Urmet

Nidi

XSQUARE

Roca

Play


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Antheus

Il concorso 'Spazio al Design' si chiude il 31 agosto
Idee per nuove visioni sull’accessibilità universale degli spazi urbani di Torino
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
03/08/2018 - Fino al 31 agosto sarà possibile inviare le proprie idee per la prima edizione del contest internazionale Spazio al design.
Il concorso sfida architetti, designer e studenti universitari delle scuole di design e architettura a proporre soluzioni per l’accessibilità a tutti i livelli, materiale e immateriale, capaci di favorire la fruizione degli spazi urbani dei centri storici nell’area metropolitana di Torino.
Il concorso è bandito e programmato dalla Fondazione per l’architettura / Torino in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Torino e il focus group OAT Design ed è sostenuto da Camera di Commercio di Torino e Pininfarina

Il tema al centro del contest è l’accessibilità universale materiale e immateriale al cultural heritage, patrimonio culturale tangibile e intangibile. Con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità e la fruibilità dei centri storici, del patrimonio, dei luoghi, delle vie e degli esercizi commerciali che costituiscono il tessuto dinamico dello spazio urbano, si lavorerà sui processi di mobilità e sull’uso di spazi pubblici ed esercizi commerciali, delineando una visione di utilizzo innovativa e semplificata anche attraverso un nuovo approccio esperienziale da parte di bambini, anziani, cittadini e persone con disabilità di ogni genere.

Il contest di concentra su due aree di studio: l’asse di via Po di Torino e la salita al Castello nel centro storici di Moncalieri. Ai partecipanti è però richiesto di elaborare soluzioni universali applicabili anche ad altri contesti urbani.

In particolare, la valutazione delle proposte terrà in considerazione la presenza di tre elementi:
  • accessibilità e fruizione universale, materiale e immateriale: le soluzioni elaborate dovranno essere idealmente estendibili a più centri storici, fornendo al contempo risposte concrete in relazione a utenze eterogenee
  • visione di utilizzo innovativa e semplificata: le strategie, tangibili e intangibili, dovranno restituire una visione innovativa del contesto
  • sostenibilità: le proposte dovranno prevedere costi di realizzazione contenuti, minimizzando le spese annue di manutenzione e gestione
Il contest è proposto in avvicinamento a Torino Design of the City 2018 (Torino, 12-21 ottobre 2018), la cornice entro cui le proposte saranno esposte al pubblico.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
Fondazione per l'architettura / Torino in collaborazione con l'Ordine degli Architetti di Torino e i

Spazio al design

La Fondazione per l'architettura di Torino, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti di Torino e il focus group OAT Design, lancia un contest internazionale rivolto ad architetti, designer e studenti universitari per trovare soluzioni innovative che favoriscano la fruizione degli spazi urbani dei centri storici nell'area metropolitana di Torino. 


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
 NEWS CONCORSI
+23.10.2018
Al via a Milano il 'Concorso Farini'
+22.10.2018
Giovane fotografia italiana #07
+19.10.2018
Pinerolo: un’ala di mercato per Piazza Roma
+18.10.2018
Recupero del complesso storico di Santa Caterina
+17.10.2018
La Spezia riqualifica il mercato di Piazza Cavour
tutte le news concorsi +

Rubinetteria Zazzeri
ADA 2018
Deco black
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati