Valcucine

Bertolotto

Habimat

Muse

Rifra


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Monochrom

In scadenza il concorso per un polo scolastico a Sassa (AQ)
Progettazione e realizzazione di un polo di attrazione per la cittadinanza
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
07/11/2017 - Il concorso internazionale di progettazione per la realizzazione del Polo Scolastico di Sassa (AQ), bandito dal Comune di L’Aquila, sta per chiudersi.

Il concorso, disciplinato dal bando-tipo e piattaforma telematica ‘concorrimi’ in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, a procedura aperta e in due gradi, prevede un costo massimo dell’intervento da realizzare di € 7.285.668,44 e un importo massimo per le opere di € 6.056.400,00. Sostituirà i MUSP di Sassa sorti dopo gli eventi sismici e diventerà un polo di attrazione per la cittadinanza.

“Siamo molto soddisfatti dell’uso da parte ormai di molte stazioni appaltanti di concorrimi, salite a 26 in tutta Italia, per la progettazione di nuove scuole – afferma Valeria Bottelli, Presidente dell’Ordine Architetti Milano - e in questo caso in particolare, poiché si tratta della ricostruzione post-sisma di un polo scolastico a L’Aquila. Ci auguriamo che questo concorso di progettazione ‘faccia scuola’ per i molti altri istituti scolastici che in altri comuni colpiti dal sisma attendono di essere ricostruiti, cogliendo l’occasione di un confronto aperto tra progettisti.”

“Il masterplan approvato nella primavera dell’anno scorso e frutto di un laboratorio partecipativo – continua l’arch. Bottelli - prevede la realizzazione di un polo scolastico che comprenda scuola dell’infanzia, primaria e secondaria. Sostenibilità ed efficienza energetica, apertura alla comunità in una sorta di ‘civic center’, spazi flessibili per molte attività – di laboratorio, scolastiche, ludiche e di relax – aree dedicate a riunioni collettive e feste: sarà un polo scolastico esemplare”.

L’evento sismico del 6 aprile 2009 ha gravemente danneggiato, tra l’altro, gran parte del patrimonio edilizio scolastico dell’intera città rendendolo inagibile o inadeguato all’uso e costringendo gli utenti a trasferirsi, per la prosecuzione delle attività didattiche, nei Moduli ad Uso Scolastico Provvisori (MUSP). Per il territorio della frazione di Sassa, l’Amministrazione Comunale di L’Aquila si propone di realizzare un nuovo polo scolastico, in grado di accogliere tutti gli studenti delle scuole che, prima degli eventi tellurici, erano dislocate in diverse sedi all’interno del bacino della frazione Il progetto del nuovo polo si propone di costituire un modello per una moderna ed efficace edilizia scolastica.

A tal fine è stato avviato un articolato percorso partecipativo che, sotto la guida dell’arch. Mario Cucinella, ha prodotto un masterplan, con la partecipazione di “ActionAid International Italia Onlus” e “ViviamolAq”. L’intervento sarà realizzato nella frazione di Sassa, circa 10 km a ovest del centro di L’Aquila, in Via Duca degli Abruzzi (adiacente al MUSP di Sassa, che come gli altri sarà dismesso) a un’altitudine di circa 675 metri s.l.m..
Completate le operazioni di costruzione del nuovo polo, tutti gli utenti ospitati nei vari edifici scolastici attualmente esistenti nel territorio saranno accolti nel nuovo polo scolastico.
Si considera un fabbisogno per il nuovo polo scolastico di Sassa pari a 120 bambini per la scuola d’infanzia (4 sezioni, per ca 800 mq di superficie), 250 bambini per la scuola primaria (10 classi, per ca 1.890 mq di superficie), 150 bambini per la scuola secondaria di I° livello (6 classi, per ca 1.650 mq di superficie).

La dimensione minima del lotto adibito alla realizzazione del nuovo polo scolastico, nel rispetto della succitata normativa di settore, è pertanto di complessivi 12.723 mq, mentre la superficie complessiva necessaria per la costruzione del nuovo plesso risulta pari a ca 4.360 mq.

Il concorso si divide in due gradi. Il primo grado del concorso è finalizzato a selezionare le 5 migliori proposte progettuali da ammettere al secondo grado e si chiuderà il 14.11.2017. Il secondo grado, utile per l’individuazione della proposta progettuale migliore tra quelle selezionate in primo grado, si concluderà il 27.03.2018.

I parametri in base ai quali la giuria valuterà le proposte progettuali riguardano la qualità architettonica, la creazione di uno spazio unico integrato con ambienti flessibili, l’integrazione tra esterni e interni, il benessere ambientale (qualità di luce, aria, temperature, suono, vicinanza alla natura…), la riduzione dei consumi energetici e la facilità di gestione e manutenzione.

Il vincitore del concorso riceverà un premio di € 23.650,00 - da considerarsi come anticipazione sugli onorari dei successivi livelli di progettazione - (al netto di IVA e ogni altro onere di legge).
Al concorrente risultato secondo classificato è riconosciuto un premio di € 11.800,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge).
Al concorrente risultato terzo classificato è riconosciuto un premio di € 7.900,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge).
Ciascuno dei successivi 2 concorrenti riceverà un rimborso spese di € 1.970,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge).

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
Comune di L’Aquila

La Scuola che vorrei

Il Comune dell’Aquila (di seguito definito "Ente Banditore") bandisce un concorso internazionale di progettazione per la Realizzazione del Polo Scolatico di Sassa, L'Aquila situato in via dell’Aquila, Comune di L’Aquila, Fraz. di Sassa, con procedura aperta, il cui oggetto è l'acquisizione, dopo l'espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica.


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
 NEWS CONCORSI
+20.11.2017
Al via Rethink the dispensing experience
+17.11.2017
Verso la chiusura il concorso 'Pinocchio Children's Library'
+16.11.2017
VI Premio Domus Restauro e Conservazione - Opere realizzate
+15.11.2017
Il concorso 'Posterheroes: Shaping the Future'
+13.11.2017
Verso la conclusione la I edizione del Design Warm Contest
tutte le news concorsi +

ADA 2017
Monochrom
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2017 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati