Cordivari

Portoni Frost

Antrax

FLOORTEC

Urmet


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

HI-MACS

Nidificare i Paduli: realizzati i due progetti vincitori del concorso
Lovo e Nido dei Paduli prototipi per il futuro albergo biodegradabile
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

30/07/2013 - Si è concluso lo scorso 20 luglio a San Cassiano (LE) il Workshop, a cura del LUA Laboratorio Urbano Aperto, di Autocostruzione di rifugi per il futuro albergo biodegradabile dei Paduli.

Il workshop è stato il momento conclusivo del concorso di idee sull’abitare sostenibile dal titolo “Nidificare i Paduli”, bandito ad aprile scorso, volto a raccogliere contributi per la realizzazione e sperimentazione di una delle linee guida individuate dal Programma Integrato di Rigenerazione Territoriale: l’albergo temporaneo, biodegradabile e diffuso dei Paduli.

Destinato ad accogliere studenti, cicloturisti, visitatori, l'albergo sarà dotato di spazi comuni per attività aperte al pubblico, all’interno di un parco agricolo in cui si potrà circolare a piedi, in bicicletta o a cavallo, e praticare un’agricoltura sostenibile, che privilegi la produzione e il consumo locale, ma contempli anche scopi didattici e ricreativi.

A vincere il concorso e ad essere realizzati durante il workshop i progetti Lovo e Nido dei Paduli, preferiti ad altri perché rispondenti a criteri di integrazione ed empatia con il paesaggio, semplicità e chiarezza costruttiva.

Il primo classificato, Lovo è stato presentato da écru architetti che ha proposto uno spazio accogliente e circolare, etereo e luminoso, ottenuto attraverso materiali impiegati nell'olivicoltura. Un progetto che integra l'elemento arboreo in una dimensione onirica del paesaggio, caratteristica di cui la giuria ha tenuto conto, insieme alla semplicità e purezza nella forma, la chiarezza costruttiva e semplicità di costruzione.

Più solido e di segno forte, il secondo classificato, Nido Dei Paduli, presentato da Tommaso Secchi, Lucia Frascerra con la collaborazione di Davide Pedrini. Anche in questo caso, il progetto integra l'elemento antropico a quello naturale, con il nascondiglio che abbraccia idealmente l'albero, ponendosi quasi come una eccezionalità della natura stessa. La tecnica dell'intreccio garantisce leggerezza e trasparenza, la struttura presenta con semplicità la continuità e allo stesso tempo la variazione degli ambienti abitabili.


  Scheda progetto: LOVO
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: Nido dei Paduli
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
08/04/2013
Lanciato il bando per partecipare al concorso Nidificare i Paduli
Idee per la progettazione e autocostruzione di un rifugio temporaneo


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
  Scheda progetto:
écru architetti

LOVO
  Scheda progetto:
Lucia Frascerra

Nido dei Paduli

 NEWS CONCORSI
+16.11.2018
Bologna, nuovo complesso scolastico Carracci
+15.11.2018
Verso la chiusura il Premio Arte Laguna Prize
+14.11.2018
Next Landmark Pollution 2019
+13.11.2018
Romeo and Juliet Wine Label
+12.11.2018
Premio Architettura Toscana
tutte le news concorsi +

HI-MACS
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati