Sail

Frame Lynea

Crystall

Push

Byobu


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Freedhome

Sette idee per ripensare l'edicola tradizionale
Ecco i concept degli architetti. Il progetto vincitore verrà presentato in occasione della Milano Design Week
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Fabio Novembre Studio Fabio Novembre Studio
17/02/2020 - Corriere della Sera e Nemo Monti definiscono un progetto per ripensare il rapporto tra edicole e spazio urbano. Sette studi di architettura internazionali partecipano al concorso per progettare la nuova edicola, che verrà presentata in occasione della Milano Design Week 2020.

Nemo Monti ha avviato un progetto per favorire la progettazione di un nuovo modello di Edicola per il XXI secolo. Sposato da Corriere della Sera, il progetto mira a dare alla filiera editoriale e al sistema di distribuzione dei giornali dei luoghi nuovi attraverso cui sviluppare il proprio dialogo con il pubblico: restituendo alle edicole una rinnovata centralità nel paesaggio urbano contemporaneo.
 
Sotto la curatela di Luca Molinari Studio, è stato avviato un concorso di progettazione a cui hanno aderito sette studi internazionali per ripensare la tradizionale edicola, nella forma, ma anche nella sua relazione con lo spazio urbano e con i servizi offerti al pubblico: Edge Design Studio - Gary Chang; El Equipo Mazzanti; Embt - Benedetta Tagliabue; Fabio Novembre Studio; Gambardella Architetti; Lina Ghotmeh Architecture; Matali Crasset.
 
Una giuria, presieduta dall'architetto Mario Bellini, selezionerà il vincitore, il cui progetto verrà realizzato e presentato alla Milano Design Week 2020. I 7 progetti saranno inoltre esposti in mostra, dal 20 al 26 aprile 2020.

Il concept
L’edicola è tradizionalmente l’anello di congiunzione tra giornali e cittadini, al punto da poter rappresentare con la propria dimensione estetica il senso di questa relazione. Riprogettarne la struttura consente quindi di ripensare il rapporto tra edicola e città, tra giornali e consumatori. L’obiettivo del progetto “Edicola del futuro” - ideato da Nemo Monti per il Corriere della Sera - è di indagare un nuovo e più versatile modello per l’edicola contemporanea.

"Essendo cambiata la società, in un mercato ridefinito dalla tecnologia e da nuove abitudini di consumo, l’edicola rischia di non riuscire a interpretare in modo attivo questo nuovo tempo" afferma Nemo Monti "Può invece essere il pilastro di un nuovo sistema di relazioni - commerciali, urbane, civiche, di servizio e informative - che trovano nella fisicità del luogo il proprio aspetto simbolico. Anche per dare agli edicolanti un ruolo nuovo e una rinnovata centralità nel contesto urbano, sia nelle funzioni che nel rinnovato senso di decoro estetico."

Il concorso di progettazione
A una prima fase di analisi è seguito l'avvio di un concorso di architettura, curato da Luca Molinari Studio, con l'obiettivo di dare una dimensione fisica al nuovo concetto di edicola e realizzare per la Milano Design Week 2020 un modello realmente operativo.
 
La giuria incaricata di valutare le proposte dei 7 progettisti internazionali raccoglie professionalità provenienti da differenti ambiti. Presieduta dall’architetto Mario Bellini, fondatore di Mario Bellini Architects, è composta da: Stefano Baia Curioni – Economista, Università Luigi Bocconi; Alessandro Cannavò – Responsabile Redazione Speciali, Corriere della Sera; Bruno Ceccarelli - Presidente alla Commissione Urbanistica Edilizia Privata Sistema Agricolo Milanese, Comune di Milano; Luca Molinari – Professore e Critico d’Architettura, fondatore di Luca Molinari Studio; Nemo Monti – fondatore di Nemo Monti Comunicazione; Francesco Morace – Sociologo, direttore Future Concept Lab; Silvia Nani – Design editor, Corriere della Sera; Barbara Stefanelli - Vice Direttore Vicario, Corriere della Sera.   


Edge Design Studio_Gary Chang


El Equipo Mazzanti


Embt_Benedetta Tagliabue


Gambardellarchitetti


Lina Ghotmeh Architecture


Matali Crasset

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Nerina Porta
A mio parere e solamente per l'aspetto estetico dei luoghi, le edicole non dovrebbero esistere, specialmente nei centri storici. Sarebbe più opportuno vendere giornali all'interno dei fabbricati come un qualsiasi negozio.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
02.04.2020
OMA completa il progetto per i magazzini coreani 'Galleria'
02.04.2020
Da Madrid a New York, un primo sguardo ai Covid Hospital nel mondo
01.04.2020
L'Expo Dubai 2020 rinviato di un anno?
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
04/04/2020 - palazzo sturm, bassano del grappa
Giambattista Piranesi. Visioni di un architetto senza tempo

12/05/2020 - palazzo delle stelline, milano
Guest Lab 2ª edizione

29/05/2020 - mambo museo di arte moderna di bologna – dipartimento educativo
S-pazi. Architettura in gioco

� gli altri eventi
Edge Design Studio_Gary Chang
El Equipo Mazzanti
Embt_Benedetta Tagliabue
Gambardellarchitetti
Lina Ghotmeh Architecture
Matali Crasset
1
2
 NEWS CONCORSI
+02.04.2020
Restauro Conservativo del Ponte Musmeci
+01.04.2020
La Ceramica e il Progetto 2020
+31.03.2020
Le 'Evasioni digitali' di Mibact Puglia
+30.03.2020
Prorogata l’iscrizione al Premio Rigenera 2020
+27.03.2020
Switch Competition lancia 'Tomb of Waste'
tutte le news concorsi +

eManiglia
Inarch 2020
In-es artdesign
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati