Milano Design Week 2014

Fap Ceramiche

Legno Vivo

Agorà

Speciale Maison&Object
SPECIALE MILANO DESIGN WEEK 2010
INTERVISTE SALONI
INTERVISTE SALONI
Imm Cologne
Speciale Cersaie
Archiproducts


You are what you breathe

Narkisso, nuova collezione di arredi luminosi
La superficie architettonica versatile di Sophie Wannenes
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Superfici Narkisso
24/04/2012 - Sophie Wannenes, direttrice creativa e fondatrice di Narkisso marchio a metà tra design ed arti applicate che progetta e produce dimensioni inedite dell’abitare create da artigiani lombardi, ha partecipato per la prima volta alla Design Week di Milano, a meno di tre mesi dalla proposizione sul mercato del primo catalogo di specchi in cinque dimensioni.

La prima famiglia di oggetti a marchio Narkisso è stata ospitata in un noto negozio di antiquariato milanese, nell’epicentro della zona Brera-Duomo, la principale area di esposizioni di qualità dell’ampio fuori-fiera del Salone del Mobile. Presentata sotto forma di capsule collection di specchi a metà luglio 2011 ed ora estesa a più modelli tutti in possesso di marcatura e dichiarazione di conformità CE, la serie di oggetti Narkisso reinventa il modello Infinity degli anni '60.

Specchi “magici” per eccellenza, con Narkisso diventano qualcosa di più che una superficie riflettente: da illuminazione d’ambiente a vero e proprio modulo architettonico e costruttivo dalle dimensioni pienamente versatili, che trovano applicazione anche per gli spazi del commercio e del leisure.

Coperture inedite per pareti mobili o fisse, ante degli armadi, nicchie, piastrelle decorative: l’applicazione delle superfici Narkisso, si declina per la prima volta anche su panca, consolle e tavolino, tutti dalle linee geometriche salde, semplici, contemporanee ed eleganti grazie a spessori e dimensioni generose.

Anch’essi luminosi, questi arredi moltiplicano le possibilità di ampliare gli spazi in ogni contesto abitativo. All'effetto riflettente, Narkisso associa la percezione d’infinita profondità coinvolgendo lo spettatore in un gioco di costante sospensione.

Tutti gli arredi Narkisso si compongono di due cornici accoppiate, una in legno toulipier e una in ferro verniciato, che permette di rispondere a richieste specifiche di colori diversi. Anche la varietà di legno usata è particolarmente indicata per trattamenti di verniciatura. Il vetro inserito è trattato per resistere di più ad urti e graffi.

La cornice luminosa è composta di led azionati con interruttore da pavimento provvisto di alimentatore elegantemente integrato con il corpo del complemento. I led sono sapientemente assemblati da un illuminotecnico che insieme a falegnami, fabbri ed altri collaboratori, crea sotto la direzione di Sophie Wannenes un prodotto totalmente disegnato e prodotto in Lombardia, senza terziarizzazione.

I dettagli di Narkisso fanno la differenza: interni senza sbavature, in cui la visione dei led consiste esclusivamente in un punto luce, non lasciano intuire cavi e collegamenti. Lo stesso know-how viene trasferito negli altri arredi, riproducendo il senso di magia e di prolungamento dello spazio.

Sophie Wannenes: “Sono entusiasta dell’accoglimento della mia prima collezione e anche della rapidità con cui, da luglio scorso ad oggi, ho sviluppato tutte le dimensioni che desideravo presentare al mercato. Il primo prodotto marchiato Narkisso è una superficie architettonica prima di tutto: dopo gli specchi, abbiamo deciso di lanciare sul mercato in occasione del Fuorisalone 2012 una collezione di coffee table e consolle ed una panchina luminosa.

Gli arredi Narkisso sono tutto l’anno visibili nello showroom di via Solferino 11, aperto su appuntamento, dal lunedì al sabato.
 
Narkisso, brand di design 100% made and manufactured in Milano, è un’idea di Sophie Wannenes, 35 anni. Studi di comunicazione a Londra, Sophie, che viene da una famiglia di noti antiquari, inizia a lavorare da Sotheby’s e Christies, affinando la sua cultura in pittura europea, arti decorative e modernariato.

Dopo esperienze di pr nella capitale britannica, ritorna in Italia undici anni fa ed inizia a lavorare nella moda per poi dedicarsi all’audiovisivo con le maggiori case di produzione cittadine.

Dopo un anno sabbatico nel nord America, Sophie Wannenes si stabilisce a Buenos Aires e, nel 2011, decide di fondare Narkisso, iniziando con un omaggio agli specchi Infinity, trasformandoli da complemento a modulo decorativo d’interni funzionale. Accanto alla fondazione e conduzione di Narkisso, Sophie Wannenes continua ad essere consulente per decoratori, architetti e clienti privati che desiderano realizzare interni di modernariato.
 


Superfici Narkisso


Superfici Narkisso


Superfici Narkisso


Superfici Narkisso

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
16.04.2014
e15 a Milano con la sua prima collezione di lampade
16.04.2014
Bonaldo: icone e novità al Salone del Mobile
16.04.2014
Petite Friture porta il design francese a iSaloni
» le altre news


Superfici Narkisso
Superfici Narkisso
Superfici Narkisso
Superfici Narkisso
1
2
 NEWS CONCORSI
+16.04.2014
Olbia costruisce una scuola materna e una scuola primaria
+15.04.2014
ST'ART bandisce 'Racconta il tuo progetto'
+14.04.2014
Cohousing: call for papers per una giornata di studi
+11.04.2014
'La Ceramica e il progetto 2014' chiude il 5 maggio
+10.04.2014
San Luca (RC) realizza un parco urbano e un’area attrezzata
tutte le news concorsi +



You are what you breathe
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati