Extraform

Cobrillo

Moltomeno design

Eloa

Bloss


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Duravit

In tour tra le due sponde dell’Adriatico
Tra castelli, fortezze e siti archeologici di Puglia, Albania e Montenegro
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Foto di Berthold Werner Foto di Berthold Werner

08/04/2020 - Avete mai percorso un tratto della basolata via Appia-Traiana nel centro dell’antica città messapica e romana di Egnazia? Conoscete la storia e l’architettura di uno dei simboli della città di Bari: il Castello “Normanno-Svevo”? Cosa sapete dal castello di Bathsova, in Albania, o del Castello di Medun, in Montenegro?

Da pochi giorni, grazie al progetto 3D IMP ACT, coordinato dal Politecnico di Bari, in qualità di lead partner, e il coinvolgimento del Polo Museale della Puglia, dell’Istituto Monumentale e della Cultura “Gani Strazimiri” (AL), dell’Università Politecnica di Tirana (AL) e dell’Università Crne Gore di Podgorica (ME), è sufficiente collegarsi dal proprio PC alla piattaforma Virtual Demo-Lab per effettuare un tour tra le due sponde dell’Adriatico tra castelli, fortezze e siti archeologici.

Il link immette nella pagina principale, dalla quale si può accedere al sito web del progetto, “3D IMP ACT”, alla piattaforma webgis (da cui si ha accesso a tutti i contenuti per i diversi siti) e a un video di informazione sulle modalità di utilizzo della piattaforma stessa.
Questa, grazie alle ultime tecnologie e alla realtà virtuale consente al visitatore di superare le contingenti barriere fisiche agli spostamenti per entrare in dieci rilevanti beni storici-architettonici di tre Paesi: Italia (Puglia), Albania, Montenegro. Le informazioni e il percorso che ogni sito presenterà è il risultato di un attento e innovativo rilievo, arricchito da foto, mappe, schede informative, immagini, rappresentazioni in 3D.

Questi i luoghi e i monumenti coinvolti nel progetto da visitare attraverso la piattaforma del progetto.
Italia (Puglia): Castello di Trani, Castello di Gioia del Colle, Castello di Bari, Museo Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia.
Albania: Castello di Bathsova, Parco archeologico di Apollonia, Castello di Peqin, Fortezza di Argirocastro, Castello di Scasmpinus (Elbasan).
Montenegro: Castello di Medun, Sistema di fortificazione di Kotor (Cattaro), Sistema di fortificazione di Bar (Antivari), Parco archeologico di Duklja.

L’iniziativa è parte integrante del progetto europeo Interreg IPA-CBC, Italia-Albania- Montenegro, “3D IMP ACT”, attivato nel 2018 e portato a conclusione quest'anno grazie al finanziamento Europeo di poco più di milione di euro.

Il progetto mira a rafforzare una gestione turistica intelligente e sostenibile transfrontaliera e contemporaneamente promuove la protezione dei beni naturali e culturali dei siti del patrimonio mondiale.


  Scheda evento:
Mostra:
03/04-31/12 ONLINE
3D IMP ACT


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU EVENTI
05.08.2020
A Milano 'The sky in a room' di Ragnar Kjartansson
04.08.2020
Estate con la GAMeC
31.07.2020
Vedere (il) Barocco: lavori in corso
� le altre news

  Scheda evento:
03/04-31/12 ONLINE
3D IMP ACT

 NEWS CONCORSI
+06.08.2020
Micropaesaggi per Euroflora 2021
+31.07.2020
Bando Internazionale Residenze Festival del Tempo 2020
+30.07.2020
Centro direzionale della Regione Siciliana a Palermo
+29.07.2020
Al via la 3°edizione di 'Obiettivo accessibilità'
+28.07.2020
Castellaneta Marina riqualifica le aree costiere
tutte le news concorsi +

Pellington Design
ADA 2020
Freedhome
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati