SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Stylish

Fabbian: una nuova interpretazione della luce
Legno, vetro, policarbonato e metallo per le novità a Euroluce
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Ray, Fabbian
20/05/2013 - Durante l'ultima edizione di Euroluce Fabbian Illuminazione ha presentato le ultime collezioni attraverso la sorprendente interpretazione di quattro diversi materiali: il legno, il vetro, il policarbonato e il metallo.

Stick: caldi riflessi di una lampada di design in legno Ayous
Stick è la nuova collezione di lampade della designer Matali Crasset per Fabbian Illuminazione. Nasce da un modulo in legno Ayous la cui forma si ispira a quella di una pinza: due elementi piegati e tesi da un supporto centrale. “Questo dettaglio – spiega la designer francese Matali Crasset - è il vocabolario che dà vita ad una collezione di lampade basata sulla sua ripetizione. Mentre la texture del legno permette il diffondersi di una luce morbida e calda, la ripetizione del modulo crea un gioco di grafismi e di ombre inattese.” Questa linea di prodotti si sviluppa reinterpretando le diverse tipologie di lampada come piantane, applique, sospensioni, lampade da tavolo. Si parte da un unico modulo che si comporta al pari di una materia plasmabile: in questo modo si riveste la sorgente luminosa, la si “addomestica” e si diffonde una luce sfumata dalla levigatezza del legno. “Lo scopo da raggiungere – conclude Matali Casset - è che la luce possa svilupparsi nell’ambiente, possa creare delle aree separate e, al tempo stesso, filtri senza delimitare totalmente gli spazi; questo tipo di effetto è ottenuto grazie a degli “oggetti-spazio” che hanno questa doppia funzione. E’ un ritorno all’essenza e un modo di mostrare che il design è innanzitutto forza creativa.” La collezione si compone di una lampada da tavolo, un’applique, quattro piantane e cinque lampade a sospensione declinate in quattro diverse forme del diffusore. La diffusione della luce è affidata ad un’intelaiatura ornata di listelli in legno Ayous. La struttura delle lampade è in metallo verniciato. Nelle piantane lo stelo è in legno Toulipier o completamente in metallo  verniciato. La sorgente di luce è a risparmio energetico.



Lampada Cloudy: una nuvola di vetro che fluttua nell’aria
Cloudy è la nuova lampada in vetro soffiato di Fabbian Illuminazione creata dal designer francese Mathieu Lehanneur. Di solito quando si osservano le nuvole si cercano delle forme organiche, delle similitudini con oggetti o esseri viventi. In questo caso il processo creativo è inverso: si tratta di un oggetto speciale, che durante la sua creazione ha rivelato tutte le sue potenzialità. “Cloudy è un paradosso! – spiega il giovane designer Mathieu Lehanneur - Questa lampada è stata creata usando degli stampi di acciaio estremamente complessi, che hanno dato ad essa una leggerezza quasi magica, una nuvola di vetro che fluttua nell’aria”. Un oggetto-lampada quindi che dalla matita del designer alla sua ingegnerizzazione e realizzazione ha assunto la forma di nuvola lieve ed evanescente. “Mescolando insieme il vetro bianco e trasparente, con LED ad alta luminosità –spiega Mathieu - Cloudy è un raggio di sole dopo la pioggia!” 
La “nuvola” Cloudy quando è accesa rivela quindi tutta la luminosità e rievoca il bagliore di un sole raggiante dopo la pioggia. Una lampada design che associa in sé un significato positivo di speranza ed ottimismo. Cloudy, disponibile come lampada a sospensione o a plafone, ha il diffusore in vetro soffiato bianco sfumato e strutture metalliche in alluminio pressofuso. Viene illuminata da luci LED ad alta potenza.

Clove: una lampada di design che unisce il metallo e i Pink Floyd 
Clove di Fabbian Illuminazione è una lampada in metallo che ha un’origine ben precisa, basata su un capolavoro della musica degli anni ‘70, come spiegano i giovani designer italiani Francesco Dompieri e Alberta Pisoni che l’hanno ideata. “La copertina di “The dark side of the moon” dei Pink Floyd mostra un raggio di luce che attraversando un prisma, si sfaccetta nei colori che la compongono. Clove nasce da questa ispirazione: gli spicchi di colore che risultano dal passaggio della luce attraverso il prisma, si fanno struttura per contenere la luce stessa, lasciandola trasparire grazie ad una decorazione studiata ad hoc per ottenere un'illuminazione diffusa.” La famiglia di lampade Clove si compone di una lampada da appoggio, una applique e una sospensione. “Queste lampade – spiegano i designer Dompieri & Pisoni - sono legate tra di loro dal fil rouge della razionalità del modulo costruttivo, che permette di stoccare le componenti in maniera efficiente, prima dell'assemblaggio.” Clove è disponibile in una gamma di tre colori: dal raffinato bianco al deciso grigio antracite, all’energico rosso. Questa collezione di lampade design ha una struttura in acciaio zincato e verniciato a polveri, e viene illuminata da una lampadina a basso consumo.

I vetri soffiati Mochi si rinnovano e si moltiplicano
La collezione di lampade Mochi di Saggia&Sommella si rinnova con tre nuovi modelli. “Il nome della collezione – spiega il designer Valerio Sommella - è legato alla forma dei dolci di riso giapponesi Mochi”. Si tratta di dolcetti tradizionali nipponici in riso tritato e pestato fino ad ottenere una pasta bianca morbida che viene poi foggiata in una forma tondeggiante, la stessa che i giovani designer italiani hanno riproposto nei vetri soffiati bianchi satinati, dalle forme morbide, per Fabbian. In queste tre nuove varianti, i Mochi si rinnovano e si moltiplicano fino a formare delle scenografiche sospensioni a più sfere. “La versione a grappolo è naturale evoluzione della famiglia – spiega Sommella - e nasce dall'idea di valorizzare l'applicazione a sospensione delle versioni più piccole.” In dettaglio, la famiglia allargata di Mochi è formata da tre modelli: una sospensione con plafone bianco del diametro di 40 cm e 13 sfere a grappolo, una sospensione con plafone rotondo del diametro di 60 cm con 30 sfere, infine una versione con il plafone rettangolare con dimensioni 60x30cm da cui pendono 18 sfere a varie altezze. Le sfere Mochi di questi tre nuovi modelli, in vetro soffiato satinato bianco, hanno il diametro di 12 cm e sono illuminate da lampadine alogene da 20W. 

Ray: un raggio di luce secondo Lagranja Design
Ray è la nuova collezione di lampade di Lagranja Design per Fabbian Illuminazione che prende spunto dalle persiane tipicamente mediterranee. La luce che "scappa" tra le lame, disegna le forme della lampada. La sua qualità è il centro del progetto. Ray crea una luce diretta sul tavolo o sul piano di lavoro e una luce diffusa indiretta nel resto della stanza. La collezione di lampade Ray è formata da una sospensione, da una lampada da tavolo e da una piantana, realizzate tutte in policarbonato bianco con strutture in metallo verniciato a polveri e sostegni in policarbonato. Queste lampade sono illuminate da una lampadina alogena, l’attacco E27 è compatibile anche con lampadine a risparmio energetico.

Fabbian su ARCHIPRODUCTS























Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
20/11/2014
'L’oscurità ha molto da raccontare sulla luce'
Fabbian ridisegna lo spazio esistente attraverso trame di luce

01/04/2014
Le ultime novità Fabbian a Light+Building
Nuove lampade dalle forme scultoree e versatili

17/02/2014
Il progetto Fabbian per l'aeroporto di Hong Kong
The Wing, una scultura di luce ideata da Foster + Partners

06/02/2014
Tile, la parete luminosa firmata Fabbian
Un modulo, infinite soluzioni compositive

14/11/2013
Il mondo degli origami nella collezione Oru di Fabbian
Una nuova e originale interpretazione del metallo

26/06/2013
Fabbian presenta Ray, un raggio di luce
La collezione firmata Lagranja Design

18/03/2013
Fabbian presenta Stick, design Matali Crasset
Riscoprire il ritorno all'essenza

11/03/2013
La nuova realizzazione Fabbian per l'aeroporto di Hong Kong
The Wing, la scultura di vetro e luce disegnata da Norman Foster

07/11/2012
L'eleganza della luce firmata Fabbian
Enck e Quadriled

28/02/2012
Fabbian illumina il Museo Correr di Venezia
Le opere in mostra sotto una buona luce

23/11/2011
Nuove forme per Roofer di Fabbian
Collezione ispirata alle tegole del tetto

19/10/2011
La luce di Fabbian per due importanti progetti di Hotel Spa Design 2011
D’Agostino e Granese scelgono il marchio italiano nei loro progetti

10/03/2011
Anteprima Fabbian a Euroluce 2011
Paddle e Roofer, Design Benjamin Hubert


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
Cloudy, Fabbian
Cloudy, Fabbian
Cloudy, Fabbian
Clove, Fabbian
Clove, Fabbian
Clove, Fabbian
Clove, Fabbian
Mochi, Fabbian
Mochi, Fabbian
Mochi, Fabbian
Mochi, Fabbian
Ray, Fabbian
Ray, Fabbian
Ray, Fabbian
Ray, Fabbian
Ray, Fabbian
Ray, Fabbian
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
FABBIAN

1
2
CLOUDY | Plafoniera
CLOUDY | Plafoniera
CLOUDY | Lampada a sospensione
CLOUDY | Lampada a sospensione
STICK | Lampada da terra
STICK | Lampada da terra
STICK | Lampada da terra
STICK | Lampada a sospensione
STICK | Lampada a sospensione
STICK | Lampada a sospensione
1
2

FABBIAN

 NEWS CONCORSI
+21.09.2018
Un’opera d'arte ispirata al genio di Leonardo da Vinci
+20.09.2018
Resilient Homes Design Challenge
+19.09.2018
Il Premio Arte Laguna Prize apre al design
+18.09.2018
ReThinking lancia "Tokyo Parking tower"
+17.09.2018
In chiusura i concorsi “Architettura & Farina 2018”
tutte le news concorsi +

ADA 2018
Stylish
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati