Mobilspazio

Made Expo

Caccaro

Glamora


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Portamazione

La Mainolda: restauro di una cascina storica
A pochi passi da Mantova l'intervento di Giulia Prandi e Luigi Botturi
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
30/01/2017 - A Sarginesco, nei pressi di Mantova, sorge La Mainolda, una cascina dalle origini cinquecentesce, nata come residenza estiva di una famiglia cadetta dei Gonzaga, che la utilizzavano come fattoria e alloggio per mezzadri e allevatori.

Giulia Prandi e Luigi Botturi sono gli autori di un progetto di ristrutturazione ambizioso, rivolto alla conservazione dell’involucro edilizio sia dal punto di vista formale, materico e tipologico, sia dal punto di vista strutturale. L'intervento, infatti, ha subito riportato alla luce affreschi alle pareti e decori sui solai lignei, che hanno orientato la linea progettuale nella direzione della valorizzazione dell'esistente.

L’impianto planimetrico è stato interamente conservato. Il corpo verticale nella corte interna è stato rialzato ed utilizzato per portare i servizi a tutti i piani. La Corte ospita quattro alloggi: due al piano nobile e due in quello che in origine era il granaio.

Al piano terra è stata organizzata una sequenza di spazi: dalla cucina alle sale da pranzo, dall’antico bar di inizio novecento alle salette con il grande tavolo apparecchiato e le poltrone per il relax.

Per i bagni sono stati scelti pavimenti in cemento lisciato e lavandini in ferro realizzati su misura che giocano sulle tonalità del grigio e dell’antracite. Il ferro è uno dei materiali protagonisti dell'intervento. La suite ricavata nell’ex granaio ha un pavimento formato da lastre di ferro posate e poi fissate mediante punti di saldatura.

Nel cortile interno, munito di forno antico, è stato ricavato lo spazio destinato alle colazioni estive. Qui i tavoli sono sistemati sotto una pergola in ferro con tendaggi rimovibili. Struttura che si affianca al vecchio pergolato in coppi su cui si arrampica un glicine centenario. Da una porticina “sgangherata” in legno si accede alla camminata in riva al fosso dove nuotano le oche e le galline. 
 
 

  Scheda progetto: Corte Mainolda
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto
PierMario Ruggeri
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
22.01.2019
Lievito: percorso gourmet all'italiana in terra cinese
21.01.2019
Ca’ Giovanni: un progetto di recupero totale
18.01.2019
Dialogo spaziale e materico tra storia e contemporaneità
» le altre news

  Scheda progetto:
Giulia Prandi

Corte Mainolda

 NEWS CONCORSI
+22.01.2019
'Common ruins’: in scadenza il concorso lanciato da YAC
+21.01.2019
#GenoaCall. University Housing for the ancient city
+18.01.2019
Roma, un concorso per riqualificare Piazzale del Verano e Viale della XVII Olimpiade 
+17.01.2019
Archistart invita ad "hackerare" un'architettura
+16.01.2019
Fasano: un concorso di idee per la rigenerazione ARU 10
tutte le news concorsi +

ADA 2018
ADA 2018
Milano&Wall
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati