Huetopia

RUN

Nuova D180

MAGNIFICO FIT


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

EGOsmart

Una vecchia fabbrica di pelletteria diventa uno spazio per vivere, lavorare, ospitare
A Maiorca Fantin arreda un progetto d'interior dal sapore modernista a cura di Chiara Ferrari Studio
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio 108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
28/02/2024 - Gli arredi in metallo Fantin dialogano con uno spazio minimalista dall’anima industriale, nel progetto d'interior 108_110 a cura di Chiara Ferrari Studio.

A Inca, nel cuore dell’isola di Maiorca, l'architetto ha da poco dato nuova vita agli spazi di una vecchia fabbrica di pelletteria del 1934, un edificio su due livelli dal sapore modernista e ora votato a un molteplice uso – da un lato abitazione e spazio di lavoro, dall’altro luogo per la cultura e per l’incontro –, improntato ad un approccio progettuale che Mies van der Rohe ben racchiudeva nel suo iconico motto “less is more” e che permea qui tutti gli spazi. 

Oggetto di una ristrutturazione portata avanti da Chiara Ferrari, architetto con alle spalle molteplici esperienze in ambito accademico e in studi del calibro di Lissoni Associati e Zaha Hadid Architects, coadiuvata per la parte strutturale dallo studio di architettura locale AR3 arquitectos, l’edificio mantiene volutamente il suo carattere industriale fatto di ampi spazi e soffitti alti con travi a vista, pavimenti terrazzo originali degli anni Trenta restaurati, cemento brutalista e blocchi di pietra grezza volutamente lasciati a vista. Dal punto di vista cromatico, la designer si è orientata su un candore generale, che ben dialoga con la struttura e con i pochi tocchi di colore in purezza: principalmente tonalità neutre di grigi e qualche accento più vibrante, come il blu, il rosso e l’arancione di pochi arredi selezionati ed elementi realizzati su misura.

Usato per molti anni come garage per autovetture, il piano terra, ora identificato come “110”, è pensato per essere uno spazio polifunzionale: “Uno spazio certo di lavoro, il mio – spiega Chiara Ferrari –, ma anche uno spazio culturale, aperto al pubblico, che possa essere punto di riferimento, casa, per la comunità creativa dell’isola. Un luogo che va oltre l’approccio introverso della pratica progettuale, estroverso, aperto alla condivisione a alla collaborazione, che contribuisca alla crescita e diffusione della cultura del design”. Un plan libre che si dispiega senza soluzione di continuità dall’ingresso su strada fino al patio retrostante, con l’unica eccezione di due spazi puramente funzionali, il bagno e una stanza utilizzabile come magazzino, e definito da pochi elementi di arredo scelti accuratamente da Chiara Ferrari per le loro linee pulite e minimali. 

Tra questi, anche gli arredi in metallo Fantin: due tavoli Frame in colore grigio chiaro, la cui generosa dimensione li rende adatti ad accogliere attorno a sé confronti e dialoghi, un letto Frame, celabile alla vista da una tenda, un carrello Run e una Frame Kitchen Verde Bosco nel patio, una delle 15 tonalità Fantin adatte al posizionamento in esterno. A definire un’area prettamente office, una Frame Sideboard e una scrivania Still, scelte nella tonalità Blu Acciaio, e lo storico scaffale a gancio Uno, in bianco con i ganci a contrasto in Giallo Melone. 

Il mio personale percorso professionale – continua l’architetto – mi ha portato a identificare Fantin come affine alla mia filosofia progettuale, da sempre alla ricerca di essenzialità e funzionalità, negli spazi come negli arredi. Il metallo è poi un materiale che amo, con cui mi sono confrontata spesso, e nel caso di Fantin ho trovato un partner progettuale ideale, in grado di unire qualità delle lavorazioni, grande adattabilità e colore, altro elemento fondamentale quando si vuole dare identità a uno spazio”.

Al primo piano, al “108”, lo stesso minimalismo compositivo del piano terra permea l’abitazione/studio dell’architetto, dove si possono ritrovare alcuni degli elementi presenti a piano sottostante, come la scrivania Still per l’area di lavoro, sempre in Blu Acciaio, e un tavolo Still bianco, scelto questa volta in dimensione rettangolare, con una forma allungata che permette certo di ospitare molteplici commensali ma anche di diventare punto di riunione e lavoro, in continuità con l’esplicita fluidità degli spazi e delle funzioni.

Fantin su ARCHIPRODUCTS


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Grimalt de Blanch


108_110 - photo Grimalt de Blanch


108_110 - photo Grimalt de Blanch


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio


108_110 - photo Chiara Ferrari Studio

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
09/02/2024
Letto e comodino in un solo elemento: Frame by Fantin
Il caratteristico tubolare a sezione quadrata della collezione Frame si articola in una struttura essenziale e colorata

30/11/2023
Un 'plan libre' per creare, vivere, lavorare e ispirare
La progettista Chiara Ferrari trasforma una vecchia fabbrica del 1934 a Mallorca in spazio polifunzionale con gli arredi Fantin

10/07/2023
Mezzo secolo di versatilità e minimalismo: UNO celebra il suo 50° anniversario
Lo storico sistema di scaffalature a gancio di Fantin si rinnova con l'illuminazione integrata



ULTIME NEWS SU EVENTI
12.04.2024
Gli eventi da non perdere alla Milano Design Week 2024
11.04.2024
Le solite scritte. Mostra personale di Giulio Alvigini presso OPOS
10.04.2024
Fondazione Prada rende omaggio a Pino Pascali
le altre news

108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Grimalt de Blanch
108_110 - photo Grimalt de Blanch
108_110 - photo Grimalt de Blanch
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
108_110 - photo Chiara Ferrari Studio
1
2
3
4
5
FANTIN

FRAME
FRAME
STILL
RUN
UNO

FANTIN

 NEWS CONCORSI
+08.04.2024
Premio Internazionale di Architettura Sacra 2024
+04.04.2024
Architettura del Paesaggio: al via l’ottavo City‘Scape Award
+02.04.2024
Narni realizza un monumento da dedicare al cinema
+25.03.2024
Sguardi Civici 2024: call di fotografia urbana
+22.03.2024
In chiusura AAA architetticercasi 2023/24 Padova
tutte le news concorsi +

interno_SALONE_Guida24
EGOsmart
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata