Mat&More

Out

Summer Sales 2020 20%

Lixio-Lixio+

Inarch Sponsor


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Ultratop loft
MOSTRA ARCHITETTURA

SAVAGE ARCHITECTURE
Gian Piero Frassinelli, Superstudio and 2A+P/A
mostra  SPAZIO MOSTRE GUIDO NARDI VIA AMPÈRE 2, MILANO, dal 08/02/2017 al 27/02/2017

Una mostra e un libro curati da Davide Sacconi che raccontano la ricerca di Gian Piero Frassinelli all’intersezione tra architettura e antropologia, e la sua recente collaborazione con lo studio 2A+P/A. La mostra, che proviene dall’Architectural Association di Londra e giungerà prossimamente a Parigi e Roma, e il libro, pubblicato da Black Square nel 2016.

Savage Architecture è un viaggio alla radice della relazione tra architettura e uomo in quattro tappe: partendo dal progetto di un Centro Studi di Antropologia (1968), inedita tesi di laurea di Frassinelli, e soffermandosi a riflettere sugli scenari distopici e rivelatori delle Dodici Città Ideali (1972), il percorso approda alla recente collaborazione tra Frassinelli e 2A+P/A con la proposta per il Museo Etnografico di Budapest (2014), e culmina nel progetto di un archetipo per un Archivio Centrale delle Culture Umane (2015).Questo viaggio lungo cinquant’anni rivela la possibilità di un progetto alternativo alla cieca fiducia nella ragione economica e tecnologica che domina la condizione contemporanea.

Lo sguardo antropologico produce, infatti, un’architettura che è selvaggia poiché rifiuta di imporre il potere della ragione sulla dimensione simbolica, animale, vitale e quindi politica dell’uomo. L’Architettura Selvaggia guarda al primitivo senza il peso del progresso o dello sviluppo ma piuttosto con la libertà del barbarico e la saggezza dell’ancestrale, e con la profonda consapevolezza che il sapere architettonico è sempre sapere collettivo.
L’Architettura Selvaggia è il difficile ma necessario raggiungimento di una tensione tra libertà e controllo, narrazione e tecnologia, espressione individuale e riti collettivi. Un progetto che, consapevole della violenza connaturata ai rapporti umani, immagina meccanismi e narrative per dare forma e valore all’irriducibile dicotomia dell’uomo.
 

 

Mostra

Politecnico di Milano

Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni

Spazio Mostre Guido Nardi

Via Ampère 2, Milano

Vernissage: Mercoledì 8 Febbraio 2017, 18:00 – 21:00

Apertura la pubblico da Giovedì 9 a Lunedì 27 Febbraio 2017

Orari di apertura: da Lunedì a Venerdì 8:30 – 19:00

Consiglia questo evento ai tuoi amici
Contatti
Link
www.auic.polimi.it
Allegati


- Altre Mostre in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
   luglio 2020 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
07.07.2020
Riflessioni sulla rinascita delle nostre città
03.07.2020
Il lavoro e la distanza
02.07.2020
Designers for Bergamo: primo racconto virtuale dedicato a Mendini
30.06.2020
Mario Cresci a Modena
29.06.2020
Vedere (il) Barocco: lavori in corso
» tutte le news eventi
Inarch 2020
Smart 4
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati