SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Clei a New York per un'importante mostra
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Making Room: New Models for Housing New Yorkers Making Room: New Models for Housing New Yorkers
02/01/2013 - Oggi, New York City si affaccia su una differenza fondamentale tra i tipi di unità abitative disponibili e la forma di famiglia della città del 21° secolo. Nuove tendenze in materia di immigrazione, la demografia, la tecnologia e l'economia stanno rimodellando il modo di vivere delle persone. Quasi la metà degli adulti di New York sono ora single, creando la necessità di nuovi tipi di sistemazione.

Solo il 17% del nostro housing è occupato da un nucleo familiare (due genitori e bambini sotto i 25 anni), ma i regolamenti edilizi di New York continueranno ad incoraggiare spazi destinati a questa famiglia tradizionale. Gli immigrati, gli anziani e i giovani laureati sono tra i gruppi che lottano per adattarsi a un patrimonio abitativo progettato per le esigenze di una generazione precedente. Nell’impossibilità di trovare un alloggio giuridicamente adeguato, molti finiscono per affittare illegalmente, e spesso in modo non sicuro e pericoloso, gli spazi nel mercato immobiliare “sotteraneo” (clandestino) della città.

Tuttavia, le costruzioni esistenti e i codici di zonizzazione limitano lo sviluppo di opzioni innovative nel mercato abitativo - sicurezza, legalità, verde, opzioni efficienti e intelligenti, che sono allo studio in altre città globali. Entro i prossimi 20 anni, la popolazione della città è destinata a crescere di 900.000 persone. Dove si inseriranno e come vivranno?

Organizzato dal Museo della Città di New York, in collaborazione con il Citizens Housing & Planning Council (CHPC), Making Room: New Models for Housing New Yorkers (Creazione di spazio: nuovi modelli di abitazioni newyorkesi) presenterà soluzioni innovative per la sfida di fornire un alloggio sicuro e confortevole per i newyorkesi in risposta ai cambiamenti demografici - e talvolta sorprendenti - della Città.

La mostra esaminerà le possibilità architettoniche che risultano quando poche norme di base vengono aggiornate, come ad esempio le dimensioni minime delle unità o il numero di residenti non “imparentati” che possono vivere insieme.
La mostra risponde anche al crescente interesse per la creazione di alloggi ecologicamente corretti attraverso l’esame di come gli abitanti delle città possono vivere anche in spazi più piccoli e condivisi che possono comunque adeguarsi alle normative sui Vigili del Fuoco e sull’accessibilità. Metterà in luce come la tecnologia abitativa si è evoluta per facilitare questo, dalle innovazioni in tema di illuminazione e impianto idraulico fino al riscaldamento e all’arredamento di design.

Questa speciale mostra è parte del Progetto Making Room di CHPC, che è stato avviato in risposta alla previsione della crescita della popolazione delineata nel PlaNYC del sindaco Bloomberg del 2007. La questione per CHPC era: Come può l’inventario delle abitazioni della città ospitare questo aumento demografico e i suoi relativi cambiamenti?

Come risultato delle analisi preliminari di CHPC sulle famiglie (nuclei familiari) di NY, l’aggiornamento del PlaNYC del 2011 include l'ulteriore obiettivo di creare nuovi e più ampi (allargati) modelli abitativi per seguire le esigenze di una popolazione in evoluzione.
Inoltre, il 9 luglio 2012, il sindaco Michael Bloomberg ha lanciato il concorso adAPT NYC, un progetto pilota per lo sviluppo di un edificio con monolocali di piccole dimensioni che offrano opzioni aggiuntive all'interno del mercato immobiliare di New York City per accogliere i cambiamenti demografici della città. Il concorso di progettazione prevede una “Request for Proposal” (richiesta di proposte) per lo sviluppo di un palazzo con appartamenti in affitto nel quartiere Kips Bay di Manhattan, al fine di testare la risposta del mercato a questo nuovo modello di alloggi.

Prevista per l'inizio del 2013, la mostra Making Room sarà presentata presso il Museo della Città di NY, approfittando delle gallerie ristrutturate di recente e della posizione centrale sul “Museum Mile” della Fifth Avenue. Ci si aspetta di attirare un pubblico vasto e vario che va da esperti politici a comunità di progettazione, fino ai residenti di New York e a visitatori da tutto il mondo.

La mostra comprenderà cinque componenti principali che occuperanno i circa 300 metri quadrati di spazio della galleria:

• La mostra si apre con una panoramica della situazione demografica della città attraverso l'ultimo mezzo secolo, in particolare esaminando la riduzione dei nuclei familiari e l'aumento dei single adulti. Essa esaminerà anche la politica degli alloggi a New York, concentrandosi su leggi e codici che hanno un impatto sulle dimensioni, il design, e i permessi delle occupazioni degli alloggi di oggi.

• Il corpo principale della mostra metterà in evidenza le proposte di cinque gruppi di progettazione che hanno partecipato a una sfida di design tenuto da CHPC nel 2011. Conterrà le proposte che esplorano una vasta gamma di nuove tipologie abitative, tra cui mini-studio per adulti single, nuove opzioni di condivisione abitativa, e le unità accessorie per famiglie allargate. Le proposte saranno illustrate attraverso modelli, disegni e video animati.

• La mostra presenterà anche un vero e proprio ambiente in scala 1:1 per dare ai visitatori un'idea di come potrebbe essere realizzato un nuovo mini-studio per single. Il monolocale di 30 mq sarà creato da un produttore di mobili italiani, Clei, e dal rivenditor americano, Resource Furniture, e allestito con i loro mobili trasformabili d’avanguardia.

• La mostra metterà in luce gli esempi di tipologie abitative innovative che vengono costruite in altre città americane e internazionali, con particolare attenzione ai piccoli spazi di Tokyo. Gli architetti giapponesi hanno dimostrato notevole creatività e innovazione nel massimizzare densità abitativa con la realizzazione di spazi altamente vivibili ed eleganti, e la mostra presenterà una serie di “case d'architetto” che esemplificano questa tradizione. Saranno presentate inoltre le tipologie abitative alternative che sono state costruite in altri siti nazionali, come Boston, Providence, Seattle e San Diego.

• Infine, la mostra ospiterà le immagini e i dettagli delle proposte ricevute dal Municipio per il progetto pilota adApt NYC, per sviluppare un edificio di mini-studio. La mostra comprenderà una passeggiata virtuale in 3D all’interno del progetto vincitore che verrà costruito a Manhattan nel 2013.

CLEI su Archiproducts.com


Making Room: New Models for Housing New Yorkers


Making Room: New Models for Housing New Yorkers


Making Room: New Models for Housing New Yorkers


Making Room: New Models for Housing New Yorkers


Making Room: New Models for Housing New Yorkers


Making Room: New Models for Housing New Yorkers


Making Room: New Models for Housing New Yorkers

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
14/10/2013
Clei all’Energy Solar Decathlon in California
Per arredare in maniera trasformabile le case di domani

08/10/2013
CLEI arreda Livingbox a MADE expo 2013
La Smart House progettata da Edilportale a Energia Quasi Zero

16/09/2013
Clei arreda la 'Smart House' a Made Expo
Livingbox: il progetto modulare a Energia Quasi Zero

04/06/2013
Clei alla Triennale di Milano con 'Design Emotion'
L'evento che promuove la cultura del design sostenibile

22/04/2013
Clei: 50 anni di ricerca e innovazione
I nuovi sistemi trasformabili presentati a Milano

29/03/2013
Red Dot Award per il sistema Open Space di Clei
Il sistema letto attrezzato, richiudibile e autoportante

01/02/2013
Clei sbarca al Museum of the City of New York
Le innovative soluzioni all'interno dell'allestimento

16/11/2012
CLEI al Made con la Green Kinder House
Una abitazione in scala reale firmata da Massimiliano Mandarini

15/05/2012
Il design multifunzionale di Clei
Le novitĂ  presentate ai Saloni

16/02/2012
CLEI arreda i monolocali della Eurosky Tower
Il grattacielo che rivoluziona il modo di abitare a Roma

01/02/2012
‘Interior Innovation Award Winner 2012’ a Open Space di Clei
Caratteristiche innovative unite ad una linea pulita e di design

09/06/2011
Clei moltiplica gli ambienti della casa
Sistemi d’arredo con trasformabilità integrata

24/03/2011
Clei presenta il letto richiudibile Open Space
In anteprima al Salone del Mobile 2011


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news piďż˝ precisa e completa.

ULTIME NEWS SU AZIENDE
30.11.2022
I nuovi arredi outdoor Talenti ispirati all'Africa
30.11.2022
Club 44 by Angelo Mangiarotti: una nuova riedizione firmata Agapecasa
30.11.2022
Glide by Porro: soluzioni flessibili per progetti d'interior
ďż˝ le altre news

Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
Making Room: New Models for Housing New Yorkers
1
2
3
CLEI

1
2
3
PENELOPE 2 DINING
KITCHEN BOX
OSLO 301
OSLO 173
GIRÒ
KALI DUO SOFA
TANGO | Divano componibile
TETRIS
KALI DUO BOARD
ALTEA BOOK 120 SOFA
1
2
3

CLEI

 NEWS CONCORSI
+30.11.2022
Al via il contest Wildlife Pavilions
+29.11.2022
Svelati i nove progetti vincitori della seconda edizione del Festival dell’Architettura
+28.11.2022
La Sezione "Fiamme Gialle" del C.A.I. di Predazzo ricostruisce 3 bivacchi
+24.11.2022
Riuso del Ninfeo del Bramante a Genazzano, Roma
+22.11.2022
Un progetto per le “Case Scuso” a Cison di Valmarino
tutte le news concorsi +

Ambiente
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicitŕ |  Rss feed
Š 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Š Riproduzione riservata