SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


La proposta (non vincitrice) di noa* per la nuova BEIC
La Biblioteca Europea di Informazione e Cultura nasconde, sotto un paesaggio verde, un sapere a disposizione di chiunque lo voglia cogliere
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
©Dima Visualization ©Dima Visualization
11/08/2022 - È denominata L’albero della conoscenza la proposta candidata da noa* al concorso per la nuova Biblioteca Europea di Informazione e Cultura (B.E.I.C.).

Vincitore del concorso, bandito dalla Fondazione BEIC e dal Comune di Milano, è stato il progetto a firma del gruppo capeggiato da Angelo Raffaele Lunati di Onsitestudio.

Ai progettisti era stato richiesto, non solo di disegnare un nuovo polo culturale, ma anche, e soprattutto, di avviare un processo di rigenerazione urbana in un'area in via di radicale trasformazione, quella della stazione di Porta Vittoria.
 
Così come la copertina di un libro racchiude una storia in cui immergersi, nel progetto di noa*, la nuova biblioteca europea, nasconde sotto un paesaggio verde un sapere a disposizione di chiunque lo voglia cogliere. Attraversata da atmosfere surreali, fatte di foreste sul tetto e libri in movimento, la nuova stazione culturale pone il visitatore nella condizione perfetta per tuffarsi in mondi nuovi e sconosciuti.

Punto di partenza del progetto eÌ€ stata la ricerca sul significato e le caratteristiche di una biblioteca del XXI secolo. Ripensata come polo di creativitaÌ€, nella sua progettazione lo studio noa* ha mirato a creare un ambiente stimolante per liberare la mente e acquisire nuove conoscenze. Come prerogativa, un’atmosfera rilassata e silenziosa, come valore aggiunto, la possibilitaÌ€ di muoversi in un ambiente ibrido, che vede nella sfocatura fra interno ed esterno un terreno fervido per nuove idee. Alla progettazione di una struttura architettonica complessa si eÌ€ affiancato quindi il design del paesaggio naturale, che permea tutti gli spazi.
 
L’onda organica del tetto, cifra stilistica della biblioteca, ospita un florido parco. Questo va letto in una scala piuÌ€ ampia di verde urbano, di cui la BEIC rappresenta un tassello fondamentale. Seppur l’architettura della biblioteca sia marcatamente introversa, la volumetria che emerge dal terreno si espande anche sul parco di Porta Vittoria, facendo dell’accessibilitaÌ€ uno dei punti chiave del progetto.
 
I piani sono in totale nove: quello principale eÌ€ situato al primo livello, dove una sinuosa promenade permette il completo attraversamento dell’edificio. In una suggestiva esperienza spaziale, il visitare eÌ€ invitato a scoprire il ricco programma funzionale che si affaccia sul boulevard interno. L’accesso all’esterno eÌ€ garantito su ogni piano. Una sala studio circolare per 200 persone chiude verticalmente l’edificio. Per raggiungerla si sale su un ascensore unico nel suo genere, una vera e propria torre di libri, prelevati all’occorrenza da un sistema automatizzato. Attraverso questo paesaggio sorprendente di libri in movimento si raggiunge il punto piuÌ€ alto della BEIC.
 
Pare essersi arrampicati su un albero, dopo aver percorso un giardino rigoglioso. E non casualmente, dato che l’archetipo che ha ispirato il team di progettisti eÌ€ il Giardino dell’Eden, dove cresce l’Albero della Conoscenza del Bene e del Male. L’episodio biblico ad esso legato eÌ€ forse una delle narrazioni a cui i filosofi hanno attinto maggiormente per raccontare l’umanitaÌ€. Secondo Hegel, Eva, mangiando la mela proibita dell’albero della conoscenza, eÌ€ stata la prima persona a differenziarsi dagli animali, acquistando coscienza e intenzionalitaÌ€ nel fare. Parafrasando, quando Eva ha sviluppato curiositaÌ€ per le cose sconosciute, le biblioteche hanno trovato la loro ragione d’essere.
Sul tetto della BEIC lo studio noa* ha voluto ricreare un eden terreno, dove celebrare la bellezza del sapere e incoraggiare continuamente ad allungare la mano verso mondi sconosciuti.

  Scheda progetto: The Tree of Knowledge | European Library of Information and Culture
Dima Visualization
Vedi Scheda Progetto
Dima Visualization
Vedi Scheda Progetto
Dima Visualization
Vedi Scheda Progetto
Dima Visualization
Vedi Scheda Progetto
Dima Visualization
Vedi Scheda Progetto
Dima Visualization
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Gi La
Progetto interessante con molti ambienti utili e vivibili. Per quanto riguarda il bando... ancora i libri quando tutti leggono da computer, tablet e da smartphone. Non capisco l'ostinazione a continuare con la carta stampata che non ha link, cioè sono pagine statiche che non offrono alcuna dinamicità.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
07.12.2022
AGO Modena Fabbriche Culturali: all'ombra di un origami cinetico
06.12.2022
weber + winterle architetti vince il XVIII Premio Architettura Città di Oderzo
05.12.2022
Il nuovo centro logistico di Coulisse in Olanda sarà firmato Piuarch
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
15/12/2022 - triennale milano
Neutralità climatica e città
Incontro sulla Dichiarazione di San Marino con Stefano Boeri e Norman Foster
16/12/2022 - galleria del cardinale colonna (piazza della pilotta 17a), roma
Festa dell’Architett* 2022
Festa dell’Architetto 2022
20/05/2023 - venezia
La Biennale di Venezia - 18. Mostra Internazionale di Architettura

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
noa* network of architecture

The Tree of Knowledge | European Library of Information and Culture

 NEWS CONCORSI
+07.12.2022
Al via il concorso di idee ‘STEP2Design’
+06.12.2022
1° Sardegna Design Award: prorogata la scadenza
+05.12.2022
Ri-disegnare il centro di Legnano
+01.12.2022
Tre nuovi concorsi di architettura per Amatrice
+30.11.2022
Al via il contest Wildlife Pavilions
tutte le news concorsi +

New Products 2022 
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata