un periodo particolarmente intenso a livello architettonico e artistico che ha visto affermarsi l’Art Decò, conosciuta a Vienna come Jugendstil. 
 
Sölden è quindi una seduta dove il legno curvato assume un carattere più contemporaneo grazie alla sezione quadra e a forme che rimandano alla pulizia progettuale tipica del periodo Bauhaus.
Peculiarità ne sono l’ampia seduta quadrata imbottita e lo schienale in paglia di Vienna che come un grande ventaglio con cornice in legno curvato accoglie la schiena, assicurando comfort.

SUGILOO – design Michael Anastassiades
Il rigore di Michael Anastassiades definisce la nuova sedia SUGILOO in legno curvato con seduta in legno o imbottita, proposta con e senza schienale in legno.
Una proposta contemporanea nella sua forma pura ed essenziale: la leggera struttura è data dall’incontro di curvature che come il tratto di una matita sul foglio disegnano seduta, schienale e braccioli.
Un nuovo omaggio in chiave minimalista del noto designer al codice genetico di Gebrüder Thonet Vienna con cui condivide l’amore per il dettaglio.
 
SUZENNE SOFA – design Chiara Andreatti
Gebrüder Thonet Vienna riconferma la collaborazione con Chiara Andreatti con il nuovo divano a due posti SUZENNE SOFA che riprende le caratteristiche estetiche della lounge omonima.
Progetto dallo spirito contemporaneo, SUZENNE SOFA rilegge con il tratto delicato della designer gli elementi caratterizzanti del DNA di Gebrüder Thonet Vienna: il legno curvato e la paglia di Vienna.
La seduta si distingue per la leggera struttura in massello di faggio curvato, incontro di linee rette e curve a sostenere lo schienale in paglia di Vienna, definito dalla cornice in legno. Avvolgenti e morbidi i cuscini di seduta e schienale che in un simbolismo vegetale sbocciano come una corolla dallo stelo.
 
Wiener GTV Design su ARCHIPRODUCTS


SÖLDEN CHAIR


SUGILOO


SUZENNE SOFA


SUZENNE SOFA


SÖLDEN CHAIR


SÖLDEN CHAIR


SÖLDEN CHAIR


SUGILOO


SUGILOO


SUGILOO


SUGILOO

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
11/05/2021
I nuovi arredi GebrĂźder Thonet Vienna GmbH, tra storia e contemporaneitĂ 
Sedute, tavoli, accessori e tappeti firmati da Philippe Nigro, Fabio Fantolino, studio Testatonda, Front e Paola Pastorini

24/03/2021
Fabio Fantolino e Front per GTV
Due novità reinterpretano la tradizione: il tavolo SÄULE e la nuova versione della panca Coat Rack Bench

13/11/2020
White mood per GebrĂźder Thonet Vienna
Wiener Stuhl e Furia Christmas Edition 2020

06/08/2020
GebrĂźder Thonet Vienna per RĂŞver
Le collezioni Targa, Wiener Stuhl e N.18 arredano il ristorante di Guangzhou

15/06/2020
GamFratesi + GTV. I nuovi contenitori MOS
Consolle, libreria e tavolino reinterpretano la paglia di Vienna e il legno curvato

09/06/2020
Front e Dainelli Studio per GTV
Due novitĂ  contract e living: i tavolini Peers e gli imbottiti Jannis

05/05/2020
NYNY by storagemilano. Gioco di volumi
La nuova collezione firmata per GTV intreccia passato e presente, guardando al futuro

22/04/2020
Primo Red Dot per GTV
Premiata la lounge chair N.200 di Michael Anastassiades

15/04/2020
Postsparkasse, icona in stile Secessione
GTV racconta la seduta di Otto Wagner disegnata per la Casa di Risparmio di Vienna

15/02/2020
iF Design Award 2020 per GTV
Premiate la poltroncina N.200 di Michael Anastassiades e la testiera Rue di GamFratesi

03/02/2020
Legno curvato e paglia di Vienna. Le interpretazioni firmate GTV
A Stoccolma tre ambienti domestici raccontano le ultime collezioni

21/11/2019
GTV presenta le Christmas Edition 2019
Protagoniste le ultime novitĂ : N.200, Suzenne e Mos

10/09/2019
GTV. Viaggio a Vicenza
Le novitĂ  2019 raccontate attraverso i nuovi scatti di Gionata Xerra


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news piďż˝ precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
30.11.2021
30.11.2021
Le lampade Ethimo firmate Marc Sadler
30.11.2021
Eclettica e preziosa: la seduta Sitlali Low di Fratelli Boffi
ďż˝ le altre news

SÖLDEN CHAIR
SUGILOO
SUZENNE SOFA
SUZENNE SOFA
SÖLDEN CHAIR
SÖLDEN CHAIR
SÖLDEN CHAIR
SUGILOO
SUGILOO
SUGILOO
SUGILOO
SUZENNE SOFA
1
2
3
4
WIENER-GTV-DESIGN

1
2
3
4
5
6
 »
N.200
SUZENNE | Poltroncina
MOS | Panca
OTTOW
YVETTE
RUE
CARYLLON | Tavolino
CARYLLON | Tavolo
SHERRY
COGNAC
1
2
3
4
5
6
 »

WIENER-GTV-DESIGN

 NEWS CONCORSI
+30.11.2021
Un nuovo polo scolastico per il Comune di Serramanna
+26.11.2021
Cosentino presenta la 16a edizione della Cosentino Design Challenge
+26.11.2021
In scadenza il concorso 'Hangar Ticinum'
+25.11.2021
Esperimenti Architettonici lancia Abitare Circolare
+24.11.2021
'Milan Navigli Canal Challenge'
tutte le news concorsi +

Spatium PRO
Design Center
Olimpia
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicitŕ |  Rss feed
Š 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Š Riproduzione riservata